Skin ADV

Per la prima volta nella storia, Samsung ha presentato ben due versioni differenti nel formato dell'amatissimo Galaxy Note, tre in totale se si considera la variante 5G del "fratello maggiore".

Galaxy Note 10 e Galaxy Note10+ arrivano ad un anno di distanza dal precedente e convincente Galaxy Note 9, e riprendono alcune delle caratteristiche introdotte dai nuovi Galaxy S10 lanciati circa sei mesi fa.

Entrambi i modelli sono caratterizzati dal medesimo design e form-factor, e condividono la maggior parte delle specifiche tecniche, come ad esempio il "rinfrescato e più spinto" SoC Exynos 9825 prodotto a 7nm (Accompagnato da 8GB di memoria RAM LPDDR4X su Note 10, e ben 12GB su Note 10+).

Note10 Auraglow Note10 plus Auraglow

La principale differenza tra i due modelli è senz'altro la dimensione e la risoluzione del display, pari a 6.3" FHD+ per il Note 10 e ben 6.8" QHD+ per il Note 10+, un pannello Dynamic AMOLED Infinity-O, caratterizzato dal "foro" per la fotocamera frontale (Questa volta centrale e non a lato come i Galaxy S10).

Il parco fotocamere è il medesimo, caratterizzato sul retro dalla "disposizione a semaforo", fatto salvo il sensore ToF esclusivo del Galaxy Note 10+ (Vedi tabella con le specifiche tecniche allegata qui di seguito per maggiori dettagli).

La memoria interna non è più espandibile, ma siamo certi che il taglio da 256GB di base possa soddisfare tutti gli utenti. Non manca naturalmente la S-Pen, fiore all'occhiello di questa serie di dispositivi, che a detta di Samsung risulta ancora più evoluta ed intuitiva grazie alla suite dedicata.

Per quanto riguarda l'autonomia, il Galaxy Note 10+ vanta una batteria da ben 4.300mAh, capacità che scende a soli 3.500mAh per il Galaxy Note 10 standard (Un valore a nostro parere inadeguato, considerando che si tratta di un dispositivo da 6.3" che dovrebbe garantire l'utilizzo per un'intera giornata lavorativa).

Note10 Note10 plus comparison

Samsung ha già aperto i pre-ordini per questi nuovi Galaxy Note 10, con disponibilità effettiva per l'acquisto a partire dal 22 Agosto (La variante 5G del Note 10+ è al momento esclusiva dello shop online Samsung).

Com'era lecito aspettarsi, il listino prezzi è molto salato:

  • Galaxy Note 10 - 8/256GB, 979€
  • Galaxy Note 10+ - 12/256GB, 1129€ 
  • Galaxy Note 10+ - 12/512GB, 1229€
  • Galaxy Note 10+ 5G - 12/256GB, 1229€

Maggiori informazioni sui nuovi Samsung Galaxy Note 10 e Galaxy Note 10+ sono disponibili sul sito ufficiale, a questa pagina.

Di seguito le specifiche tecniche complete di entrambi i modelli:

 

 

Galaxy Note10

Galaxy Note10+

Display

6.3-pollici FHD+

Dynamic AMOLED
Infinity-O Display

2280x1080 (401ppi)

HDR10+ Certified

6.8-pollici Quad HD+

Dynamic AMOLED
Infinity-O Display

3040×1440 (498ppi)

HDR10+ Certified

Fotocamera

 - Ultra Wide: 16MP F2.2 (123°)
- Angolo di visuale: 12MP 2PD AF F1.5/F2.4 OIS (77°)
- Telephoto: 12MP F2.1 OIS (45°)

Frontale: 10MP 2PD AF F2.2 (80°)

 - Ultra Wide: 16MP F2.2 (123°)
- Angolo di visuale: 12MP 2PD AF F1.5/F2.4 OIS (77°)
- Telephoto: 12MP F2.1 OIS (45°)
- DepthVision Camera: VGA F1.4

Frontale: 10MP 2PD AF F2.2 (80°)

Dimensioni

71.8 x 151.0 x 7.9mm, 168g

(BLE S Pen: 5.8 × 4.35 × 105.08mm,  3.04g)

 

77.2 x 162.3 x 7.9mm, 196g

(BLE S Pen: 5.8 × 4.35 × 105.08 3.04g)

(Versione 5G Peso 198g).

