Skin ADV
Text Size

In attesa di vedere sul mercato i primi dispositivi che integreranno al loro interno il tanto chiaccherato SoC Snapdragon 805, annunciato lo scorso Novembre ed avvistato la settimana passata a bordo della "Mobile Development Platform/Tablet"Qualcomm ha ufficializzato questa mattina le nuove proposte di fascia alta appartenenti alla nuova Lineup con architettura a 64-bit.

I SoC Snapdragon 810 ed 808 andranno infatti a completare quanto iniziato con il piccolo e prestante Snapdragon 410 - presentato durante la prima metà di Dicembre 2013 -  seguito a ruota dai validi ed interessanti Snapdragon 610 e 615, questi ultimi ufficializzati in occasione del Mobile World Congress 2014 di Barcellona.

Entrambi saranno realizzati mediante processo produttivo a 20nm e beneficeranno dell'architettura big.LITTLE di ARM mediante una CPU quad-core Cortex A57 accoppiata ad una CPU quad-core Cortex A53 nel caso della variante Snapdragon 810 e, una CPU dual-core Cortex A57 accoppiata ad una CPU quad-core Cortex A53 nel caso della variante meno prestante Snapdragon 808.

snap 810808 pres

 clicca qui per visionare il Comunicato Stampa ufficiale

La prima è la tipica soluzione chiamata volgarmente "octa-core" 4+4 già utilizzata con la prima tornata dei SoC ARM big.LITTLE mentre la seconda utilizza una configuarzione "hexa-core" 2+4, un po come visto con Samsung nel SoC Exynos 5260 presente a bordo del Galaxy Note 3 NEO.

Entrambi supporteranno la modalità "Global Task Scheduling" così da poter utilizzare tutti i core contemporaneamente, nel caso in cui ve ne sarà bisogno; al momento non è stato divulgato alcun dettaglio in merito alle frequenze di funzionamento.

Per quanto riguarda il sottosistema grafico avremo invece una GPU Adreno 430 a bordo della variante Snapdragon 810, la quale dovrebbe risultare per il 80% più prestante della precedente Adreno 330, ed una GPU Adreno 418 a bordo della variante Snapdragon 808, capace di prestazioni superiori al 20% rispetto alla sopra citata Adreno 330. 

Entrambi SoC supportano la decodifica hardware HEVC/H.265 ma solo la variante Snapdragon 810 supporta anche l’encoder HEVC. Quest'ultimo può pilotare fino a due display 4K (1 x 60Hz + 1 x 30Hz) mentre la variante Snpadragon 808 ne può gestire uno solo con risoluzione WQHD 2.560 x 1.600.

Specifiche tecniche della Lineup a 64-bit:

 Snapdragon 810  Snapdragon 808  Snapdragon 615  Snapdragon 610  Snapdragon 410
Internal Model Number MSM8994 MSM8992 MSM8936 MSM8939 MSM8916
Manufacturing Process 20nm 20nm 28nm LP 28nm LP 28nm LP
CPU 4 x ARM Cortex A57 + 4 x ARM Cortex A53 (big.LITTLE) 2 x ARM Cortex A57 + 4 x ARM Cortex A53 (big.LITTLE) 8 x ARM Cortex A53 4 x ARM Cortex A53 4 x ARM Cortex A53
ISA 32/64-bit ARMv8-A 32/64-bit ARMv8-A 32/64-bit ARMv8-A 32/64-bit ARMv8-A 32/64-bit ARMv8-A
GPU Adreno 430 Adreno 418 Adreno 405 Adreno 405 Adreno 306
H.265 Decode Yes Yes Yes Yes No
H.265 Encode Yes No No No No
Memory Interface 2 x 32-bit LPDDR4-1600 2 x 32-bit LPDDR3-933 2 x 32-bit LPDDR3-800 2 x 32-bit LPDDR3-800 2 x 32-bit LPDDR2/3-533
Integrated Modem 9×35 core, LTE Category 6/7, DC-HSPA+, DS-DA 9×35 core, LTE Category 6/7, DC-HSPA+, DS-DA 9×25 core, LTE Category 4, DC-HSPA+, DS-DA 9×25 core, LTE Category 4, DC-HSPA+, DS-DA 9×25 core, LTE Category 4, DC-HSPA+, DS-DA
Integrated Wi-Fi - - Qualcomm VIVE 802.11ac 1-stream Qualcomm VIVE 802.11ac 1-stream Qualcomm VIVE 802.11ac 1-stream
eMMC Interface 5.0 5.0 4.5 4.5 4.5
Camera ISP 14-bit dual-ISP 12-bit dual-ISP ? ? ?
Shipping in Devices 1H 2015 1H 2015 Q4 2014 Q4 2014 Q3 2014

 

Per quanto riguarda le memorie RAM, grazie alle istruzioni ISA ARMv8 il meno prestante Snaprdagon 808 supporterà 4GB ed oltre di tipo LPDDR3-933 (1.866 MHz data rate, 15 GB/s bandwidth) mentre il più potente Snapdragon 810 potrà beneficiare delle nuove LPDDR4-1600 (3.200 MHz data rate, 25,6 GB/s bandwidth).

