Skin ADV
Text Size

Dopo aver analizzato l'ultima scheda audio di Creative dedicata al mondo gaming, la Sound Blaster Recon3D Fatal1ty Professional, ci è stata offerta la possibilità di provare un prodotto "più da audiofili", firmato sempre dalla nota azienda di Singapore.

Si tratta della Sound Blaster X-Fi Titanium HD, scheda che è disponibile sul mercato da un po' di tempo ma che rappresenta ancora la soluzione di punta del parco schede audio interne PCIe di Creative per i sistemi PC maggiormente improntati alla produzione ed all'ascolto musicale. In realtà si tratta di un dispositivo "più versatile" in grado di soddisfare diverse tipologie di utenti in quanto accreditato di caratteristiche che si adattano anche all'ambito videoludico e all'entertainment in generale.

Basata sul collaudato processore di segnale X-Fi, nome in codice CA20K2, in grado di supportare i principali standard di codifica audio, la Titanium HD offre quattro amplificatori operazionali (OpAmp) su zoccolo per permettere agli appassionati/smanettoni di sperimentare differenti tonalità acustiche, sfrutta convertitori DAC con un ottimo rapporto segnale/rumore (SNR) ed integra la tecnologia THX TruStudio Pro per personalizzare al meglio la scena sonora.

DSC01578

 


Specifiche tecniche

La scheda audio Sound Blaster X-Fi Titanium HD è indicata come un modello da audiofili e, almeno sulla carta, questa connotazione ne riflette le caratteristiche. Creative afferma che essa rappresenta ad oggi la migliore soluzione mai uscita dalle sue linee di produzione, dotata di tecnologia audio THX TruStudio Pro, amplificatori operazionali montati su zoccolo e dunque intercambiabili con altri modelli in base alle esigenze dell'utente, componenti di qualità non solo su ingressi ed uscite line ma anche sull'uscita cuffie e supporto ASIO per chi vuole utilizzare la scheda in maniera professionale.

Specifiche tecniche
SB Recon 3D Fatal1ty SB X-Fi Titanium HD SB X-Fi Titanium
Processore Creative X-Fi CA20K2 Creative X-Fi CA20K2 Creative X-Fi CA20K2
ADC (da analogico a digitale per segnali di ingresso)
Risoluzione 16, 24-bit 16, 24-bit 16, 24-bit
Frequenze di camp. Max. 96 kHz Max. 96 kHz Max. 96 kHz
SNR N/D 122 dB 109 dB
THD N/D 0,001% N/D
DAC (da digitale a analogico per segnali di uscita)
Risoluzione max 24-bit 24-bit 16, 24-bit
Frequenza di camp. max Max. 192 kHz Max. 192 kHz  Max. 96 kHz (stereo 192kHz)
SNR 102 dB 122 dB 109 dB
THD N/D 0,001% N/D
Uscita cuffie
Amplificatore No Dedicato No
Risoluzione max N/A 24-bit N/A
Frequenza di camp. max N/A 96 kHz N/A
SNR N/A 115 dB N/A
Features   
OP-Amp intercambiabili No Si No
EAX 5.0 5.0 5.0
ASIO No 2.0 (latenza 1ms) 2.0
Dolby Digital Live Si Si Si
Dolby Digital EX No Si Si
DTS Si Si Si
DirectSound3D No GX 2.5 GX 2.5
DirectSound SW HW, SW HW, SW
A3D N/D 1.0 1.0
OpenAL No Si Si
Voci 3D 128 (EAX5 emulation) 128 (EAX5 emulation) 128 (EAX5 emulation)
SoundFont No Si Si
THX TruStudio Pro Si Si No (X-Fi)
Connessioni
Line In Mini jack da 1/8" RCA Jack da 1/4"
Mic In Condiviso con Line In Jack da 1/4" Jack da 1/4"
Cuffie Out Mini jack da 1/8" Jack da 1/4" Jack da 1/4"
Speaker Out Mini jack da 1/8" RCA Jack da 1/4"
Digital Out TOSLINK S/PDIF (ottico) TOSLINK
Digital In TOSLINK S/PDIF (ottico) TOSLINK
Canali analogici Stereo, 5.1, Cuffie Stereo, Cuffie Stereo, 7.1, Cuffie
Canali digitali 5.1 5.1 7.1
Bus PCI Express x1 PCI Express x1 PCI Express x1