AP

- SoC Exynos 9825 7nm 64-bit Octa-core
(Max. 2.7 GHz + 2.4 GHz + 1.9 GHz)

Memoria

- 8GB RAM con 256GB di memoria interna

(solo per modelloLTE)

- 12GB RAM con 256GB di memoria interna

- 12GB RAM con 512GB di memoria interna

SIM Card

LTE

Dual SIM:

una Nano SIM e una Nano SIM

Dual SIM (Hybrid):

una Nano SIM e una Nano SIM o uno slot MicroSD (fino a 1TB)

5G

No

Single SIM:

una Nano SIM e uno slot MicroSD (fino a 1TB)

Batteria

3,500mAh

4,300mAh

Super Fast Charging compatible via cavo con QC2.0, AFC e PD3.0

Velocità wireless charging aumenta con Fast Wireless Charging 2.0

Condivisione di carica wireless

OS

Android 9.0 (Pie)

Network

LTE

4x4 MIMO potenziato, Fino a 6CA, LTE Cat.20

- Fino a 2.0Gbps di Download / Fino a 150Mbps di Upload

5G

5G Non Standalone (NSA), Sub6

Connettività

Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/ax (2.4/5GHz), VHT80 MU-MIMO, 1024QAM

- Fino a 1.2Gbps di Download / Fino a 1.2Gbps di Upload

Bluetooth v 5.0, ANT+, USB Type-C, NFC, Sistema di localizzaione (GPS, Galileo, Glonass, BeiDou)

Pagamento

NFC, MST

Sensori

Accelerometro, Barometro, Lettore di impronte digitali ad ultrasuoni, Giroscopio, Sensore Geomagnetico, Sensore Hall, Sensore di Prossimità, Sensore di luce RGB

(BLE S Pen: Sensore a 6 assi comprende Giroscopio e Accelerometro)

Autenticazione

Tipo di Blocco: Trascinamento, Segno, PIN, Password
Tipo di Blocco Biometrico: Sensore delle Impronte Digitali, Riconoscimento del viso

Audio

Stereo speakers e auricolari: Audio AKG

(Auricolari comprese: attacco Type-C, canale ibrido, unità dinamica bilaterale)

Audio surround con Dolby Atmos technology (Dolby Digital, Dolby Digital Plus compresi)

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Mobile
Commenta   

Com'era lecito aspettarsi, sopratutto a seguito del lancio del SoC Snapdragon 855+ di Qualcomm, MediaTek non è rimasta a guardare i competitor che stanno puntando sempre più al gaming su smartphone.

L'annuncio odierno del chipmaker taiwanese è dedicato ai nuovi SoC Helio G90 ed Helio G90T, in un certo senso parenti stretti del SoC top di gamma Helio P90 annunciato verso fine Dicembre 2018. 

Sebbene non sia stato specificato in alcun modo, questi nuovi SoC dovrebbero disporre nuovamente del design 2+6 core come visto per il precedente Helio P90.

MediaTek Helio G90T

Spunti di lettura: 

MediaTek presenta il SoC Helio P90

Qualcomm Snapdragon 855 Plus, "overclock is the way"

Con buona probabilmente troveremo dunque al suo interno due core ad alte prestazioni, in questo caso dei Cortex-A76 operanti ad una frequenza massima di 2.05GHz (Al posto dei precedenti Cortex-A75), e sei core ad alta efficienza basati sull'artchitettura Cortex-A55.

La marcia in più di questo SoC in chiave gaming è sicuramente la iGPU Mali G-76 3EEMC4 (Un modello non meglio definito, che prende il posto della PowerVR GM 9446 di Imagination Technologies), operante ad una frequenza massima di 800MHz, con supporto a display dalla risoluzione massima pari a 2.520*1.080p.