La ciliegina sulla torta è infine il supporto alle reti 4G/LTE cat 6 a 300 Mbps tramite il nuovo modem integrato, a scapito del chip di supporto alla connessione Wi-Fi che necessiterà quindi di una soluzione esterna da integrare a parte.

L'arrivo di questi SoC è previsto per la prima metà del prossimo anno, pertanto ci auguriamo di vederlo a bordo dei dispositivi top di gamma del 2015; a questo punto risulta scontato che i dispositivi in uscita come "il prossimo LG G3 ed il gemello Nexus 6" utilizzeranno il SoC Snapdragon 805.

FONTE - Androidworld.it

VIA - Anandtech.com

Categoria: Tablet & Smartphone
Commenti (2)   Commenta


Vivante Corporation, in costante e rapida ascesa nel mercato delle GPU per SoC ARM, ha presentato la nuova serie di GPU GC7000, soluzione che coniugherà prestazioni eccezionali e prezzi estremamente competitivi, come da tradizione della casa.

 

 

Con la serie GC7000 Vivante vuole finalmente smarcarsi dal mercato di fascia bassa per insinuarsi nei terreni di caccia di Imagination Technology (PowerVR), nVidia e Qualcomm (Adreno). La serie GC7000 integrerà feature avanzate per poter godere di contenuti ad alta definizione e dei videogiochi di ultima generazione: pieno supporto hardware alle nuove API OpenGL ES 3.1 ed alle funzioni TS/GS/CS (tessellation / geometry / compute shader), supporto a schermi fino alla risoluzione 4K, supporto hardware ai formati h.264 e h.265. Come afferma la stessa Vivante, la serie GC7000 potrà sfruttare pienamente i motori grafici Unreal Engine 4, Unity 4 ed il prossimo al rilascio Unity 5.

 

 

Un'altra caratteristica di rilievo, è il supporto alle funzionalità HSA, attraverso l'utilizzo delle librerie OpenCL: “GC7000 is designed for hybrid and heterogeneous computing systems supporting OpenCL and HSA using AMBA® ACE-Lite™ (CPU – GPU cache coherency) and the latest vStream interface. Other additions include a pixel compression fabric that allows GC7000 to create a streamlined pixel processing pipeline across the ISP, CPU, DSP, memory, and display processor”. 

La seria GC7000 verrà utilizzata su Tablet, Smartphone, Televisioni e nel settore Automotive.

Categoria: Tablet & Smartphone
Commenti (1)   Commenta


mwp8.1 cortanaMicrosoft ha finalmente svelato il nuovo OS Windows Phone 8.1, durante la Build Developer Conference 2014 in quel di San Francisco.

Questo update che a prima vista potrebbe non sembrare importante porta invece con se svariate novità, le quali vanno a colmare quelle lacune fino ad ora avute nei confronti di altri sistemi operativi per smartphone del calibro di Android ed iOS.

Tra le novità introdotte fanno capolino il tanto atteso Action Center, un menu a tendina al quale si potrà accedere con uno swipe dal basso verso l'alto che ci fornirà una rapida visione delle notifiche e controlli rapidi come i toggles per le connessioni Wi-Fi e Bluetooth, nuove API per avere lockscreen sempre più complete e ricche di funzioni e finalmente uno sfondo personalizzato da impostare nella home, il quale verrà ovviamente spalmato e diviso attraverso i vari tiles.

Tra le feature minori ma comunque altrettanto importanti vi sarà finalmente un pannello che consentirà di gestire separatamente il volume delle varie sorgenti audio, una tastiera migliorata tramite l’integrazione di un sistema di input basato su swipe, un rinnovamento al browser Internet Explorer giunto ora alla release 11 ed infine una nuova app per fotocamera e gestione dei podcast.

FONTE - HDblog.it

Durante tale evento Joe Belfiore, in qualità di vice presidente e direttore aziendale per Windows Phone Program Management di Microsoft, ha finalmente tolto i veli riguardante il tanto chiaccherato assistente vocale Cortana, il quale sfida ad armi pari gli avversari Siri di Apple e Now di Google.

Rappresentato da un’icona circolare tramite un apposito live tiles esattamente come trapelato di recente, Cortana sostituisce la schermata classica di ricerca tramite Bing (il quale rimane comunque l'anima di tale assistente).

Grazie alle sue capacità sarà possibile non solo effettuare la classica ricerca di contenuti sul web ma potrà proporci diversi contenuti, come ad risultati di eventi sportivi o notizie di gossip, a seconda dei nostri interessi. Potremo inoltre effettuare chiamate ad un nostro specifico contatto o avviare specifiche applicazioni, gestire i propri appuntamenti tramite il calendario ed il player musicale.

Cortana si trova attualmente in fase beta ed arriverà inizialmente negli Stati Uniti, successivamente nel Regno Unito e Cina.

 FONTE - HDblog.it

Microsoft ha inoltre annunciato la partnership con le aziende produttrici Micromax e Prestigio e, sarà finalmente possibile avere l'opportunità di vedere smartphone con connettività dual-SIM.