I requisiti minimi di sistema indicati dal produttore per utilizzare questa scheda sono:

  • Processore Intel Core 2 Duo o AMD Intel equivalente (si consiglia Core2 da 1,86 GHz, AMD Intel o equivalente o superiore)
  • Scheda madre Intel, AMD o di altro tipo compatibile al 100%
  • Microsoft Windows Vista a 64 bit, Windows Vista a 32 bit o Windows 7
  • 1 GB di RAM
  • Almeno 600 MB di spazio libero sul disco rigido
  • Slot PCI Express disponibile
  • Unità CD o DVD per l'installazione del software
  • Cuffie o altoparlanti amplificati di alta qualità

I DAC utilizzati per questa scheda audio sono marchiati Burr-Brown PCM 1794A, soluzioni destinate a componentistica audio di elevata qualità. Le loro caratteristiche prevedono:

  • Risoluzione: 24-bit
  • Dynamic Range: 132 dB (in mono), 129 dB (in stereo)
  • THD+N: 0,0004%
  • Frequenza di campionamento: max 192 kHz
  • Filtro digitale a sovracampionamento: 8x
  • Flussi audio accettati in ingresso: 16-, 24-bit
  • Canali: 2
1794-bd

Per gli ADC Creative ha invece scelto un chip Wolfson WM8775SEDS stereo con mixer a 4 canali di ingresso che sfrutta la tecnica di conversione sigma delta.

  • Risoluzione: 24-bit
  • Dynamic Range: 102 dB
  • THD: -90 dB
  • Frequenza di campionamento: max 96 kHz
  • Limitatore o ALC programmabile sugli ingressi

 WM8775


Il packaging prevede una copertura trasparente cha mostra la scheda ancorata ad una base di plastica tramite fascette. Il nome è stampato sul frontale mentre sui restanti lati sono riportate le specifiche tecniche, i requisiti hardware e le tecnologie supportate.

S5004618

 

Il bundle è composto da due cavi ottici (Toslink) ed un Cavo audio ad "Y" da 3.5 mm stereo jack a 2x RCA, una guida di avvio rapido ed un CD contenente driver e software (Creative Audio Console, ALchemy, AutoUpdate, PowerDVD).

DSC01625


Dimensioni non proprio contenute per la Titanium HD: siamo a livello di una scheda video di fascia media come la Radeon HD 7750 con ingombro single slot!. Il PCB è protetto da una struttura in metallo (che scherma la scheda dalle interferenze) con ampia finestra in policarbonato fumè che lascia intravedere parte della componentistica elettronica installata (compresi DSP ed  OpAmps). Il connettore PCI-Express è il classico pettine x1 delle soluzioni dedicate. 

DSC01547 

Estremamente pulito il retro del PCB sul quale si notano le saldature posteriori dei due headers che Creative ha inserito: quello superiore per utilizzare i connettori microfono e cuffie del pannello I/O del case e quello posteriore per eventuali schede d'espansione/pannelli frontalli aggiuntivi.  

DSC01559

Sulla staffa di supporto per lo slot PCIe troviamo le connessioni audio di ingresso ed uscita, composte da: due mini-jack (ingresso microfono, uscita cuffie), due connettori RCA normali (Left e Right) e due connettori RCA combo (ingressi linea ed S/PDIF I/O).

DSC01558 

Il layout mostra una certa complessità sulla parte anteriore del circuito stampato con una maggiore concentrazione di SMD sulla zona di I/O. Codensatori e stabilizzatori di segnale sono di buona qualità, sicuramente superiori a quelle delle schede audio mainstream.