Infine, insieme all'introduzioni di varie tecnologie prettamente dedicate alla migliore gestione delle risorse in chiave gaming, viene esteso il supporto fino a 10GB di memoria RAM LPDDR4X dual-channel fino a 2133MHz (Contro i precedenti massimo 8GB operanti a 1.866MHz).

MediaTek offre così la sua "classica alternativa economica" per tutti gli utenti che non potranno permettersi di spendere diverse centiaia di euro per i dispositivi "gaming premium", con a bordo il nuovo SoC di Qualcomm, che sarà sicuramente capace di offrire un migliore intrattenimento al giusto prezzo.

Maggiori informazioni sui nuovi SoC Helio G90 Series sono disponibili sul sito ufficiale di MediaTek, a questa pagina.

MediaTek Helio G90 series infografic

 

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Mobile
Commenta   

Come immaginavamo, non si è fatto attendere il primo smartphone top di gamma con a bordo il "nuovo" SoC Snapdragon 855+ di Qualcomm, il ROG Phone II di Asus.

Il colosso taiwanese si è impegnato molto per questa seconda iterazione dello "smartphone gaming" più estremo in circolazione, seguendo anche le richieste della community.

Oltre al più prestante SoC, a bordo troviamo un maggiore quantitativo di memoria RAM - pari a 12GB di LPDDR4X - insieme alla più veloce memoria interna UFS 3.0, il tutto pronto ad animare un nuovo display AMOLED che non solo raggiunge i 6.59", ma che dispone anche di una frequenza di aggiornamento pari a 120Hz (Contro i 90Hz precedenti) ed allo stesso tempo integra il sensore d'impronte.

asus rog phone ii pres 2

Migliora notevolmente anche il comparto fotografico, grazie all'adozione del sensore posteriore Sony IMX586 da 48MPx ed alla fotocamera frontale da 24MPx, ma aumenta soprattutto la capacità della batteria, che passa da 4.000mAh a ben 6.000mAh, così da poter garantire un'autonomia senz'altro sbalorditiva rispetto agli standard odierni.

Vengono rinnovate anche le feature già presenti, così come il sistema dual-speaker frontale, migliorato il parco connessioni e, al pari del precedente modello, troviamo una serie di specifici accessori a disposizione di questo smartphone versione console: dal controller alla caratteristica ventola che migliora le capacità di dissipazione del SoC.

asus rog phone ii accessories

Asus non ha ancora diramato alcun comunicato stampa specifico, pertanto non sappiamo ancora quando ed a quale prezzo il ROG Phone II verrà commercializzato in Italia.

Sicuramente non sarà economico, ma bisogna sempre ricordare che la qualità si paga, e questo ROG Phone II sembra davvero avere una marcia in più non solo rispetto al modello precedente, ma anche nei confronto dei suoi "avversari" (Anche se presto sarà in buona compagnia, vedrete).

Maggiori informazioni su questo nuovo smartphone sono disponibili sul portale Republic Of Gamers, a questa pagina.

Di seguito le specifiche tecniche dei due ROG Phone di Asus, per un più rapido confronto:

 

Smartphone ASUS ROG Phone ASUS ROG Phone II
SoC




iGPU
Snapdragon 845 (OC)
4x Cortex-A75 @ 2.96GHz
4x Cortex-A55 @ 1.80GHz


Adreno 630 @ MHz
Qualcomm Snapdragon 855+ 
1x Cortex-A76 @ 2.96GHz
3x Cortex-A76 @ 2.42GHz
4x Cortex-A55 @ 1.80GHz

Adreno 640 @ 675MHz
DRAM 8 GB LPDDR4X 12 GB LPDDR4X
Storage 128 / 512GB UFS 2.1 128 / 512GB UFS 3.0
Display 6.0" AMOLED
2160 x 1080 (18:9)
90Hz
6.59" AMOLED
2340 x 1080 (19.5:9)
120Hz (240Hz Touch)
Dimensioni  Altezza 158.8 mm 170.99 mm
Larghezza 76.2 mm 77.6 mm
Spessore 8.6 mm 9.48 mm
Peso (g) 200 240
Batteria 4000mAh 6000mAh
Fotocamere
Posteriori
Principale 12MP 48MP IMX586
0.8µm pixels (1.6µm 4:1 12MP)
f/1.79
Grandangolare 8MP
120° wide-angle
13MP
125° wide-angle
Fotocamera Frontale 8MP 24MP

