Skin ADV
Text Size

La palma di innovazione più consistente degli ultimi anni nel  panorama dei PC è sicuramente da assegnare ai sistemi di storage a stato solido. Partiti in sordina per via di costi di acquisto non proprio accessibili, problemi di gioventù che ne hanno purtroppo minato l'affidabilità e che ancor oggi continuano a far sentire il proprio peso - a torto o ragione - nella scelta dell'utente finale e spazio di memorizzazione limitato rispetto ai più tradizionali hard disk a piatti e testine, oggi gli SSD hanno rotto il muro di diffidenza e stanno conoscendo una diffusione molto più su larga scala.

La stessa offerta dei principali produttori si sta sempre più ampliando con l'inclusione di modelli che prevedono caratteristiche differenti ed ambiti di applicazione specifici. La serie Vector di OCZ, in particolare, è dedicata ai clienti finali che chiedono prestazioni molto elevate perché hanno necessità di utilizzare un sistema high-end o una workstation. Questi SSD offrono, almeno sulla carta, fino a 100.000 operazioni di I/O al secondo in lettura random e 95.000 in scrittura random e sono stati progettati per garantire massima stabilità e durevolezza nel tempo con prestazioni sempre elevate qualunque sia la tipologia di file.

Come accade anche con la serie Vertex 4, della quale ne abbiamo analizzato le prestazioni e le feature in dettaglio qualche tempo fa, anche i modelli raccolti sotto il marchio Vector utilizzano un controller Indilinx di produzione della stessa OCZ. Il chip è però diverso da quello dei Vertex 4: questi utilizzano il modello Indilinx Everest 2 mentre la serie Vector si basa sul modello Indilinx Barefoot 3.

 

 

Nell'articolo odierno ci occuperemo del modello da 256GB mentre il produttore offre al mercato anche un taglio da 128GB, che prevede prestazioni in lettura del tutto simili in lettura e leggermente inferiori in scrittura, ed uno da 512GB per il quale invece non sono riportate differenze.

 

 

Nella confezione sono presenti, oltre allo stesso SSD, alcuni accessori. In particolare troviamo un adattatore per slot da 3,5 pollici che permette l'installazione del disco anche in una baia più grande, tipica di quella dei case desktop, un set di minuteria ed un adesivo che pone l'accento sull'ultima campagna marketing messa in piedi da OCZ.

 

 


Pubblicato in: Articolo, Hardware
Tags: enterprise , hgst , sas , ssd , ultrastar

OkNotizie
Dino Fratelli
Autore: Dino Fratelli
Esperto in:
CPU, schede madri, storage, tablet, audio
Laureato in Ingegneria Elettronica è stato caporedattore di uno fra i primi portali di tecnologia italiani e redattore di articoli per altre testate come Punto Informatico. Da sempre appassionato di hardware, audio e videogame.
Notizie postate da Dino FratelliArticoli postati da Dino Fratelli
1153
news
65
articoli
     Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Quotazioni

Loading
Chart
o Advanced Micro Devices 3.76 ▲0.04 (0.94%)
o Intel Corp. 34.32 ▲0.10 (0.28%)
o ARM Holdings 43.04 ▼0.06 (-0.14%)
o NVIDIA Corp. 17.92 ▲0.20 (1.10%)
o Microsoft Corp. 44.00 ▲0.02 (0.06%)
o Texas Instruments 47.32 ▲0.27 (0.57%)
o Apple Inc. 98.80 ▼0.22 (-0.22%)
NYSE:AMD

Advanced Micro Devices

Company ID [NYSE:AMD] Last trade:3.76 Trade time:10:46AM EDT Value change:▲0.04 (0.94%)
NASDAQ:INTC

Intel Corp.

Company ID [NASDAQ:INTC] Last trade:34.32 Trade time:10:47AM EDT Value change:▲0.10 (0.28%)
NASDAQ:ARMH

ARM Holdings

Company ID [NASDAQ:ARMH] Last trade:43.04 Trade time:10:47AM EDT Value change:▼0.06 (-0.14%)
NASDAQ:NVDA

NVIDIA Corp.

Company ID [NASDAQ:NVDA] Last trade:17.92 Trade time:10:46AM EDT Value change:▲0.20 (1.10%)
NASDAQ:MSFT

Microsoft Corp.

Company ID [NASDAQ:MSFT] Last trade:44.00 Trade time:10:47AM EDT Value change:▲0.02 (0.06%)
NASDAQ:TXN

Texas Instruments

Company ID [NASDAQ:TXN] Last trade:47.32 Trade time:10:47AM EDT Value change:▲0.27 (0.57%)
NASDAQ:AAPL

Apple Inc.

Company ID [NASDAQ:AAPL] Last trade:98.80 Trade time:10:47AM EDT Value change:▼0.22 (-0.22%)

Newsletter



Ricevi HTML?