 

DSC01602

Come già detto la scheda sfrutta il processore audio CA20K2. Parliamo di uno dei più noti DSP in circolazione basato su un'architettura ad Audio Ring con un'organizzazione a quattro core (Quartet) e supporto nativo al bus PCIe, affiancato da un cache X-Ram da 64MB.

buona

Una delle peculiarità di questo dispositivo è senz'altro la possibilità di poter rimuovere gli amplificatori operazioniali per sostituirli con altri dalle caratteristiche differenti, potendo così personalizzare a proprio piacimento il comportamento audio delle scheda stessa (timbrica, corposità). Questi 4 OpAmp sono alloggiati su delle zoccolature ad 8 pin. I primi due (serie JRC211D) si occupano della sezione I/V, mentre gli altri due (serie LME49710HA) lavorano come Buffer Single Ended.

 DSC01622

 

DSC01621


Come tuttta la serie X-Fi, anche la Titanium HD propone diversi panneli di configurazione. I preset selezionabili sono 3: Creazione Audio, Giochi ed Intrattenimento

Creazione audio

produzione audio


Si tratta della modalità più complessa per quanto riguarda la gestione del dispositivo e dei settaggi delle periferiche di I/O, in quanto dedicata ai cultori ed ai professionisti del suono.

Giochi

gaming

Nel pannello "Giochi" spiccano le funzioni Creative CMSS-3D e Crystalizer per la riproduzione realistica ed avvolgente dell'esperienza sonora in-gaming. 

Intrattenimento

intrattenimeto

Modalità dedicata agli amanti dell'home theater con particolari controlli atti a gestire i diffusori surround e funzioni specifiche per una migliore intellegibilità delle scene parlate.

Tra i settaggi comuni alle tre modalità di visualizzazione troviamo una delle impostazioni che sicuramente porta via più tempo di ogni altra cosa. La misurazione della disposizione dei diffusori acustici all'interno dell'ambiente di ascolto. Viene offerta così la possibilità di immettere i valori di distanza e angolatura degli altoparlanti rispetto al centro di ascolto, garantendo così una riproduzioni della scena sonora la più fedele possibile alla traccia sorgente.

Dagli screen in galleria possiamo notare che i settaggi hanno ampi margini di correzione, consentendo così un ascolto ottimale anche in situazioni difficili come spesso avviene nelle attuali realtà domestiche.

L'attenuazione o l'enfatizzazione di ogni singolo diffusore può essere portata fino a -12dB, la loro distanza dall'utente invece può variare da 70 cm fino a 240cm, l'angolazione dei sorround posteriori da 120° a 170° mentre per quelli anteriori varia da 5° a 60°. Dal menù inoltre, possiamo selezionare la disposizione del canale centrale potendo così stabilire se è situato al di sopra o al di sotto del monitor.


Metodologia di test e configurazione

I test RMAA che abbiamo condotto per la scheda audio Creative X-FI Titanium HD sono stati effettuati seguendo le linee guida standard per sistemi integrati. Dal Control Panel abbiamo settato il Master Volume a 55% ed il Line-In a 35%, disabilitato tutti gli effetti e cablato l’ingresso con l’uscita RCA con cavo “Professional Audio Interconnection“ con contatti in oro.

Prima di avviare il software RMAA abbiamo impostato sul Pannello di Controllo di Windows lo stesso rate per output e input (24bit/48KHz ).

panelcontrol

Avviato il software RMAA abbiamo settato l'ingresso, l'uscita e il rate come nel Pannello di Windows, dopodiché abbiamo controllato che il segnale in ingresso avesse una buona somma e non presentasse problemi di distorsioni.

Il confronto è stato effettuato con le schede audio Creative SB Titanium X-Fi, Creative Sound Blaster Recon 3D ed un chip integrato Realtek HD ALC889 installati sulla seguente piattaforma:

  • CPU: Intel Core i5 750
  • Scheda madre: EVGA P55 SLI
  • RAM: 4GB DDR3 TeamGroup Xtreme
  • VGA: Sapphire HD 6870
  • CASSE: Yamaha HS50M
  • OS: Windows 7 Professional 64bit

RMAA: risultati dei test

La Creative Titanium HD è stata analizzata con il software RightMark Audio Analizer versione 6.2.3 ottenendo i seguenti risultati.