Windows Phone 8.1 arriverà come aggiornamento gratuito nei prossimi mesi ed a bordo dei nuovi dispositivi che verranno messi in commercio dalla fine di Aprile in poi, come i nuovi Nokia Lumia 630, 635 e 930.

A questo indirizzo è disponibile il changelog completo.

Categoria: Tablet & Smartphone
Commenti (4)   Commenta


Delusi dai nuovi top di gamma di inizio 2014? Nessun problema, Qualcomm ha la soluzione adatta a voi!

Di sicuro tra gli appassionati che ci seguono c'è qualcuno che conosce le soluzioni "Mobile Development Platform" del colosso Americano dei chip-maker, le quali in genere negli anni hanno anticipato le soluzioni di riferimento del mercato per mezzo della loro dotazione hardware al top e non ancora disponibile in grandi quantità.

L'ultima proposta del genere di Qualcomm in campo tablet è una soluzione con a bordo il potente SoC Snapdragon 805 - fino ad ora mai adottato da nessun dispositivo mobile - coadiuvato da 3GB di RAM LPDDR3 (ma stranamente non 4GB seppur supportati) ed un risolutissimo display avente un pannello LCD IPS da 10" con risoluzione WQHD 1440p capace di ben 292 PPI.

Non mancano una fotocamera posteriore da 13MPx con flash LED e doppia fotocamera anteriore per supportare le gestures 3D, connessioni WiFi 802.11 ac e Bluetooth 4.0, 64GB di spazio per archiviazione dati espandibili tramite slot per microSD e la distribuzione 4.4 KitKat di Android ad amministrare il tutto.

Delude ma fino ad un certo punto la batteria da soli 3400mAh ed ovviamente il design ma, ricordiamo che si tratta di un terminale non pensato per l'utenza consumer ma esclusivamente per gli sviluppatori.

Chi volesse acquistare questa interessante MDP/T di Qualcomm può farlo tramite questo portale per 799$, l'equivalente secondo il cambio attuale di circa 583€.

mdp s805

FONTE - Tuttoandroid.net

Specifiche tecniche:

Qualcomm MDP Tablet

Display

Risoluzione

- LCD IPS 10.06” IPS 16:9

-  WQHD 2560×1440p

PPI

292

SoC

CPU

GPU

- Qualcomm Snapdragon 805 (8084) 

- quad-core Krait 450 @2,7GHz

- Adreno 420

RAM 3GB LPDDR3

Memoria interna

64GB eMMC 5.0

Connessioni

Porte fisiche

- 802.11 a/b/g/n/ac Wi-Fi® 2.5GHz/5GHz
- Bluetooth® 3.1, 4.0/LE
- GPS, NFC

- Micro SuperSpeed USB 3.0 (OTG)
- Micro HDMI (Tipo D)
- 3.5 mm headset jack con supporto ANC
- DC-in (ricarica)
- MicroSD card slot 

Fotocamera Posteriore
Fotocamera Anteriore

- 13 MP con flash LED (1080p, 60 fps)
- 2 MP (1080p, 60 fps)

Sensori

- accelerometro 3D
- giroscopio a 3 assi
- magnetometro a 3 assi
- Luce, Temperatura, Umidità

Audio

- speakers Surround-sound stereo 
- Headset con supporto ANC
- 7 microfoni per Fluence™ Pro, penna ultrasound e gestures
-  playback7.1 channel Dolby Digital Plus o DTS audio 
- recording audio surround 5.1 channel

Sistema Operativo

Android 4.4 KitKat

Categoria: Tablet & Smartphone
Commenti (3)   Commenta


Samsung ha da poco ufficializzato tramite web la terza reincarnazione della serie Galaxy Tab, anticipando così quanto dichiarato dalle precedenti indiscrezioni che indicavano come data il 24 di Aprile.

Trovano così conferma i rendering e le caratteristiche tecniche delle quali abbiamo discusso giusto ieri.

I Galaxy Tab 4 7", 8" e 10.1" condivideranno infatti non solo lo stesso design ereditato dai modelli appartenenti alla serie PRO caratterizzato dalle colorazioni bianca e nera con cover posteriore in simil pelle ma, anche un SoC non meglio specificato con CPU quad-core operante a 1,2GHz - si presume un Qualcomm Snapdragon 400 - insieme ad 1,5GB di memoria RAM, fotocamera posteriore con sensore FF da 3MPx sprovvista di flash LED ed anteriore da 1,2MPx.

Ad amministrare il tutto vi sarà la distribuzione di Android 4.4 KitKat con interfaccia personalizzata TouchWiz e parco software dedicato.

Al momento non è stato indicato alcun dettaglio circa i prezzi delle relative versioni Wi-Fi/3G/LTE mentre per la data di commercializzazione viene indicato il Q2 del 2014.

