Skin ADV
Text Size

Nick Farrell di TechEYE ha scritto un editoriale in cui tratta le future problematiche che incontrerà AMD dopo che questa si è distaccata da GlobalFoundries. Come avevamo scritto la settimana scorsa, AMD ha ceduto tutte le proprie restanti quote partecipative a GF ed ora è effettivamente una società Fabless.

Questa decisione è stata presa dal consiglio direttivo di AMD dopo tutti i ritardi e i problemi incontrati nella realizzazione dei processori a 32 nm (Bulldozer) e nei continui rinvii dei 28nm. La casa di Sunnyvale ha così perso la pazienza e si è quindi distaccata dalla fonderia.

Secondo Farrell questa decisione potrebbe rivelarsi nel prossimo futuro tutt'altro che saggia, in quanto mai come in questo periodo storico (dal punto di vista informatico) ci dovrà essere un costante contatto tra i progettisti di chip e gli ingegneri delle fonderie, vista la complessità che hanno raggiunto i prodotti: CPU, GPU, SoC e molti altri.

Non solo GlobalFoundries è in difficoltà con le CPU a 32nm, ma TSMC lo è con le GPU a 28nm ed anche Qualcomm è in ritardo con i propri SoC a 28nm. Vi è una crisi estesa a molte fonderie e i vari produttori Fabless potrebbero ritrovarsi in una situazione molto scomoda.

Intel è in una situazione diversa, molto meno difficile, perché progettisti e fonderie lavorano all'unisono, risolvono problemi insieme mano a mano che vengono a galla. I produttori Fabless devono sperare che le FAB possano produrre quello che stanno progettando e lo scopriranno solo al momento della realizzazione del primo Wafer. Anche per questa propria forza Intel sta pensando di diventare fonderia per conto terzi.

La situazione che si sta delineando potrebbe non piacere neppure ad Apple, la quale non solo vedrebbe costare maggiormente i chip di cui fa uso, ma potrebbe anche ricevere una quantità minore di quella richiesta degli stessi. Si veda ad esempio il trattamento di favore che sta facendo TSMC ad Apple.

La casa di Cupertino, come pronosticato da ElectronicsWeekly, sta vagliando al possibilità di diventare essa stessa produttrice di chip, con l'acquisizione di una o più fonderie. Con una liquidità di oltre 100 miliardi di dollari potrebbe comprarsi GlobalFoundries e UMC senza problemi, e le avanzerebbe ancora una discreta somma.

Un altro competitor che si sta affacciando sul mercato delle fonderie è Samsung, la quale ha già espresso al volontà di competere con TSMC e le altre migliori fonderie al mondo. Non è un caso che stia cercando di collaborare con AMD e nVidia.

Samsung potrebbe essere un buon partito a cui agganciarsi nel caso Qualcomm, AMD, nVidia ed altri produttori Fabless vogliano costituire un consorzio proprietario di FAB.  

Come avete letto il tempo condizionale è d'obbligo in questo momento, ma gli incontri tra le varie aziende stanno proseguendo a ritmo serrato. Nei prossimi mesi potremmo assistere ad un paio di annunci davvero incredibili.


Pubblicato in: News, Enterprise/Business
Tags: amd , fonderie , globalfoundries , gpu , soc , tsmc

OkNotizie
Gian Maria Forni
Autore: Gian Maria Forni
Esperto in:
Esperto di mercati e CPU
Sebbene sia laureato in Lettere e Filosofia, indirizzo Storia Contemporanea, e scriva per quotidiani e riviste di tale settore, ha sempre avuto la passione per l'informatica ed ha collaborato quale moderatore in importanti forum del settore
Notizie postate da Gian Maria ForniArticoli postati da Gian Maria Forni
1401
news
68
articoli
     Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultime dal forum



Distro leggerissima per netbook (49)
20/12/2014 20:54, avion38

Internet of Things? Un mercato non così importante per ARM (1)
20/12/2014 20:47, speedyant

SoC Apple A9 già in produzione di pre-serie presso Samsung (22)
20/12/2014 19:39, Sasha

Segnaliamo le offerte (Smartphone e Tablet) (81)
20/12/2014 18:31, Rafy93

Auguri a Masciale (9)
20/12/2014 14:45, Masciale

La cazzata del giorno (514)
20/12/2014 12:28, Masciale

Come assegnare IP statico (1)
19/12/2014 22:05, eXo

Quotazioni

Loading
Chart
o Advanced Micro Devices 2.57 ▲0.02 (0.78%)
o Intel Corp. 36.37 ▼0.65 (-1.76%)
o ARM Holdings 45.85 ▼0.41 (-0.89%)
o NVIDIA Corp. 20.42 ▲0.20 (0.99%)
o Microsoft Corp. 47.66 ▲0.14 (0.29%)
o Texas Instruments 54.23 ▼0.24 (-0.44%)
o Apple Inc. 111.78 ▼0.87 (-0.77%)
NYSE:AMD

Advanced Micro Devices

Company ID [NYSE:AMD] Last trade:2.57 Trade time:4:02PM EST Value change:▲0.02 (0.78%)
NASDAQ:INTC

Intel Corp.

Company ID [NASDAQ:INTC] Last trade:36.37 Trade time:4:00PM EST Value change:▼0.65 (-1.76%)
NASDAQ:ARMH

ARM Holdings

Company ID [NASDAQ:ARMH] Last trade:45.85 Trade time:4:00PM EST Value change:▼0.41 (-0.89%)
NASDAQ:NVDA

NVIDIA Corp.

Company ID [NASDAQ:NVDA] Last trade:20.42 Trade time:4:00PM EST Value change:▲0.20 (0.99%)
NASDAQ:MSFT

Microsoft Corp.

Company ID [NASDAQ:MSFT] Last trade:47.66 Trade time:4:00PM EST Value change:▲0.14 (0.29%)
NASDAQ:TXN

Texas Instruments

Company ID [NASDAQ:TXN] Last trade:54.23 Trade time:4:00PM EST Value change:▼0.24 (-0.44%)
NASDAQ:AAPL

Apple Inc.

Company ID [NASDAQ:AAPL] Last trade:111.78 Trade time:4:00PM EST Value change:▼0.87 (-0.77%)

Newsletter



Ricevi HTML?