Risposta in Frequenza

r.frequenza

Come possiamo vedere dallo screenshot la Titamiun X-Fi ha una risposta in frequenza molto piatta con escursione da +0.02 a -0.12 dB (si notino le pessime escursioni del controller Realtek ma anche della stessa Recon3D) e con frequenze di taglio spostate ai limiti del range udibile. Il comportamento della Titanium è senza dubbio il migliore delle soluzioni confrontate.

THD test
THD.test

Il test THD analizza la distorsione che la scheda produce con un segnale con ampiezza di 1kHz. Come possiamo notare dal grafico ancora una volta la Titanium ha la migliore risposta denotando differenze davvero macroscopiche rispetto alle soluzioni concorrenti. Di seguito analizziamo anche la risposta in frequenza con THD e livello

THD R.Freq.THD Ineccepibile! La qualità di questa scheda audio è davvero molto elevata.

Dynamic Range
dinamic Il Dynamic Range rappresenta la gamma uditiva che la scheda riproduce. La gamma totale riprodotta dalla Titanium è molto ampia, pari a circa 114 dB con un picco di 144 dB. Le altre soluzioni proposte sono decisamente meno performanti anche in questo caso, con il controller Realtek che ne esce davvero distrutto dal confronto.

Noise Level
noise Il livello del rumore di fondo come si nota è percepibile a -114 dBA. Ottimo anche questa volta

Stereo crosstalk
stereo.cross L’incidenza del canale sinistro sul destro (e viceversa) è minima ottenendo una pulizia praticamente perfetta con una diafonia quasi nulla. Come già fatto in precedenza anche questa volta è interessante osservare bene il grafico e rilevare l'andamento della curva prodotta dalla scheda audio Creative X-Fi Titanium HD, la quale oltre a garantire i più bassi disturbi fa si che questi quasi non siano dipendenti dalla frequenza.

Swept Frequency
IMD Le correnti parassite sulle varie frequenze sono di poco rilievo.

Questi in sintesi i risultati ottenuti con le quattro soluzioni provate.

all


Prove d'ascolto

Abbiamo utilizzato i diffusori Yamaha HS50M per la prova d'ascolto musicale, le casse Creative Gigaworks t40 per la prova "movie" e le cuffie Creative HS-980 per quella "gaming".

Nell'ascolto di brani musicali in qualità CD (Pink Floyd e Dream Theater) la differenza rispetto alla Recon3D si fa notare, soprattutto ad un orecchio esperto. La Titanium HD, abbinata alle Yamaha HS50M, offre una resa dinamica perfetta ed un'ottima definizione sia strumentale che vocale. Del tutto impari il confronto con le schede integrate, in questo caso anche un utente "normale" è il grado di percepire il netto divario di resa timbrica che c'è a favore della soluzione Creative.

Più soggettivo il discorso movie. Per la prova non avevamo a disposizione un impianto 5.1 ma delle normali Gigaworks t40 (2.0), nonostante questo sia la Recon3D che la Titanium HD sono state in grado di riprodurre al meglio tutti gli effetti cinematografici che caratterizzano il film Avatar (Blu-ray) con una profondità ed un'immersione sonora notevole.

Nel gaming la Titanium HD si difende benissimo dando quasi del filo da torcere alla Recon3D. Ottimo il posizionamento e la riproduzione di spari ed esplosioni nei giochi FPS (Battlefield 3) così come la definizione e la qualità sonora nei giochi racing (F1 2011).

 


Conclusioni

La Sound Blaster X-Fi Titanium HD è ancora oggi una delle migliori schede audio per PC in circolazione. L'analisi qualitativa del test Rightmark ha evidenziato la bontà di questo prodotto che anche dal punto di vista costruttivo teme pochi rivali. Ottima la risposta in frequenza e decisamente contenuti i livelli di distorsione. Il quadro più che positivo è confermato anche dalle prove di ascolto "soggettive", nelle quali la Titanium HD ha offerto, secondo noi, la migliore definizione e ricostruzione della scena sonora tra le soluzioni in prova.