Maggiori informazioni sono disponibili nella tabella allegata qui di seguito.

tab4 pres

clicca qui per visionare la Press Release ufficiale

Specifiche tecniche
 Galaxy Tab 4 7" Galaxy Tab 4 8" Galaxy Tab 4 10.1"
Dimensioni 107.9 x 186.9 x 9mm 124.0x 210.0 x 7.95mm 243.4x 176.4 x7.95mm

Peso

- 276g

- 320g

- 487g

Display

7" LCD

8" LCD 10,1" LCD
Risoluzione 1280x800p 1280x800p 1280x800p
PPI 215 189 149

SoC

CPU

GPU

- ???

- quad-core @1,2GHz

- ???

- ???

- quad-core @1,2GHz

- ???

- ???

- quad-core @1,2GHz

- ???

RAM 1,5GB 1,5GB 1,5GB

Fotocamera Posteriore

Fotocamera Anteriore 

- 3MPx FF

- 1.3MPx

- 3MPx FF

- 1.3MPx

- 3MPx FF

- 1.3MPx

Registrazione Video

Playback

- 720p a 30fps

- 1080p a 30fps

- 720p a 30fps

- 1080p a 30fps

- 720p a 30fps

- 1080p a 30fps

Batteria

??? mAh

4450mAh 6800mAh

Sistema Operativo

Android 4.4 KitKat

Android 4.4 KitKat Android 4.4 KitKat

Memoria Interna

Espandibilità Max

- 8/16GB

- microSD fino a 64GB

- 16GB

- microSD fino a 64GB 

- 16GB

- microSD fino a 64GB 

Connettività

- WiFi 802.11 a/b/g/n
- BT v4.0
- USB 2.0
- GPS + GLONASS
- 3G(HSPA+ 42/5.76)
- LTE(Cat4 150/50)

- WiFi 802.11 a/b/g/n
- BT v4.0
- USB 2.0
- GPS + GLONASS
- 3G(HSPA+ 42/5.76)
- LTE(Cat4 150/50)

- WiFi 802.11 a/b/g/n
- BT v4.0
- USB 2.0
- GPS + GLONASS
- 3G(HSPA+ 42/5.76)
- LTE(Cat4 150/50)

Servizi

Feature Addizionali

- ChatON(D/L)
- Voice Call(3G/LTE)
- MultiWindow
- HW Key
- Samsung Kies
- Samsung Apps
- Samsung Link (D/L)

- ChatON(D/L)
- Voice Call(3G/LTE)
- MultiWindow
- HW Key
- Samsung Kies
- Samsung Apps
- Samsung Link (D/L)

 ChatON(D/L)
- Voice Call(3G/LTE)
- MultiWindow
- HW Key
- Samsung Kies
- Samsung Apps
- Samsung Link (D/L)

Categoria: Tablet & Smartphone
Commenti (4)   Commenta


firetv presAmazon tenta in parte di rubare la scena a Nokia, impegnata a svelare i nuovi Lumia 630, 635 e 930 con a bordo il nuovo OS Windows Phone 8.1 di Microsoft, con la presentazione "a sorpresa" del suo mini sistema multimediale.

Fire TV non è altro che la tanto "chiaccherata e rumoreggiata console Android" del grande distributuore Americano che grazie all'ottimo rapporto prezzo/prestazioni può diventare una tra le più valide scelte in questo campo.

Ricordiamo che al momento vi sono svariate proposte simili - ma non altrettanto potenti e supportate- realizzati da aziende minori o migliori, come le console Fun Box di ZTE o TRON di Huawei, che probabilmente non verranno mai commercializzate nel nostro paese.

La sua funzione principale sara quella di riprodurre contenuti multimediali come video e foto, personali e non grazie ai servizi integrati quali Netflix, Hulu Plus, iHeartRadio, YouTube, Vimeo, NBA, MLN, Watch ESPN, Showtime, WWE ed altri che arriveranno nei mesi a venire.

fire-tv-minipc 1

 

Grazie alla potenza del SoC Qualcomm Snapdragon 600 integrato all'interno ed alla duttilità dell'OS Android - presente in una distribuzione non meglio specificata ma con interfaccia personalizzata e focalizzata sullo store Amazon - sarà inoltre possibile eseguire contenuti orientati puramente al gaming fruibili tramite il gamepad dedicato, il quale verrà venduto a parte per 39$ in un pacchetto che prevede anche 1000 Amazon Coins. 

A tal proposito sono stati mostrati durante la sua presentazione svariati titoli, tra i quali ve ne erano alcuni realizzati dagli Amazon Game Studios, realizzati o adattati grazie alla collaborazione con EA, 2K, Ubisoft, Gameloft, Sega e Minecraft con la promessa di mantenere un prezzo medio di 1.89$.

