Rush finale per i 7nm FinFET: il Capex si impenna! - Bits and Chips Skin ADV
Text Size

 

Il rush finale ai 7nm FinFET, nodo atteso per l’entrata in produzione su larga scala nel 2018, sta portando gli investimenti delle maggiori fonderie verso nuovi picchi (Ben superiori a quelli di appena 3 anni fa!). Come metro di paragone possiamo prendere Samsung, la quale è stata la fonderia che più di ogni altra ha investito nell’introduzione dei nodi da 28nm BULK e dei 14nm FinFET, e che ora sta facendo la parte del leone riguardo gli investimenti nei macchinari EUV di ASML. Da notare i tre enormi balzi in avanti del Capex della casa coreana nel 2010 (28nm), nel 2014 (14nm FinFET) e nel 2017 (7nm EUV).

I due grafici da noi realizzati mettono bene in mostra come lo stare in vetta, tecnologicamente parlando, sia sempre più esoso dal punto di vista finanziario. Questo impone alle fonderie di trovare continuamente nuovi clienti, così da riempire velocemente gli slot produttivi e rientrare delle spese (Strategia seguita con successo da TSMC grazie alla collaborazione con Apple, fin dall’introduzione dei 20nm SOC).

 

 

Proprio per questo motivo Intel, colpita dalla crisi del mercato PC (Volumi di vendita in costante contrazione) e dal fallimento nel mercato Mobile, ritarderà notevolmente l’introduzione dei 7nm FinFET, con un respin dei 10nm 3D-Gate, lasciando il primato tecnologico a TSMC e GlobalFoundries, dopo oltre 20 anni di dominio incontrastato (Cioè dal fallimento di DEC, grande rivale negli anni ‘80 e ‘90).

Questo trend permetterà a sempre più case attive nel mercato dei SoC e dei microprocessori di fare una concorrenza spietata all’ISA x86, a tutto vantaggio di noi consumatori. Forse è proprio per questo che Microsoft, conscia dell’enorme potenziale di ARM nel breve periodo, ha deciso finalmente di puntare su Windows on ARM nel mercato Consumer in maniera seria, attraverso una collaborazione con Qualcomm (Si vocifera di un SoC ARM da 25W da parte di Qualcomm nel prossimo futuro, espressamente dedicato al mercato PC!).

A questo punto sarà interessante osservare come evolverà il mercato PC consumer nell’arco del biennio 2018-2019. Il tutto si sta facendo dannatamente interessante!

 


Pubblicato in: NewsBusiness
Tags: 7nm , capex , finfet , intel , samsung , tsmc

OkNotizie
Gian Maria Forni
Autore: Gian Maria Forni
Esperto in:
Esperto di mercati e CPU
Sebbene sia laureato in Lettere e Filosofia, indirizzo Storia Contemporanea, e scriva per quotidiani e riviste di tale settore, ha sempre avuto la passione per l'informatica ed ha collaborato quale moderatore in importanti forum del settore
Notizie postate da Gian Maria ForniArticoli postati da Gian Maria Forni
2639
news
170
articoli
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

carLtoon

Press Release

BitsAndChips Official Channel

Il meglio dal forum

[Official Topic] AMD APU Kabini, Temash, Kaveri e... Carrizo. Discutiamo le ultime novità sulle APU AMD basate su microarchitettura Bulldozer e Jaguar
[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands). Discutiamo le ultime novità sulle GPU Polaris di AMD, senza dimenticarci di Vega!
[Official Topic] Nvidia Pascal GPU. Discutiamo le ultime novità sulle GPU Pascal di NVIDIA e su quanto ci aspetta in futuro!
[Official Topic] AMD "Zen". Discutiamo le ultime novità sulla microarchitettura x86 Zen di AMD e le CPU/APU in arrivo.
Buongiorno e buonasera. Il thread dedicato alle discussioni più futili e divertenti! Ogni forum che si rispetti ne ha uno, no?
Creative Sound Blaster e Windows 10/8.1/8/7/Vista. Dedicato a tutti i possessori delle schede audio di Creative Labs!
B&C e la questone "degli articoli prezzolati". Perché B&C è un portale diverso?