ARM presenta i core Cortex-A55 e Cortex-A75 - Bits and Chips Skin ADV
Text Size

Acquistando il 5% di NVIDIA, SoftBank ha dato un chiaro segnale di come ARM si andrà a trasformare nei prossimi anni. Dopo essere diventata l’architettura dominante nel settore Mobile, ARM sembrerebbe apprestarsi a diventare leader anche nel settore del Deep Learning e dell’Automotive.

Naturalmente per fare ciò sarà necessario modificare le proprie uArch, maggiormente adattabili, e i nuovi Cortex A55 e A75 andranno a comporre la prima linea di battaglia in questa trasformazione, facendo evolvere al contempo la tecnologia big.LITTLE nella DynamIQ (I Cortex A55 e A75 non possono essere “impacchettati” nei cluster big.LITTLE).

Ma quali sono le differenze tra big.LITTLE e DynamIQ? Prima di tutto i core “big” e “little” in DynamIQ possono essere sfruttati nel medesimo cluster, senza per forza creare cluster di soli core “big” e di soli core “little” (Tipiche configurazioni sono 4+4 o 4+2). Questo permetterà diversi vantaggi (Fonte): “DynamIQ is an upgrade to bL in other ways too. Placing both the big and little cores inside the same cluster brings several benefits: making the L2 caches local to each CPU and adding an optional L3 cache improves overall memory performance, thread migration latency is reduced, and CPUs can be powered up/down more quickly, which could lead to better battery life”.

arm a75 a55 dynamiq intro

Nei prossimi anni, quindi, potremmo vedere DynamIQ detronizzare big.LITTLE anche negli Smartphone, prodotti che con il passare del tempo stanno diventando, se così possiamo dire, “più intelligenti” (Pensiamo a Cortana, Siri e agli altri assistenti personali).

I nuovi Cortex A55 e A75 risultano essere, a grandi linee, degli affinamenti dei Cortex che li hanno preceduti, in una strategia produttiva che per il momento potremmo definire a tre step: “ARM’s primary goal for A72 was reducing power, for A73 it was improving power efficiency, and for A75 it's improving performance. What will be the goal for the next core, which will be coming from ARM’s Austin team that produced the A72? Will it look similar to A75, or will there be a significant shift in philosophy like we saw with A72 to A73?”.
 
Sarà interessante osservare come SoftBank deciderà di far evolvere l’intera linea: saranno integrate nuove feature, oppure si tenterà per il momento solo di migliorare l’efficienza e la frequenza operativa dei core Cortex?


Pubblicato in: News, Mobile
Tags: arm , big.little , cortex-a55 , cortex-a75 , dynamiq , softbank

OkNotizie
Gian Maria Forni
Autore: Gian Maria Forni
Esperto in:
Esperto di mercati e CPU
Sebbene sia laureato in Lettere e Filosofia, indirizzo Storia Contemporanea, e scriva per quotidiani e riviste di tale settore, ha sempre avuto la passione per l'informatica ed ha collaborato quale moderatore in importanti forum del settore
Notizie postate da Gian Maria ForniArticoli postati da Gian Maria Forni
2611
news
166
articoli
     Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

carLtoon

Press Release

BitsAndChips Official Channel

Il meglio dal forum

[Official Topic] AMD APU Kabini, Temash, Kaveri e... Carrizo. Discutiamo le ultime novità sulle APU AMD basate su microarchitettura Bulldozer e Jaguar
[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands). Discutiamo le ultime novità sulle GPU Polaris di AMD, senza dimenticarci di Vega!
[Official Topic] Nvidia Pascal GPU. Discutiamo le ultime novità sulle GPU Pascal di NVIDIA e su quanto ci aspetta in futuro!
[Official Topic] AMD "Zen". Discutiamo le ultime novità sulla microarchitettura x86 Zen di AMD e le CPU/APU in arrivo.
Buongiorno e buonasera. Il thread dedicato alle discussioni più futili e divertenti! Ogni forum che si rispetti ne ha uno, no?
Creative Sound Blaster e Windows 10/8.1/8/7/Vista. Dedicato a tutti i possessori delle schede audio di Creative Labs!
B&C e la questone "degli articoli prezzolati". Perché B&C è un portale diverso?