 

Specifiche tecniche:

Amazon Fire TV
Dimensioni

-4.5" x 4.5" x 0.7"

(115 mm x 115 mm x 17.5 mm)

Peso

281g

SoC

CPU

GPU

- Qualcomm Snapdragon 600

- quad-core Krait 300 @1,7GHz

- Adreno 320

RAM 2GB LPDDR2 @ 533 MHZ

Memoria interna

8GB

Connessioni

Porte fisiche

- dual-antenna Wi-Fi (MIMO) 802.11a/b/g/n
- Bluetooth 4.0

- Jack Alimentazione da 5.5 mm
- HDMI 1.4b w/HDCP
- Optical Audio (TOSLINK)
- Ethernet 10/100Mbps
- USB 2.0

Output Video

720p e 1080p fino a 60fps (60/50Hz)

Fortmati supportati

- Video: H.263, H.264, MPEG4-SP, VC1
- Audio: AAC, AC-3, E-AC-3, HE-A, PCM, MP3
- Foto: JPG, PNG

Audio

- Dolby Digital Plus
- 5.1 surround sound
- 2 canali Stereo
- HDMI 7.1

Sistema Operativo

distribuzione Android non meglio specificata (interfaccia personalizzata)

 

Amazon Fire TV può essere acquistata tramite il portale Amazon.com - a questa pagina - già da ora per soli 99$ con spedizioni negli Stati Uniti a partire da domani. Purtroppo non è stato divulgato alcun dettaglio circa prezzi e data di commercializzazione al livello Europeo e/o nel nostro paese.

FONTE - EEEvolution.it

Categoria: Tablet & Smartphone
Commenti (12)   Commenta


Dopo aver presentato il tanto chiaccherato Galaxy S5, Samsung si appresta - come avviene ormai da due anni a questa parte durante tale periodo dell'anno - a commercializzare una nuova serie dei suoi tablet di fascia medio/bassa giunta ora alla terza reincarnazione.

A diffondorne i presunti rendering è come di consueto la fonte @evleaks tramite il proprio account Twitter, dei quali ne siamo venuti a conoscienza per mezzo del portale Nextpowerup.

Sebbene secondo la fonte la loro presentazione ufficiale avverrà il 24 di Aprile insieme ad altri modelli non ancora apparsi, trattasi sicuramente di altre varianti con differenti dimensioni per le diagonali del display, se ne conoscono già le loro specifiche tecniche.

Dai rendering allegati possiamo appurare come il design dei Galaxy Tab 4 da 10.1" e 7" non rispecchia certamente quello dei modelli precedenti Galaxy Tab 3 10.1"/7" ma, risulta molto vicino a quanto visto di recente con i Galaxy Tab Serie PRO.

gtab4 10.1 7

 FONTE - Nextpowerup 1, 2

Per quanto riguarda le specifiche tecniche il Galaxy Tab 4 7" dovrebbe utilizzare un display LCD da 7" caratterizzato da una insolita risoluzione WXGA (1280x768 Pixel) gestito da un ignoto SoC con CPU quad-core da 1,2GHz, accoppiato ad 1GB di memoria RAM ed 8GB per archiviazione dati e con una batteria da 4450mAh. Il tutto integrato in uno chassis plastico dalle dimensioni pari a 106 x 187 x 8.9 mm dal peso di 320g.

Il Galaxy Tab 4 10.1" invece utilizzerà appunto un display LCD da 10,1" con risoluzione 1280x800 Pixel e gestito dall'ormai popolare SoC Qualcomm Snapdragon 400, dotato di una CPU quad-core da 1,2GHz ed accoppiato ad 1,5GB di memoria RAM/16GB per archiviazione dati; vengono inoltre riportate una fotocamera posteriore con sensore da 3MPx ed una anteriore da 1,2MPx.

Entrambi i tablet verranno gestiti dalla distribuzione di Android 4.4 KitKat.

La fonte non cita alcun dettaglio per quanto riguarda le dimensioni fisiche del Galaxy Tab 4 da 10.1", pertanto noi di B&C ne abbiamo analizzato il rendering tramite software CAD impostando una diagonale del display 10.1", pari a circa 25,65cm. 

Così facendo le dimensioni dello chassis risultano pari a circa 24,15cm in larghezza e 17,45cm in altezza.

dimensioni tab410

 

Non ci resta che attendere la loro presentazione ufficiale per conoscerne ulteriori dettagli.

Categoria: Tablet & Smartphone
Commenti (1)   Commenta


firetv presAmazon tenta in parte di rubare la scena a Nokia, impegnata a svelare i nuovi Lumia 630, 635 e 930 con a bordo il nuovo OS Windows Phone 8.1 di Microsoft, con la presentazione "a sorpresa" del suo mini sistema multimediale.

Fire TV non è altro che la tanto "chiaccherata e rumoreggiata console Android" del grande distributuore Americano che grazie all'ottimo rapporto prezzo/prestazioni può diventare una tra le più valide scelte in questo campo.

Ricordiamo che al momento vi sono svariate proposte simili - ma non altrettanto potenti e supportate- realizzati da aziende minori o migliori, come le console Fun Box di ZTE o TRON di Huawei, che probabilmente non verranno mai commercializzate nel nostro paese.

