Intel Core i7-8809G: KabyLake + VEGA - Bits and Chips Skin ADV
Text Size

In via ufficiale, sul sito di Intel è finalmente apparsa una scheda parziale della prima CPU equipaggiata con una GPU AMD. Si tratta dell’i7-8809G (KabyLake-G).

È una CPU quad core (uArch Kaby Lake), dotata di una frequenza base di 3.1 GHz, e di una frequenza Turbo massima, secondo voci di corridoio, pari a 4.1 GHz. Questa è inoltre dotata di un Memory Controller dual channel DDR4 (Max 2400MHz ufficialmente).

Sul medesimo Interposer (EMIB) della CPU troviamo una GPU AMD, e 2 o 4 GB di HBM2 (Ancora non si conosce il quantitativo finale). Riguardo la GPU vi sono pareri contrastanti. La CPU di cui si era parlato circa un mese fa era la i7-8709G, ed integrava una GPU della famiglia GFX8 di AMD (Polaris). La nuova CPU, l’i7-8809G, invece, sembra integrare una GPU VEGA (GFX9).

 

 

A questo punto risulta possibile che si tratti di un’iterazione di Polaris, in cui sono state integrate alcune feature di VEGA, come ad esempio il Rapid Packed Math (Feature integrata nella iGPU di PS4Pro). Per questo Intel la presenta come GPU “VEGA”.

Una situazione altrettanto confusionaria, l’avevamo avuta con la presentazione della Playstation 4, quando AMD affermò che non era stata usata l’uArch Jaguar per la nuova console, ma un’uArch rinnovata. Alla fine possiamo confermare che si tratta dell’uArch Jaguar, rivista in qualche dettaglio.

Qui, probabilmente, siamo di fronte al medesimo modus operandi.

 

Altre letture d'interesse:


Pubblicato in: NewsHardware
Tags: gpu , hbm2 , igpu , intel , polaris , vega

OkNotizie
Gian Maria Forni
Autore: Gian Maria Forni
Esperto in:
Esperto di mercati e CPU
Sebbene sia laureato in Lettere e Filosofia, indirizzo Storia Contemporanea, e scriva per quotidiani e riviste di tale settore, ha sempre avuto la passione per l'informatica ed ha collaborato quale moderatore in importanti forum del settore
Notizie postate da Gian Maria ForniArticoli postati da Gian Maria Forni
2706
news
180
articoli
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.