Skin ADV
Text Size

Articoli

Sono finalmente comparsi in Giappone, nel mercato retail, i processori Opteron della serie 3200.

 

 

Questi processori utilizzano il socket desktop AM3+, al contrario di quelli della serie 6200 che utilizzano il socket G34.

 

I processori commercializzati sono due. I 3260HE e 3250HE, quad core (due moduli Bulldozer), sono caratterizzati da un TDP di appena 45W. Le frequenze default, rispettivamente, sono di 2.7 Ghz e 2.5 Ghz, mentre con il Turbo sono di 3.7 e 3.5 Ghz. I processori sono dotati di 4MB di cache L2 (2x2MB) e di 4MB di cache L3.

 

Le memorie supportate sono le DDR3-1333/1600/1866 MHz in versione ECC.

 

Il prezzo di commercializzazione si aggira attorno ai 125 euro per il 3260HE e ai 100 euro per il 3250HE.

 

 

 

Quello che più meraviglia, alla luce di questi dati, è stata la capacità di AMD di abbassare notevolmente il TDP di questi processori, anche attraverso una selezioni più accurata dei chip stessi. Le versioni desktop hanno un TDP compreso tra i 95 e i 125 watt, mentre queste versioni Server sono caratterizzate da un TDP di soli 45W, nonostante le frequenze tutt'altro che conservative.

 

In ultimo, secondo il sito cinese MyDrivers.com, sarà possibile utilizzare queste CPU con le schede madri AM3+ dotate di chipset AMD della serie 9, attraverso una release adatta del bios. Chissà se qualche produttore di schede madri (Asus, AsRock, MSI?) ne rilascerà uno adatto.


Pubblicato in: News, Enterprise/Business
Tags: 3200 , amd , opteron , server

OkNotizie
Gian Maria Forni
Autore: Gian Maria Forni
Esperto in:
Esperto di mercati e CPU
Sebbene sia laureato in Lettere e Filosofia, indirizzo Storia Contemporanea, e scriva per quotidiani e riviste di tale settore, ha sempre avuto la passione per l'informatica ed ha collaborato quale moderatore in importanti forum del settore
Notizie postate da Gian Maria ForniArticoli postati da Gian Maria Forni
1330
news
63
articoli
     Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter



Ricevi HTML?