Radeon HD 7970, inizia la nuova Era delle GPU AMD! - Bits and Chips Skin ADV
Text Size

I test sulle schede grafiche sono eseguiti applicando scrupolosamente sempre le stesse condizioni di prova al fine di garantire una perfetta comparabilità degli stessi e la ripetibilità, quale requisito essenziale di qualunque test. Nella pratica scegliamo le sequenze che meglio si adattano alle nostre condizioni di prova, preferendo i titoli che contengono al loro interno un sistema di benchmark grazie al quale è facile escludere eventuali errori umano nelle misurazioni.

I test sono ripetuti per tre volte e nel momento in cui la varianza fra un risultato e l'altro dovesse risultare troppo elevata, il test viene ulteriormente ripetuto fino a scartare le cause che hanno determinato il risultato non conforme. Il sistema utilizzato include solo i componenti strettamente necessari mentre il sistema operativo è installato di fresco e i software utilizzati sono limitati ai giochi utilizzati per le prove con i rispettivi tool di benchmark.

La configurazione di prova include i seguenti componenti:

  • Scheda madre: Intel DX79 LGA 2011
  • Processore: Intel Core i7-3960X
  • Memorie: Kingston HyperX H2O 4x2GB DDR3 2133MHz CL10 Unbuffered Non-ECC
  • Hard disk: Western Digital Caviar Blue 320GB 7200RPM SATA3
  • Alimentatore: Enermax Platimax 1200W
  • Sistema operativo: Windows 7 Ultimate 64-bit
  • Schede grafiche
    • GeForce GTX 580
    • GeForce GTX 570
    • GeForce GTX 560 Ti
    • GeForce GTX 480
    • Sapphire Radeon HD 7970
    • Sapphire Radeon HD 6950 Toxic
    • Radeon HD 6950
    • Radeon HD 6970
    • Radeon HD 6870
    • Radeon HD 5870 1GB
  • Drivers: per la Radeon HD 7970 sono stati utilizzati i drivers beta forniti da AMD per il lancio della scheda. Le altre Radeon sono state tesate con i drivers Catalyst 11.11. Le schede NVIDIA sono state testate con i drivers 285.62.

Di seguito i programmi usati nei test.

  • Alien vs. Predator: la versione originale progettata per console Atari subisce una profonda rivisitazione per essere adattata a sistemi DirectX 11, API delle quali sfrutta in particolare effetti SSAO (Screen Space Ambient Occlusion), di ombre dinamiche e di smooting delle curve dell´alieno.
  • Battlefield 3: uno dei giochi più chiacchierati e giocati del 2011, mostra tutto quello che un sistema hardware moderno è in grado di fare grazie ad una qualità delle scene davvero impareggiabile. Per le nostre prove abbiamo utilizzato una sequenza fissa ed il tool di registrazione del framerate FRAPS.
  • Crysis 2: ultimo capitolo della saga di Crytek che utilizza il motore CryEngine 3. Per le nostre prove abbiamo utilizzato la versione DirectX 11 con il pacchetto high-res texture ed una sequenza registrata a Time Square.
  • Far Cry2: è dotato di un motore 3D evoluto, che fa uso intensivo di effetti DX10 e fisica. I nostri test sono basati sul benchmark integrato.
  • HAWX 2: utilizziamo il benchmark integrato per misurare le prestazioni di questo titolo DX11 che fa ampio uso della tessellation per il disegno degli ambienti.
  • Lost Planet 2: nuova avventura d´azione sci-fi di CAPCOM disponibile in versione DirectX 9 e DirectX 11 nella quale vengono pesantemente sfruttati effetti di tesselation.
  • Mafia 2: sviluppato da 2K Czech utilizza il motore grafico The Illusion Engine. Le nostre prove sono baste sul sistema di benchmark integrato.
  • Metro 2033: si tratta di un gioco che supporta appieno tutte le feature DirectX 11, come tessellation e DirectCompute, e per questo richiede molte risorse hardware.
  • Staker: Clear Sky: innovativo First Person Shooter DX10, con splendida gestione di luci, ombre, fisica ed effetti DX10 in generale.
  • Staker: Call of Prypiat: altro capito del noto First Person Shooter questa volta in modalità DX11 ch come al solito offre un´ottima gestione di luci ed ombre.
  • The Last Remnant: dalla Square Enix (già conosciuta per la fantastica serie Final Fantasy) giunge un nuovo gioco di ruolo alla giapponese, caratterizzato da un comparto grafico eccezionale e da una giocabilità piuttosto elevata, tali da garantire una certa longevità al titolo.


Pubblicato in: ArticoloHardware
Tags: afterburner , msi

OkNotizie
Dino Fratelli
Autore: Dino Fratelli
Esperto in:
CPU, schede madri, storage, tablet, audio
Laureato in Ingegneria Elettronica è stato caporedattore di uno fra i primi portali di tecnologia italiani e redattore di articoli per altre testate come Punto Informatico. Da sempre appassionato di hardware, audio e videogame.
Notizie postate da Dino FratelliArticoli postati da Dino Fratelli
1154
news
65
articoli
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

carLtoon

Press Release

BitsAndChips Official Channel

Il meglio dal forum

[Official Topic] AMD APU Kabini, Temash, Kaveri e... Carrizo. Discutiamo le ultime novità sulle APU AMD basate su microarchitettura Bulldozer e Jaguar
[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands). Discutiamo le ultime novità sulle GPU Polaris di AMD, senza dimenticarci di Vega!
[Official Topic] Nvidia Pascal GPU. Discutiamo le ultime novità sulle GPU Pascal di NVIDIA e su quanto ci aspetta in futuro!
[Official Topic] AMD "Zen". Discutiamo le ultime novità sulla microarchitettura x86 Zen di AMD e le CPU/APU in arrivo.
Buongiorno e buonasera. Il thread dedicato alle discussioni più futili e divertenti! Ogni forum che si rispetti ne ha uno, no?
Creative Sound Blaster e Windows 10/8.1/8/7/Vista. Dedicato a tutti i possessori delle schede audio di Creative Labs!
B&C e la questone "degli articoli prezzolati". Perché B&C è un portale diverso?