Skin ADV

Imagination Technologies, dopo aver annunciato la volontà di vendere le divisioni MIPS e Ensigma, punta tutte le proprie carte sul prodotto che l’ha resa il colosso attuale, le GPU.

Imagination presenta la prima GPU che utilizza la nuova uArch Furion, la GT8525 facente parte della serie 8XT. Con questa nuova uArch, la casa inglese punta a ritagliarsi un ruolo da protagonista  nei mercati ad elevata espansione Automotive e VR/AR, mantenendo al contempo la leadership tecnologica nel settore Mobile: “The two-cluster GT8525 offers class-leading performance, power and area, as well as unique features for customers designing SoCs for products such as high-end smartphones and tablets, mid-range dedicated VR and AR devices and mid- to high-end automotive infotainment and ADAS systems”.

Proprio per venire incontro a queste tipologie di mercati, Imagination con Furian ha realizzato una uArch capace di far convergere diverse caratteristiche: elevata densità (=GPU più compatta), elevata efficienza (=minori consumi) e elevata compatibilità con le API più recenti (OpenCL 2.0, Vulkan 1.0 e OpenVX 1.1).

Addio, quindi, alle velleità di confronto nel settore HPC e delle GPU professionali, ormai terreno di caccia di NVIDIA (Tesla e Quadro) e Intel (Xeon Phi) e di difficilissima penetrazione (Un assaggio Imagination lo ha avuto tentando di inserirsi – senza successo – nel mercato delle CPU con MIPS, decisamente più agnostico di quello HPC dal punto di vista software!).

Sarà quindi molto interessante osservare come si muoverà il mercato dopo la presentazione di Furion: chi utilizzerà queste GPU, soprattutto considerando che i maggiori player di mercato hanno soluzioni home made (Qualcomm con Adreno, NVIDIA con le GeForce, ARM con Mali, ed Apple con un'uArch ancora inedita)?

Imagination dovrà necessariamente sperare che altre aziende attive in questi mercati (Spreadtrum, MediaTek, Samsung tra le tante) scelgano le proprie soluzioni, anche attraverso una diminuzione dei costi di licenza.

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Gian Maria Forni
Autore: Gian Maria Forni
Esperto in:
Esperto di mercati e CPU
Sebbene sia laureato in Lettere e Filosofia, indirizzo Storia Contemporanea, e scriva per quotidiani e riviste di tale settore, ha sempre avuto la passione per l'informatica ed ha collaborato quale moderatore in importanti forum del settore
Notizie postate da Gian Maria ForniArticoli postati da Gian Maria Forni
2973
news
211
articoli
    

Ultime dal forum



I giochi del momento! (510 messaggi)
Ultimo messaggio di: Bivvoz (18/08/2019 17:37)

No Man's Sky (27 messaggi)
Ultimo messaggio di: Italia 1 (17/08/2019 10:48)

[Official Thread] AMD GPU Navi RX5000 (642 messaggi)
Ultimo messaggio di: Mini4wdking (14/08/2019 19:27)

Thread delle Offerte Online (453 messaggi)
Ultimo messaggio di: Fottemberg (14/08/2019 16:27)

[Official Topic] AMD "Zen" (2490 messaggi)
Ultimo messaggio di: lux83 (14/08/2019 10:37)

Consiglio proiettore (6 messaggi)
Ultimo messaggio di: Mini4wdking (09/08/2019 11:19)

[Official Thread] GPU Nvidia Volta e Turing (271 messaggi)
Ultimo messaggio di: Bivvoz (09/08/2019 07:23)

Sharkoon Gaming DAC Pro S e problema fruscio di fondo (7 messaggi)
Ultimo messaggio di: _BLuca_ (06/08/2019 17:04)

Il meglio dal forum



[Guida] all'overclock di AMD Ryzen.
Il thread per spiegare ai novizi come overclockare le CPU Ryzen, per raccogliere pareri e per scambiarci suggerimenti.

[Official Topic] AMD APU Kabini, Temash, Kaveri e... Carrizo.
Discutiamo le ultime novità sulle APU AMD basate su microarchitettura Bulldozer e Jaguar.

[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands).
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Polaris di AMD, senza dimenticarci di Vega!

[Official Topic] Nvidia Pascal GPU.
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Pascal di NVIDIA e su quanto ci aspetta in futuro!

[Official Topic] AMD "Zen".
Discutiamo le ultime novità sulla microarchitettura x86 Zen di AMD e le CPU/APU in arrivo.

Creative Sound Blaster e Windows 10/8.1/8/7/Vista.
Dedicato a tutti i possessori delle schede audio di Creative Labs!

B&C e la questone "degli articoli prezzolati".
Perché B&C è un portale diverso?