AMD Athlon X4 750K: continuavano a chiamarlo Trinity - Bits and Chips Skin ADV
Text Size

AMD, secondo la propria filosofia interna, che ha radici antichissime, almeno nel campo dei semiconduttori, pone quale caratteristica principale dei propri prodotti il rapporto prezzo/prestazioni. E' dai tempi della fondazione che è così, ed ancora oggi si mantiene questa norma.

 

Come per Trinità, anche per il 750K l'apparenza inganna

 

L'Athlon X4 750K fa parte di tale categoria di prodotti. E' una CPU con un prezzo molto concorrenziale, pari a 70 euro circa, ed ha quale caratteristica distintiva il moltiplicatore sbloccato. Mai una CPU con un prezzo così basso, almeno nel recente passato, ha avuto tale feature. Forse solo il Phenom II 550, ma ad un prezzo leggermente più alto, 90 euro.

Il 750K è una CPU basata su Core Piledriver e fa parte della famiglia delle APU Trinity. Gli è stata però tagliata via una parte importante, la iGPU. L'Athlon X4 750K non può sfruttare una delle caratteristiche peculiari delle schede madri FM2, le porte video. E' quindi una classica CPU a cui va abbinata una scheda video discreta.

Questo ha permesso ad AMD di poter commercializzare la CPU ad un ottimo prezzo base, ed al contempo, come andremo ad osservare, di renderla un piccolo Best Buy, nel caso si cerchi un prodotto dal prezzo irrisorio ma dalle possibilità tutt'altro che modeste.

Senza indugiare più oltre andiamo a vedere come si comporta sul campo.

 


Pubblicato in: ArticoloHardware
Tags: 5800k , 750k , amd , apu , athlon , overclock , review , Trinity

OkNotizie
Gian Maria Forni
Autore: Gian Maria Forni
Esperto in:
Esperto di mercati e CPU
Sebbene sia laureato in Lettere e Filosofia, indirizzo Storia Contemporanea, e scriva per quotidiani e riviste di tale settore, ha sempre avuto la passione per l'informatica ed ha collaborato quale moderatore in importanti forum del settore
Notizie postate da Gian Maria ForniArticoli postati da Gian Maria Forni
2655
news
172
articoli
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
 

BitsAndChips Official Channel