Dai creatori di Dear Esther arriva Everybody’s Gone to the Rapture - Bits and Chips Skin ADV
Text Size

Thechineseroom, sviluppatore indipendente inglese, ha annunciato l'arrivo di Everybody’s Gone to the Rapture per l'estate del prossimo anno come esclusiva PC.

rapture1

Si tratta del seguito spirituale di Dear Esther, controversa "esperienza d'intrattenimento virtuale" apprezzata dalla critica e che ha diviso il pubblico dei videogiocatori tradizionali.

Everybody’s Gone to the Rapture sarà un "nuovo titolo 3D sperimentale" con visuale in prima persona ed esplorazione open-world, ambientato nella piccola cittadina di Shropshire poche ore prima della fine del mondo.

Rispetto a Dear Esther sarà più interattivo (con possibilità di usare oggetti, aprire porte ecc.) ed avrà un maggiore fattore di rigiocabilità per scoprire i segreti di Shropshire, le reazioni dei sui cittadini all'annunciata Apocalisse ed i diversi finali implementati.

Cambia anche il motore grafico, dal sempre verde Source si passa al più potente CryEngine 3 in grado di sfruttare il rendering in DirectX 11.

Di seguito alcuni screenshots:


Pubblicato in: News, Gaming
Tags: cryengine 3 , Dear Esther , indie , Thechineseroom

OkNotizie
Michele Carasia
Autore: Michele Carasia
Esperto in:
Schede video, CPU, overclock, videogames
E' stato newser e reviewer per importanti portali italiani occupandosi in particolare di schede video e processori. Appassionato anche di overclock e videogames.
Notizie postate da Michele CarasiaArticoli postati da Michele Carasia
1936
news
67
articoli
     Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
 

B&C Youtube Channel