In arrivo i fratelli maggiori e minori di Ryzen: Threadripper e Raven Ridge - Bits and Chips Skin ADV
Text Size

Le ultime informazioni che circolano in rete ci portano a pensare che la commercializzazione della futura piattaforma HEDT di AMD (Nome in codice “Threadripper”), evoluzione di quella attuale basata su Socket AM4, non sia poi così distante (Fine 2017, secondo voci di corridoio ... non nostre)

Questa linea di processori sarà composta da CPU dotate di 12 e 16 core fisici (E probabilmente anche da CPU 8 core, quali entry-level), e tutte con SMT attivo (Simultaneous MultiThreading). Le frequenze base di funzionamento dovrebbero superare senza troppi problemi i 2.6/2.7 GHz, al pari di quanto accaduto con le CPU Ryzen, ma con conseguente aumento del TDP, il quale dovrebbe partire da 125W per arrivare  a toccare i 180W nelle varianti 16C/32T più spinte (Nella tabella qui in basso, proveniente dal sito Videocardz, è possibile osservare i Sample a 12C/24T e 16C/32T attualmente in circolazione).

 

 

Si tratta di CPU realizzate attraverso la tecnologia Infinity Fabric: su un Interposer trovano posto due Die a 8 core (Gli stessi Die utilizzati per la realizzazione delle CPU Ryzen attualmente in commercio, anche se potrebbero essere un respin). Vanno quindi raddoppiati rispetto alle CPU Ryzen 7 i canali di memoria (Quad Channel DDR4), la Cache, le linee PCI-E 3.0 (Fino a 64) e, naturalmente, il numero di core. Con queste CPU è possibile che AMD decida di utilizzare un Socket LGA, in quanto il maneggiare CPU tanto “estese” dotate di Pin (PGA) potrebbe risultare problematico.

Giungono anche alcune informazioni attraverso SiSoftSandra riguardo Raven Ridge, declinazione APU di Ryzen. Questa famiglia di processori sarà dotata di 4 core Zen (Probabilmente un’evoluzione: Zen+?), mentre la iGPU sarà composta da un massimo di 11CU (uArch GPU VEGA). Riteniamo possibile che l’APU possa avere 12 Compute Unit, di cui una di ridondanza, al fine di migliorare le rese produttive. L’APU avrà un IMC Dual Channel DDR4, mentre la presenza delle memorie HBM/HBM2 è da escludersi quasi del tutto (La variante Embedded di Raven Ridge, Great Horned Owl è infatti priva del CTRL per le HBM secondo le ultime slide "trafugate"). Queste APU potranno essere utilizzate con le attuali schede madri AM4, previo aggiornamento del Bios, ma secondo le ultime roadmap le varianti Desktop dovrebbero essere commercializzate solo a partire dal 2018. Per la fine del 2017 vedremo solo le varianti Mobile per Notebook su package SP5.


Pubblicato in: News, Hardware
Tags: amd , raven ridge , ryzen , threadripper , videocardz , zen

OkNotizie
Gian Maria Forni
Autore: Gian Maria Forni
Esperto in:
Esperto di mercati e CPU
Sebbene sia laureato in Lettere e Filosofia, indirizzo Storia Contemporanea, e scriva per quotidiani e riviste di tale settore, ha sempre avuto la passione per l'informatica ed ha collaborato quale moderatore in importanti forum del settore
Notizie postate da Gian Maria ForniArticoli postati da Gian Maria Forni
2582
news
163
articoli
     Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

carLtoon

BitsAndChips Official Channel

Il meglio dal forum

[Official Topic] AMD APU Kabini, Temash, Kaveri e... Carrizo. Discutiamo le ultime novità sulle APU AMD basate su microarchitettura Bulldozer e Jaguar
[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands). Discutiamo le ultime novità sulle GPU Polaris di AMD, senza dimenticarci di Vega!
[Official Topic] Nvidia Pascal GPU. Discutiamo le ultime novità sulle GPU Pascal di NVIDIA e su quanto ci aspetta in futuro!
[Official Topic] AMD "Zen". Discutiamo le ultime novità sulla microarchitettura x86 Zen di AMD e le CPU/APU in arrivo.
Buongiorno e buonasera. Il thread dedicato alle discussioni più futili e divertenti! Ogni forum che si rispetti ne ha uno, no?
Creative Sound Blaster e Windows 10/8.1/8/7/Vista. Dedicato a tutti i possessori delle schede audio di Creative Labs!
B&C e la questone "degli articoli prezzolati". Perché B&C è un portale diverso?