 FONTE: Anandtech.com

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Mobile
Commenti (1)   Commenta   

Con una settimana di anticipo rispetto a quanto visto lo scorso anno con il Mi A2, Xiaomi ufficializza quest'oggi il nuovo Mi A3, portabandiera dei dispositivi Android One (Ricordiamo che si tratta di smartphone con "distrubuzioni Android pure", la cui manutenzione/aggiornamento dipende direttamente da Google).

Rispetto ai precedenti Mi A2 e Mi A2 Lite, questo nuovo Mi A3 porta con sé diverse novità e passi in avanti ma, sotto alcuni aspetti, anche qualcuno indietro.

Sul frontale troviamo un nuovo display AMOLED da 6,088" con formato 19.5:9, accreditato di notch a goccia dove trova posto una fotocamera frontale da 32MPx ed un sensore d'impronte integrato, ma dalla sola risoluzione di 1.560*720p la quale, seppur non proprio da scartare con i suoi circa 282PPI, risulta giusto appena sufficiente per gli standard odierni

xiaomi mi a3 pres

Xiaomi Mi A3, le specifiche tecniche:

  • DISPLAY - 6.088″ AMOLED 19.5:9 (1.560*720p ≈ 282 PPI) con notch a goccia e sensore d'impronte integrato
  • SoC - Qualcomm Snapdragon 665
  • RAM e Memoria interna - 4GB LPDDR4x + 64/128GB espandibile tramite microSDXC fino a 256GB
  • Fotocamera posteriore - 48MPx principale Sony (8MPx grandangolare, 2MPx effetti profondità)
  • Fotocamera frontale - 32MPx
  • Batteria - 4.030 mAh
  • Connettività - dual-SIM 4G, Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, USB Type-c
  • Dimensioni e Peso - 153.48*71.85*8.475mm per 173.8g
  • OS - Android 9.0 Pie

xiaomi mi a3 pres 2

Di contro migliora parecchio il comparto fotografico, grazie al sensore principale posteriore Sony da 48MPx ed anteriore da 32MPx, aumenta la potenza a disposizione grazie al SoC Snapdragon 665 di Qualcomm e la batteria raggiunge una capacità di ben 4.030mAh (Che in accoppiata al display poco "risoluto" dovrebbe garantire una lunga autonomia).

Tutto sommato si tratta di un discreto terminale, anche se bisogna verificare dal vivo l'effettiva resa del display HD+, e sperare in un leggero ribasso rispetto al prezzo di listino (Impostato a 249,90€ per la variante base da 4GB/64GB), così da renderlo più competitivo anche rispetto ai dispositivi più economici della serie RedMi Note.

Xiaomi amplia la propria line-up Android One con Mi A3

L’ultimo smartphone di fascia media di Xiaomi è dotato di una configurazione a tripla fotocamera ultra-grandangolare da 48MP con il sensore di impronte digitali sotto lo schermo più avanzato del mercato

Milano, 18 luglio 2019 Xiaomi, leader mondiale nella tecnologia, annuncia oggi l’espansione della propria gamma di smartphone Android One con l’introduzione di Mi A3.

Con un prezzo di 249,90€, Mi A3 vanta una fotocamera tripla da 48MP, un sensore di impronte digitali sotto schermo, un design moderno e una batteria a lunga durata, che lo rendono un compagno di viaggio ideale per gli appassionati di tecnologia, o per chiunque apprezzi caratteristiche eccezionali a un prezzo accessibile.

“La nostra serie Android One, che include Mi A1, Mi A2 e Mi A2 Lite, ha sempre riscosso un grande successo in termini di popolarità e reputazione”, dichiara Wang Xiang, Senior Vice President di Xiaomi. “Crediamo che Mi A3 continuerà a superare le aspettative dei nostri utenti fornendo un’incredibile esperienza Android a un prezzo onesto”.