Il supporto ai numerosi standard, compresa l'ultima versione del protocollo API/driver ASIO, va a favore dei professionisti che creano musica, mentre l'ampia capacità di personalizzazione e disposizione degli altoparlanti nella camera di ascolto tramite la console fa la felicità degli appassionati e dei puristi dell'ascolto. Coinvolgente risulta l'esperienza di gioco e la visione di film grazie alle tecnologie Creative Crystalizer e CSS-3D presenti nel pacchetto THX TruStudio. Questo nonostante la scheda in questione sia dedicata prettamente all'ascolto musicale vista la presenza - per la parte analogica - di sole uscite stereo.

DSC01554

Ribadiamo ancora una volta quanto accennato nella precedente recensione della Recon3D: per sfruttare questo genere di soluzioni dedicate occorrono sistemi audio di qualità molto elevata, e questo vale in particolar modo per la Titanium HD. A questo va aggiunto che per un ascoltatore medio è davvero difficile percepire variazioni della gamma sonora nell'ordine dei 2-4 dB su ottava di soglia acustica riprodotta, oppure i tagli in frequenza (magari i classici a campana) che si hanno ai limiti della gamma udibile. Normalmente si riescono a percepire, senza grosse difficoltà, le frequenze che vanno dai 30 Hz ai 16-17 kHz, cosa che generalmente la maggior parte delle schede audio mainstream riesce a riprodurre bene.

La Sound Blaster X-Fi Titanium HD è attualmente disponibile sullo store ufficiale di Creative a 129.99 EURO (IVA e spese di spedizione comprese). Si tratta di un prezzo più che onesto in relazione alle caratteristiche tecniche e alla qualità del prodotto.


Pubblicato in: Articolo, Hardware
Tags: geforce , gk110 , kepler , nvidia

OkNotizie
Armando Chiuchiolo
Autore: Armando Chiuchiolo
Notizie postate da Armando ChiuchioloArticoli postati da Armando Chiuchiolo
0
news
1
articoli
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Quotazioni

Loading
Chart
o Advanced Micro Devices 3.73 ▼0.03 (-0.80%)
o Intel Corp. 34.23 ▼0.02 (-0.06%)
o ARM Holdings 43.10 ▼0.67 (-1.53%)
o NVIDIA Corp. 17.72 ▼0.07 (-0.39%)
o Microsoft Corp. 43.97 ▼0.53 (-1.19%)
o Texas Instruments 47.35 ▲0.53 (1.13%)
o Apple Inc. 99.02 ▲1.35 (1.38%)
NYSE:AMD

Advanced Micro Devices

Company ID [NYSE:AMD] Last trade:3.73 Trade time:4:00PM EDT Value change:▼0.03 (-0.80%)
NASDAQ:INTC

Intel Corp.

Company ID [NASDAQ:INTC] Last trade:34.23 Trade time:3:59PM EDT Value change:▼0.02 (-0.06%)
NASDAQ:ARMH

ARM Holdings

Company ID [NASDAQ:ARMH] Last trade:43.10 Trade time:3:59PM EDT Value change:▼0.67 (-1.53%)
NASDAQ:NVDA

NVIDIA Corp.

Company ID [NASDAQ:NVDA] Last trade:17.72 Trade time:3:59PM EDT Value change:▼0.07 (-0.39%)
NASDAQ:MSFT

Microsoft Corp.

Company ID [NASDAQ:MSFT] Last trade:43.97 Trade time:4:00PM EDT Value change:▼0.53 (-1.19%)
NASDAQ:TXN

Texas Instruments

Company ID [NASDAQ:TXN] Last trade:47.35 Trade time:3:59PM EDT Value change:▲0.53 (1.13%)
NASDAQ:AAPL

Apple Inc.

Company ID [NASDAQ:AAPL] Last trade:99.02 Trade time:4:00PM EDT Value change:▲1.35 (1.38%)

Newsletter



Ricevi HTML?