DREVO X1 60GB, in prova l'economico SSD "rianima notebook" - Bits and Chips Skin ADV
Text Size

Quanti di voi si sono trovati nelle condizioni di voler gettare dal balcone il proprio notebook, a causa della sua estenuante lentezza, oppure costretti a sostituire un hard-disk meccanico deceduto improvvisamente?

A me è capitato, circa un mesetto fa, di trovarmi nella situazione sopra descritta, nel momento in cui utilizzavo un ormai vecchio, ma tutto sommato ancora valido per l'utilizzo SoHo, notebook Acer Aspire 5742G

Trattandosi di un classico "muletto da battaglia", utilizzato per specifiche ma non primarie necessità, non avevo realmente alcuna intenzione di spendere una cifra elevata per ripararlo.

Così, con l'intenzione di donargli nuova linfa vitale ma spendendo il meno possibile, mi sono diretto su Amazon.it per acquistare il più economico e valido - stando alle recensioni trovate nei commenti - SSD disponibile.

Tra questi ho trovato un'unità prodotta da DREVO, azienda che sta prendendo sempre più piede sugli eShop grazie a prodotti validi ed economici. Questo SSD ha una capacità di 60GB e sembra garantire una buona velocità in lettura, ma più limitata in scrittura. Il DREVO in questione è venduto al prezzo di appena 31€.

Ho deciso dunque di "correre il rischio", e sono pronto a scommettere che siete curiosi quanto me di scoprire se si tratta di un valido acquisto. Vediamo di cos'è capace questo economico SSD!

 


Pubblicato in: ArticoloHardware
Tags: ahci , aida , benchmark , crystaldisk , drevo , economico , ide , ssd

OkNotizie
Vincenzo Mancuso
Autore: Vincenzo Mancuso
Esperto in:
Smartphone, tablet e dispositivi mobile in genere
Cresciuto a pane, moto e squadrette segue il mondo dei pc dall'adolescenza ed inizia la sua carriera di newser del mondo tablet/smartphone attraverso il noto portale italiano Bitsandchips.it
Notizie postate da Vincenzo MancusoArticoli postati da Vincenzo Mancuso
1069
news
164
articoli
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
 

BitsAndChips Official Channel