“Siamo entusiasti di rafforzare la nostra partnership con Xiaomi aggiungendo, anche quest’anno, un altro grande device al portfolio Android One”, afferma Jon Gold, Director of Partner Programs, di Google. “Il nuovissimo Mi A3 offrirà un’esperienza software aggiornata e facile da usare, con protezione malware integrata e aggiornamenti di sicurezza regolari che mantengono gli utenti al sicuro”.

Anche alla luce di questo, sono soprattutto software, comparto fotografico adatto ad ogni situazione e batteria da due giorni a rendere Mi A3 il compagno di viaggio perfetto che non può mancare nelle valigie degli italiani. A rafforzare il concetto ci penseranno i ragazzi di Casa Surace, la numerosa famiglia allargata del web, partner ideale per raccontare le caratteristiche e la versatilità di questo smartphone con l’ironia e la simpatia che li contraddistingue, partendo ovviamente dalle spiagge del sud Italia.

Fotocamera top di gamma

Mi A3 vanta una tripla fotocamera posteriore con obiettivo principale da 48MP e un ampio sensore da 1/2” per foto diurne ad altissima risoluzione. L’obiettivo ultra-grandangolare da 8 megapixel rileva in maniera intelligente quando l’utente sta fotografando immagini ampie e consiglia quando passare alla modalità ultra-grandangolare per uno scatto ottimale. E per completare il tutto, il rilevamento automatico integrato delle scene con AI applica automaticamente la regolazione fotografica per aiutare gli utenti a catturare l’immagine perfetta, ogni volta.

Sulla parte frontale, Mi A3 utilizza un sensore da 32MP dotato di AI per la sua fotocamera selfie che combina quattro pixel per formare grandi pixel da 1,6μm e permette di catturare maggiori dettagli in condizioni di scarsa illuminazione. L’esclusiva funzione “selfie panoramico” consente agli utenti di scattare straordinarie foto di gruppo senza dover passare alla fotocamera posteriore, utilizzare un selfie stick o “tagliare” fuori le persone. Inoltre, grazie alla modalità Palm Shutter, un semplice gesto fa partire un conto alla rovescia verso il selfie perfetto, eliminando i tremolii della fotocamera tipici di quando si clicca sul pulsante di scatto.

Splendido display AMOLED con un migliore sensore di impronte digitali integrato sotto schermo

Dotato di un grande display AMOLED a goccia da 6,088”, Mi A3 offre colori più vivaci e neri più profondi con una velocità di risposta rapida e una maggiore efficienza energetica. Per un’esperienza utente più sicura, Mi A3 presenta un migliore sensore di impronte digitali sotto lo schermo con un’area di rilevamento aumentata del 15%. Rispetto al suo predecessore, i pixel e le dimensioni del sensore sono stati raddoppiati, consentendo una maggiore affidabilità e un tasso di successo dello sblocco maggiore del 30% in condizioni estreme - dalle dita secche alla luce intensa e alle temperature più basse.

Design dinamico completamente nuovo senza compromettere le specifiche

Gli appassionati di tecnologia saranno lieti di trovare in Mi A3 nuovi e straordinari aggiornamenti nel design che migliorano l’aspetto generale e l’esperienza utente. Con un peso e uno spessore rispettivamente di 173,8gr e 8,475mm, le dimensioni compatte del dispositivo gli consentono di soddisfare le esigenze di chi cerca uno smartphone da utilizzare con una sola mano.

Il display frontale e il retro curvo di Mi A3 sono rivestiti in Corning® Gorilla® Glass 5, offrendo così un’esperienza duratura ma confortevole. È importante sottolineare che il fattore di forma compatto del dispositivo non sacrifica l’audio - Mi A3 è dotato di un sistema audio frontale all’avanguardia e di un jack da 3,5 mm.

