Skin ADV

Non è solo Apple a voler risparmiare il più possibile nella realizzazione dei propri Smartphone, attraverso l’utilizzo di componentistica di diversa qualità (Vedesi, quale ultimo caso, l’utilizzo di Modem LTE prodotti da Qualcomm e Intel nell’iPhone 7 e 7S). Anche Huawei è caduta in questa antipatica pratica, montando sui propri terminali P10 e P10 Plus differenti tipologie di memorie di massa non-volatili.

Alcuni utenti cinesi hanno pubblicato sul forum del sito Club TGFCER diversi screenshot dei risultati conseguiti con il benchmark sintetico AndroBench, dai quali si evince come – da smartphone a smartphone – le prestazioni siano decisamente altalenanti. Particolarmente sconcertante è la variabilità in alcuni modelli delle prestazioni in scrittura lineare, che passano dai 180 MB/s ai 52MB/s, ed in scrittura randomica, che passano dai 149 MB/s ai 14 MB/s. Si tratta di valori incredibilmente bassi, se pensiamo che una scheda MicroSD potrebbe garantire una bandwidth quasi più elevata (Es. la Toshiba Exceria Pro N101 64GB da noi recensita)!
Questi risultati ci fanno supporre che Huawei abbia utilizzato tre diverse tipologie di memorie Flash, caratterizzate naturalmente da prezzi di acquisto molto diversi tra loro. Le più prestanti memorie utilizate dovrebbero essere quelle di tipo UFS 2.1 (Fino a850 MB/s in scrittura sequenziale), seguite dalle UFS 2.0 (Fino a 530 MB/s in scrittura sequenziale), per poi finire con le eMMC 5.1 (Fino a 90MB/s in scrittura sequenziale).

 

 

Si può affermare, in conclusione, che Huawei potrebbe aver commesso davvero un grave passo falso, che ne potrebbe danneggiarne l’immagine nel breve periodo, e che probabilmente verrà sfruttato dai propri concorrenti (Samsung in testa). Anche gli utenti, come si legge sul forum precedentemente citato, si sentono presi in giro: i modelli P10 e P10 Plus sono smartphone che vengono venduti attorno ai 500 Euro, e non è per nulla simpatico ritrovarsi un esemplare che monta memorie destinate a terminali da 100 Euro o meno.

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Gian Maria Forni
Autore: Gian Maria Forni
Esperto in:
Esperto di mercati e CPU
Sebbene sia laureato in Lettere e Filosofia, indirizzo Storia Contemporanea, e scriva per quotidiani e riviste di tale settore, ha sempre avuto la passione per l'informatica ed ha collaborato quale moderatore in importanti forum del settore
Notizie postate da Gian Maria ForniArticoli postati da Gian Maria Forni
2923
news
206
articoli
    

Ultime dal forum



Android e smartphone non aggiornati (6 messaggi)
Ultimo messaggio di: mafferri (19/05/2019 03:34)

Thread delle Offerte Online (431 messaggi)
Ultimo messaggio di: Fottemberg (18/05/2019 21:00)

[Official Topic] AMD "Zen" (1920 messaggi)
Ultimo messaggio di: Veradun (18/05/2019 17:12)

L'angolo delle offerte Retail e Digitali (1008 messaggi)
Ultimo messaggio di: Mitch (17/05/2019 10:48)

[Waiting for] AMD GPU Navi (320 messaggi)
Ultimo messaggio di: gridracedriver (16/05/2019 08:26)

[Guida] Freesync e Freesync 2 HDR (58 messaggi)
Ultimo messaggio di: Bivvoz (11/05/2019 19:15)

Buongiorno e buonasera (5374 messaggi)
Ultimo messaggio di: Alessio89 (10/05/2019 20:18)

Assetto Corsa 10€ (8 messaggi)
Ultimo messaggio di: Masciale (08/05/2019 18:16)

Il meglio dal forum



[Guida] all'overclock di AMD Ryzen.
Il thread per spiegare ai novizi come overclockare le CPU Ryzen, per raccogliere pareri e per scambiarci suggerimenti.

[Official Topic] AMD APU Kabini, Temash, Kaveri e... Carrizo.
Discutiamo le ultime novità sulle APU AMD basate su microarchitettura Bulldozer e Jaguar.

[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands).
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Polaris di AMD, senza dimenticarci di Vega!

[Official Topic] Nvidia Pascal GPU.
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Pascal di NVIDIA e su quanto ci aspetta in futuro!

[Official Topic] AMD "Zen".
Discutiamo le ultime novità sulla microarchitettura x86 Zen di AMD e le CPU/APU in arrivo.

Creative Sound Blaster e Windows 10/8.1/8/7/Vista.
Dedicato a tutti i possessori delle schede audio di Creative Labs!

B&C e la questone "degli articoli prezzolati".
Perché B&C è un portale diverso?