La sua funzione principale sara quella di riprodurre contenuti multimediali come video e foto, personali e non grazie ai servizi integrati quali Netflix, Hulu Plus, iHeartRadio, YouTube, Vimeo, NBA, MLN, Watch ESPN, Showtime, WWE ed altri che arriveranno nei mesi a venire.

fire-tv-minipc 1

 

Grazie alla potenza del SoC Qualcomm Snapdragon 600 integrato all'interno ed alla duttilità dell'OS Android - presente in una distribuzione non meglio specificata ma con interfaccia personalizzata e focalizzata sullo store Amazon - sarà inoltre possibile eseguire contenuti orientati puramente al gaming fruibili tramite il gamepad dedicato, il quale verrà venduto a parte per 39$ in un pacchetto che prevede anche 1000 Amazon Coins. 

A tal proposito sono stati mostrati durante la sua presentazione svariati titoli, tra i quali ve ne erano alcuni realizzati dagli Amazon Game Studios, realizzati o adattati grazie alla collaborazione con EA, 2K, Ubisoft, Gameloft, Sega e Minecraft con la promessa di mantenere un prezzo medio di 1.89$.

 

Specifiche tecniche:

Amazon Fire TV
Dimensioni

-4.5" x 4.5" x 0.7"

(115 mm x 115 mm x 17.5 mm)

Peso

281g

SoC

CPU

GPU

- Qualcomm Snapdragon 600

- quad-core Krait 300 @1,7GHz

- Adreno 320

RAM 2GB LPDDR2 @ 533 MHZ

Memoria interna

8GB

Connessioni

Porte fisiche

- dual-antenna Wi-Fi (MIMO) 802.11a/b/g/n
- Bluetooth 4.0

- Jack Alimentazione da 5.5 mm
- HDMI 1.4b w/HDCP
- Optical Audio (TOSLINK)
- Ethernet 10/100Mbps
- USB 2.0

Output Video

720p e 1080p fino a 60fps (60/50Hz)

Fortmati supportati

- Video: H.263, H.264, MPEG4-SP, VC1
- Audio: AAC, AC-3, E-AC-3, HE-A, PCM, MP3
- Foto: JPG, PNG

Audio

- Dolby Digital Plus
- 5.1 surround sound
- 2 canali Stereo
- HDMI 7.1

Sistema Operativo

distribuzione Android non meglio specificata (interfaccia personalizzata)

 

Amazon Fire TV può essere acquistata tramite il portale Amazon.com - a questa pagina - già da ora per soli 99$ con spedizioni negli Stati Uniti a partire da domani. Purtroppo non è stato divulgato alcun dettaglio circa prezzi e data di commercializzazione al livello Europeo e/o nel nostro paese.

FONTE - EEEvolution.it

Categoria: Tablet & Smartphone
Commenti (0)   Commenta


Come annunciato durante la seconda metà di Febbraio HTC ha finalmente ufficializzato il suo rinnovato top di gamma per mezzo di un evento dedicato terminato circa due ore fa, il quale ha avuto luogo contemporaneamente nelle città di New York e Londra.

La presentazione del nuovo One '2014 (M8) ha stupito il pubblico in maniera abbastanza limitata, perchè si tratta esattamente del medesimo dispositivo che abbiamo potuto osservare nel video hands-on trapelato in rete durante i primi giorni di questo Marzo.

Il suo aspetto e le sue forme riprendono appieno quelle appartenenti del One '2013 (M7) ma, riproposte questa volta in uno chassis realizzato al 90% di alluminio spazzolato dal peso e dimensioni leggermente maggiorati.

onem7-vs onem8

Fonte - HDBlog.it

Le principali novità introdotte rispetto al precedente modello possono essere sintetizzate secondo tali punti chiave:

  • impiego di un display più ampio che utilizza questa volta un pannello da 5" SuperLCD 3 e risoluzione 1080p con tasti a schermo (protetto dal vetro Gorilla Glass 3);
  • animato dal "nuovo" SoC Qualcomm Snapdragon 801 coadiuvato da 2GB di RAM LPDDR3;
  • introduzione di una fotocamera anteriore da ben 5MPx e di una posteriore secondaria a supporto del medesimo sensore UltraPixel;
  • disponibilita di due varianti con 16GB o 32GB di memoria, questa volta espandibili tramite microSD fino a 128GB;
  • sistema operativo Android 4.4 KitKat con interfaccia proprietaria Sense 6;
  • batteria con capacità di 2600mAh.

La seconda fotocamera posteriore di supporto unita al nuovo processore d'immagine ed al nuovo software dedicato realizzato secondo nuovi algoritmi, darà la possibilità una volta scattata la fotografia di effettuale tali operazioni:

  • Ufocus - ci permetterà di decidere quale punto dello scatto mettere a fuoco;
  • Primo piano - ci permetterà di applicare effetti alle parti della foto fuori fuoco;
  • Polarizzatore - ci permetterà di applicare un effetto movimento della foto associato ad altri effetti speciali (la foto può essere salvata sia come immagine singola, sia come video);
  • Effetto 3D - ci permetterà di applicare un effetto trimensionale (non stereoscopico) reso possibile dalla doppia cam.