Mi A3 è disponibile in tre colori per adattarsi ai diversi stili: Kind of Grey, Not just Blue e More than White. Una tecnologia nano-olografica migliora le opzioni di colore blu e bianco per creare un effetto di design dinamico che piacerà ai consumatori attenti allo stile.

Prestazioni superiori per tenere il passo con il proprio stile di vita

Mi A3 è dotato di una potente batteria da 4030 mAh, la più grande capacità di potenza della serie Mi A fino ad oggi. Abbinando una maggiore durata della batteria con l’efficienza di Android One, Mi A3 consente un’esperienza più affidabile e prolungata per gli utenti in movimento. E quando è il momento di ricaricare, il dispositivo offre il supporto per la ricarica rapida fino a 18W tramite USB Type-C.

Essendo uno dei primissimi dispositivi alimentati dalla piattaforma mobile Qualcomm Snapdragon 665, Mi A3 vanta anche prestazioni più fluide, maggiore velocità e migliori funzionalità AI per coloro che si avvalgono di funzioni come AI Beautify e Google Lens.

Android One con Google Assistant

Mi A3 è alimentato da Android One e funziona con l’ultimo sistema operativo Android 9 Pie. Gli utenti possono godere dell’ultima innovazione di Google e rimanere produttivi con Google Assistant, Digital Wellbeing Dashboard e Wind Down. Grazie a Google Assistant su Mi A3 è possibile fare molte cose e mantenere il controllo dei propri piani mentre si è in movimento, in auto o a casa, usando solo la propria voce. È possibile porre domande, seguire il proprio programma, navigare luoghi, impostare promemoria, chiamare, inviare messaggi e controllare i dispositivi connessi alla smart home, senza mani.

Mi A3 nella versione Kind of Grey da 4GB+64GB è disponibile al prezzo di 249,90€ a partire dal 25 luglio su mi.com/it, nei Mi Store e nelle principali catene di elettronica di consumo. Le versioni Not just Blue e More than White da 4GB+64GB saranno disponibili a partire dal 30 luglio sugli stessi canali di vendita.

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Mobile
Commenti (4)   Commenta   

Pagina 1 di 297

Ultime dal forum



Configurazione gioco economica + ricicli vari. (11 messaggi)
Ultimo messaggio di: Il nabbo di turno (24/08/2019 17:23)

[Official Thread] AMD GPU Navi RX5000 (662 messaggi)
Ultimo messaggio di: Masciale (23/08/2019 10:30)

VMware benchmark (22 messaggi)
Ultimo messaggio di: Blobay (22/08/2019 17:09)

[Official Topic] AMD "Zen" (2491 messaggi)
Ultimo messaggio di: Mini4wdking (21/08/2019 18:41)

I giochi del momento! (511 messaggi)
Ultimo messaggio di: Veradun (18/08/2019 20:23)

No Man's Sky (27 messaggi)
Ultimo messaggio di: Italia 1 (17/08/2019 10:48)

Thread delle Offerte Online (453 messaggi)
Ultimo messaggio di: Fottemberg (14/08/2019 16:27)

Consiglio proiettore (6 messaggi)
Ultimo messaggio di: Mini4wdking (09/08/2019 11:19)

Il meglio dal forum



[Guida] all'overclock di AMD Ryzen.
Il thread per spiegare ai novizi come overclockare le CPU Ryzen, per raccogliere pareri e per scambiarci suggerimenti.

[Official Topic] AMD APU Kabini, Temash, Kaveri e... Carrizo.
Discutiamo le ultime novità sulle APU AMD basate su microarchitettura Bulldozer e Jaguar.

[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands).
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Polaris di AMD, senza dimenticarci di Vega!

[Official Topic] Nvidia Pascal GPU.
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Pascal di NVIDIA e su quanto ci aspetta in futuro!

[Official Topic] AMD "Zen".
Discutiamo le ultime novità sulla microarchitettura x86 Zen di AMD e le CPU/APU in arrivo.

Creative Sound Blaster e Windows 10/8.1/8/7/Vista.
Dedicato a tutti i possessori delle schede audio di Creative Labs!

B&C e la questone "degli articoli prezzolati".
Perché B&C è un portale diverso?