Skin ADV

Bisogna ammettere che leggere informazioni trapelate oppure visionare i press render di un prodotto è sempre stuzzicante, qualunque esso sia, ma personalmente sono convinto che questa volta con i prodotti di Huawei si sia un po' esagerato (Risulta davvero difficile credere che non si tratti di informazioni fornite direttamente dal produttore).

Un esempio di questa situazione è il P20 Lite, il quale risulta già in vendita nel nostro paese da settimane, fratello minore dei P20 e P20 Pro dei quali conoscevamo già forme e caratteristiche tecniche, nonostante la presentazione ufficiale fosse prevista per oggi a Parigi.

Fatta questa premessa, la quale motiva la nostra decisione di non parlare affatto dei suddetti dispositivi durante le settimane passate, andiamo ad analizzare questi nuovi top di gamma di Huawei, chiaramente ispirati ad iPhone X e, come già visto per i Galaxy S9, prettamente votati alla fotografia.

huawei p20 preshuawei p20 pro pres

Questi nuovi top di gamma si allontanano completamente dal design dei predecessori, allineandosi così ai trend di mercato dove al primo posto troviamo il "notch", ossia un intaglio che interrompe l'uniformità della parte alta del display (Necessario per ospitare la capsula, sensori vari ed una fotocamera frontale con sensore da 24.8MPx), e le "fotocamere di tipo semaforo" sul posteriore.

Su P20 troviamo un display LCD da 5.8" con rapporto di forma 18.7:9 mentre su P20 PRO capeggia un pannello AMOLED da 6,01", entrambi aventi la medesima risoluzione 1080p+, animati dal SoC proprietario HiSilicon Kirin 970, accompagnato rispettivamente da 4GB/6GB di memoria RAM e 128GB di memoria per archiviazione, non espandibile (Si spera questa volta senza problemi, dati i precedenti dello scorso anno).

Come già anticipato, il produttore ha puntato tutti i suoi sforzi nel comparto fotografico di questi smartphone, nuovamente realizzato in collaborazione con LEICA. Il P20 vanta un classico sensore posteriore da 12MPx affiancato da un sensore secondario monocromatico da 20MPx, mentre il P20 PRO vanta ben 3 sensori sul posteriore.

 

 

                    HUAWEI P20     

               HUAWEI P20 Pro

Display

LCD 5,8" (18.7:9)

AMOLED 6,01" (18.7:9)

Risoluzione

2244 x 1080 Pixel

≈ 429 - 414 PPI

Dimensioni

149 x 71,3 x 7,5 mm

155,3 x 74,2 x 7,8 mm

Peso 165g 180g
Processore

HiSilicon Kirin 970 Octa-Core

Cortex A-73 @ 2.4 GHz

Cortex A-53 @ 1.8 GHz

RAM

4GB

6GB

Storage

128 GB, non espandibile

Batteria

3.400 mAh

4.000 mAh

Fotocamera Posteriore

-

20 MPx (Mono Cromatica) f/1.6 

12 MPx (RGB) f/1.8

40 MP (RGB) f/1.8

20 MPx (Mono Cromatica) f/1.6

8 MPx Telephoto f/2.4

Flash LED bitonale

(Video 4K @ 30 fps, Super Slow Motion 960fps HD)

Fotocamera Anteriore

24.8 MPx f/2.0 (Video Full HD @ 30 fps)

Altro

4G LTE Cat.18 (1.2 Gbps), Dual SIM, Wi-Fi 802.11a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.2, Sensore impronte (posteriore su P20, frontale su P20 PRO), porta USB 2.0 Type-C, OS EMUI 8.1 - Android 8.1 Oreo (IP67 esclusiva P20 PRO)

Bundle

Caricabatteria rapido, adattatore da 3,5mm e cover protettiva

 

Il P20 PRO vanta difatti un sensore principale da 40MPx, uno secondario nuovamente monocromatico da 20MPx ed un terzo grandangolare da 8MPx, le cui capacità lo portano a raggiungere la vetta dell'ambita classifica stilata da DxOMark.

Inspiegabile infine la mancanza di compatibilità con i sistemi di ricarica rapida in entrambi i modelli, e l'incapacità del P20 di resistere alle brevi immersioni (Solo il P20 PRO sembra essere certificato IP67, pertanto speriamo vi sia un refuso nelle specifiche divulgate).

Huawei P20 risulta disponibile nel nostro paese già da oggi, al prezzo di 679€ e nelle colorazioni black, midnight blue e pink gold.

Huawei P20 Pro sarà invece disponibile dal prossimo venerdì 6 Aprile, al prezzo di 899€ e nelle colorazioni black, midnight blue e twilight.

clicca qui per visionare il Comunicato Stampa Ufficiale divulgato da Huawei

huawei p20 p20 pro

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Vincenzo Mancuso
Autore: Vincenzo Mancuso
Esperto in:
Smartphone, tablet e dispositivi mobile in genere
Cresciuto a pane, moto e squadrette segue il mondo dei pc dall'adolescenza ed inizia la sua carriera di newser del mondo tablet/smartphone attraverso il noto portale italiano Bitsandchips.it
Notizie postate da Vincenzo MancusoArticoli postati da Vincenzo Mancuso
1193
news
189
articoli
    

Ultime dal forum



[Official Topic] AMD "Zen" (1615 messaggi)
Ultimo messaggio di: Sasha (23/07/2018 13:39)

[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands) (2155 messaggi)
Ultimo messaggio di: gridracedriver (23/07/2018 07:39)

[OFFICIAL THREAD] GTA Online & news recap! (41 messaggi)
Ultimo messaggio di: Sasha (20/07/2018 12:15)

[Official Thread] GPU Nvidia Volta e (rumour) Ampère/Turing (41 messaggi)
Ultimo messaggio di: Masciale (19/07/2018 21:18)

samsung 860 evo 500GB valore Q32T1 basso (4 messaggi)
Ultimo messaggio di: irondevil (19/07/2018 06:52)

BitsAndChips in evoluzione - segnalazioni ed aggiornamenti (31 messaggi)
Ultimo messaggio di: Masciale (17/07/2018 10:36)

[Guida] all'overclock di AMD Ryzen (96 messaggi)
Ultimo messaggio di: Juanito82 (16/07/2018 17:19)

Raspberry Pi (35 messaggi)
Ultimo messaggio di: Blobay (13/07/2018 23:26)

Il meglio dal forum



[Guida] all'overclock di AMD Ryzen.
Il thread per spiegare ai novizi come overclockare le CPU Ryzen, per raccogliere pareri e per scambiarci suggerimenti.

[Official Topic] AMD APU Kabini, Temash, Kaveri e... Carrizo.
Discutiamo le ultime novità sulle APU AMD basate su microarchitettura Bulldozer e Jaguar.

[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands).
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Polaris di AMD, senza dimenticarci di Vega!

[Official Topic] Nvidia Pascal GPU.
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Pascal di NVIDIA e su quanto ci aspetta in futuro!

[Official Topic] AMD "Zen".
Discutiamo le ultime novità sulla microarchitettura x86 Zen di AMD e le CPU/APU in arrivo.

Creative Sound Blaster e Windows 10/8.1/8/7/Vista.
Dedicato a tutti i possessori delle schede audio di Creative Labs!

B&C e la questone "degli articoli prezzolati".
Perché B&C è un portale diverso?