Per maggiori dettagli, consigliamo di consultare la tabella comparativa allegata qui di seguito:

Specifiche tecniche:

HTC M8

One '2014

HTC M7

One '2013

Dimensioni 146,36 x 70,6 x 9,35 mm 137,4 x 68,2 x 9,3 mm
Peso 160g 143g
Display

5" Super LCD 3

4,7" Super LCD 3
Risoluzione 1920x1080p 1920x1080p
PPI 441 468

SoC

Numero di cores

Frequenza

GPU

- Qualcomm Snapdragon 801

- quad-core

- 2,3GHz

- Adreno 330

Qualcomm Snapdragon 600

- quad-core

- 1,7GHz

- Adreno 320

RAM 2GB LPDDR3 2GB LPDDR2
Memoria Interna 16/32GB 32GB
Supporto MicroSD si, fino a 128GB no

Fotocamera Anteriore

Fotocamera Posteriore

 

 

- 5MPx

- 4MPx UltraPixel

- flash LED bitonale

- fotocamera secondaria

- 2.1MPx

4MPx UltraPixel

- flash LED

 

Speaker

BoomSound

BoomSound

Batteria

2600mAh

2300mAh

Connessione di Rete

4G/LTE

4G/LTE 

Supporto SIM Card

nanoSIM

microSIM

Sistema Operativo Android 4.4 KitKat Android 4.2 JB

 

Si tratta senz'altro di una effettiva versione migliorata ed aggiornata del precedente modello che però non introduce alcuna feature rivoluzionare ma, capace comunque grazie alla nuova componentistica di competere ad armi pari con il Galaxy S5 di Samsung ed il Sony Xperia Z2.

L'arrivo del nuovo HTC One '2014 è previsto per la metà del mese di Aprile ad un prezzo non ancora annunciato nel nostro paese (la cifra oscilla tra i 599€ ed i 699€), nelle colorazioni Gun Metal Gray, Glacial Silver ed Amber Gold.

Sarà inoltre accompagnato al lancio da svariati accessori tra i quali farà capolino la particolare cover protettiva denominata Dot Matrix.

• The All New One, Video Preview approfondita di HDBlog.it: 

 

• The All New One, unboxing di PocketNow:  

 

• The All New One, prova registrazione video di Android Central:  

Categoria: Tablet & Smartphone
Commenti (3)   Commenta


Come già preannunciato da diversi rumour ed indiscrezioni, Nokia ha approfittato del palcoscenico offerto dalla Build Developer Conference 2014 tenutasi poche ore fa San Francisco per presentare i suoi nuovi smartphone appartenenti alla serie Lumia con a bordo il nuovo OS Windows Phone 8.1.

Lumia 630 e 635 sono due proposte economiche appartenti alla nuova serie che condividono il medesimo hardware, e cioè un display LCD IPS ClearBlack da 4,5" con risoluzione FWVGA animato dal SoC Qualcomm Snapdragon 400 e coadiuvato da 512MB di RAM, ma si differenziano per la possibilità di optare il primo per il doppio slot SIM ed il secondo invece per la connettività di rete 4G LTE.

Entrambi condivideranno uno chassis in policarbonato disponibile in vari colori con finitura lucida o opaca, il vetro Gorilla Glass 3 a protezione del display, una fotocamera posteriore con sensore AF da 5MPx sprovvisto di flash LED, la possibilità di installare una microSD fino a 128GB per espandere lo spazio di archiviazione dati ed i nuovi sensori SensorCore per sfruttare al meglio le applicazioni dedicate al fitness.

Nokia Lumia 630 sarà disponibile a partire dal maggio a 159$ mentre la variante 635 dual-SIM LTE verrà commercializzata a 189$. Al momento non sono stati divulgati dettagli circa prezzi e disponibilità per quanto riguarda il nostro paese.

• LUMIA 630: "Uncompromised performance"

 

Lumia 930 invece non è altro che la nuova proposta top di gamma della serie, la quale appare come una versione internazionale del Lumia Icon venduto in esclusiva dall'operatore Americano Verizon.

Come già visto diversi fa per il Lumia 925, anch'esso sarà caratterizzato da uno chassis in policarbonato disponibili nelle colorazioni arancio, verde, nera e bianca avente cornici in alluminio. Al suo interno vi sarà uno splendido display LCD IPS ClearBlack da 5" con risoluzione FullHD, animato dal SoC Qualcomm Snapdragon 800 e coadiuvato da 2GB di RAM.

Anche in questo caso il display sarà protetto dalla tecnologia Gorilla Glass 3, vi sarà una fotocamera posteriore questa volta con sensore PureView da 20MPx coadiuvato da doppio flash LED, 32GB di memoria eMMC per archiviazione dati non espandibili, supporto alla connessione di rete 4G/LTE ed una capiente batteria da 2420mAh.

Nokia Lumia 930 sarà disponbile sul suolo Americano al prezzo di 599$ tasse escluse dal mese di Giugno; anche questa volta non sono stati divulgati dettagli circa prezzi e disponibilità per quanto riguarda il nostro paese.

Nokia-Lumia-630 Lumia-635 Nokia-Lumia-930

• LUMIA 630                                   • LUMIA 635                                 • LUMIA 930

FONTE - Nokia Conversations

Specifiche tecniche:

[clicca sul modello a te interessato per la scheda tecnica dettagliata]

LUMIA 630 / LUMIA 635 LUMIA 930
Dimensioni 129.5 x 66.7 x 9.2 mm 137 x 71 x 9.8 mm

Peso

- 134g

- 167g

Display

4,5" IPS LCD ClearBlack

5" IPS LCD ClearBlack
Risoluzione 854x480p 1920x1080p
PPI 218 441

SoC

CPU

GPU

- Qualcomm Snapdragon 400

- quad-core @1,2GHz

- Adreno 305

- Qualcomm Snapdragon 800

- quad-core @2,3GHz

- Adreno 330

RAM 512MB 2GB

Fotocamera Posteriore

Fotocamera Anteriore 

- 5MPx AF

-  no

- 20MPx AF

- SXGA

Registrazione Video

Playback

- 720p a 30fps

- 1080p a 30fps

- 1080p a 30fps

- 1080p a 30fps

Batteria

1830 mAh

2420 mAh

Sistema Operativo

Windows Phone 8.1

Windows Phone 8.1

Memoria Interna

Espandibilità

- 8GB

- microSD fino a 128GB

- 35GB

- no 

Connettività

- WiFi 802.11 b/g/n
- BT v4.0
- USB 2.0
- A-GPS + A-GLONASS
- 3G (HSPA+ 21.1/5.76)
- (635, LTE Cat4 100/50)

- WiFi 802.11 a/b/g/n/ac
- BT v4.0
- USB 2.0
A-GPS + A-GLONASS
- 3G (HSPA+ 42/5.76)
- LTE (Cat4 150/50)

Nokia-Lumia-930-Beauty2

• LUMIA 930: "One experience. Windows on your phone."

Categoria: Tablet & Smartphone
Commenti (2)   Commenta


Il gigante cinese delle telecomunicazioni Huawei ha deciso di abbandonare, almeno per il momento, la commercializzazione di terminali configurati con un dual boot Windows – Android.

 

 

Questa decisione è stata presa in quanto Microsoft e Google sarebbero entrate in contrasto, così da proteggere i propri core business: “Google wants only all-Android devices, the Journal's sources said, while Microsoft won't accept any Windows device equipped with another operating system”.

Per questo motivo Huawei, per mezzo dei propri dirigenti, ha fatto delle dichiarazioni molto diplomatiche: “Huawei Consumer Business Group adopts an open approach towards mobile operating systems to provide a range of choices for consumers. The company said in its statement. However, most of our products are based on Android OS, [and] at this stage there are no plans to launch a dual-OS smartphone in the near future”.

A causa di questi attriti tra Google e Microsoft sono stati cancellati, ad esempio, anche i terminali Asus Transformer P1801 e P1802. La volontà di Intel di supportare la strategia del doppio SO, per promuovere i propri SoC x86, si sta scontrando con le strategie di mercato dei due giganti del Software: riuscirà la casa di Santa Clara a mettere pace tra le due case, così da dare un boost alle vendite dei propri prodotti?

Categoria: Tablet & Smartphone
Commenti (0)   Commenta


Pagina 7 di 68

Contenuti correlati

  • Dallo stesso autore
  • Dalla stesso categoria
  • Ultime notizie

Quotazioni

Loading
Chart
o Advanced Micro Devices 3.76 ▲0.03 (0.80%)
o Intel Corp. 34.25 0.00 (0.00%)
o ARM Holdings 43.77 ▼0.55 (-1.24%)
o NVIDIA Corp. 17.79 ▼0.32 (-1.77%)
o Microsoft Corp. 44.50 ▲0.10 (0.23%)
o Texas Instruments 46.82 ▼1.04 (-2.17%)
o Apple Inc. 97.67 ▲0.64 (0.66%)
NYSE:AMD

Advanced Micro Devices

Company ID [NYSE:AMD] Last trade:3.76 Trade time:4:00PM EDT Value change:▲0.03 (0.80%)
NASDAQ:INTC

Intel Corp.

Company ID [NASDAQ:INTC] Last trade:34.25 Trade time:4:00PM EDT Value change:0.00 (0.00%)
NASDAQ:ARMH

ARM Holdings

Company ID [NASDAQ:ARMH] Last trade:43.77 Trade time:3:59PM EDT Value change:▼0.55 (-1.24%)
NASDAQ:NVDA

NVIDIA Corp.

Company ID [NASDAQ:NVDA] Last trade:17.79 Trade time:4:00PM EDT Value change:▼0.32 (-1.77%)
NASDAQ:MSFT

Microsoft Corp.

Company ID [NASDAQ:MSFT] Last trade:44.50 Trade time:4:00PM EDT Value change:▲0.10 (0.23%)
NASDAQ:TXN

Texas Instruments

Company ID [NASDAQ:TXN] Last trade:46.82 Trade time:3:59PM EDT Value change:▼1.04 (-2.17%)
NASDAQ:AAPL

Apple Inc.

Company ID [NASDAQ:AAPL] Last trade:97.67 Trade time:4:00PM EDT Value change:▲0.64 (0.66%)

Newsletter



Ricevi HTML?