Skin ADV

Oracle, con la pubblicazione della release 11 del Java Development Kit (JDK), ha deciso di modificare l'EULA, tanto da mettere in allarme gli sviluppatori Java. Come riporta Stephen Colebourne sul proprio blogStephen Colebourne sul proprio blog, non solo Oracle sembra voler guadagnare da Java qualora si utilizzasse il JDK, ma avrebbe addirittura fatto passare in secondo piano questa modifica all'EULA: "Java 11 has been released. It is a major release because it has long-term support (LTS). But Oracle have also set it up to be a trap (either deliberately or accidentally)".

Il JDK di Oracle, quello che per primo compare neelle ricerche di Google nel caso si ricercasse un development kit per Java (ne esistono anche di altre case o tipologie, ad esempio Open Source), non è più free, ma commerciale. Questo cambiamento lo spiega bene sempre Colebourne:

The key part of the terms is as follows:

You may not: use the Programs for any data processing or any commercial, production, or internal business purposes other than developing, testing, prototyping, and demonstrating your Application;

The trap is as follows:

  • Download Oracle JDK (because that is what you've always done, and it is what the web-search tells you)
  • Use it in production (because you didn't realise the license changed)
  • Get a nasty phone call from Oracle's license enforcement teams demanding lots of money

In other words, Oracle can rely on inertia from Java developers to cause them to download the wrong (commercial) release of Java. Unless you read the text/warnings/legalese very carefully you might not even realise Oracle JDK is now commercial, and that you are therefore liable to pay Oracle for Java.

A grandi linee, quindi, sembra che Oracle speri di poter monetizzare sui contenuti in Java sviluppati da quelle persone che non si sono accorte del cambiamento del contratto di licenza.

Come fa notare Colebourne, esistono altre valide alternative al JDK di Oracle, come ad esempio OpenJDK build, disponibile a questo indirizzo.

Nel mentre, attendiamo la risposta di Oracle.

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Software
Commenti (5)   Commenta   

FinalWire ha rilasciato l'ultimo aggiornamento per AIDA64, che giunge alla revisione 5.98. Tra le principali novità segnaliamo l'aggiornamento del benchmark AES integrato, ora in grado di trarre vantaggio dalle istruzioni VAES, disponibili con le prossime CPU Intel Ice Lake, e il supporto completo all'ultimo update di Windows 10 (Microsoft Windows 10 October 2018 Update Version 1809).

Tra le altre novità, segnaliamo:

  • supporto completo a Microsoft Windows 10 October 2018 Update;
  • benchmark AES ottimizzato per le istruzioni VAES;
  • supporto per l’LCD della tastiera EVGA Z10;
  • supporto migliorato per i sistemi ARM64;
  • supporto per i sensori dei prodotti Thermaltake Riing Plus;
  • supporto migliorato per le schede madri basate sui chipset AMD B450 e X470;
  • supporto per i sensori dei Corsair H80i Pro, H100i Pro, H115i Pro e H150i Pro;
  • supporto per Vulkan 1.1 e WDDM 2.4;
  • dettagli relativi alle schede video AMD Radeon RX 560X, Radeon RX 570X, Radeon RX 580X;
  • dettagli relativi alle schede video della serie GeForce RTX 2000 di NVIDIA.

Link al Comunicato Ufficiale in Inglese.

AIDA64 Extreme è disponibile sullo store online Italiano ufficiale al prezzo di 33.90 Euro (Gli studenti godono di uno sconto del 50%!)

 

Letture consigliate:

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Software
Commenta   

L'articolo guida che state per leggere ci è stato inviato EaseUS, e non è stato scritto da noi. Come molti di voi sapranno, cerchiamo di intrattenere rapporti amichevoli con il maggior numero di aziende, pubblicando interviste, recensioni o guide, senza chiedere nulla in cambia (Qui il thread esplicativo del nostro forum). Pensiamo che la divulgazione di informazioni atte a rendere più facile la vita agli utenti sia il miglior servizio che possiamo dare.

Stai cercando un software per il recupero dati gratuito per Windows 10, e lo vuoi utilizzare per risolvere un problema impellente? Perdere i dati mentre si aggiorna un sistema operativo Windows a Windows 10 può essere uno dei più grandi disastri, in quanto possono venire persi dati di incalcolabile valore. Puoi immagine un metodo semplice o facile, totalmente grauito, per ripristinare I dati in Windows 10?

Come recuperare gratuitamente i dati cancellati aggiornando a Windows 10?
Ho perso recentemente i miei dati aggiornando Windows. Tra questi vi era una mia ricerca universitaria. Ho aggiornato Windows a Windows 10 ed ha funzionato tutto benissimo. Purtroppo un’operazione sbagliata ha cancellato la mia ricerca, rendendola introvabile sul PC. Devo ritrovarla. Hai un metodo sicuro e affidabile per farlo? Se fosse anche gratuito sarebbe addirittura perfetto!”.

Le cause della perdita di dati con Windows 10?
Ogni volta che Microsoft aggiorna il proprio Sistema Operativo, una nuova serie di discussione nasce prontamente. La maggior parte degli utenti aggiorna il proprio sistema installando le ultime patch disponibili (Operazione attivata di default in Windows 10), ed i problemi spesso non tardano ad arrivare, come ad esempio può essere la perdita di dati importanti (Non è raro ultimamente che l’installazione di Windows si corrompa a causa di un update, e si renda necessaria un’installazione da zero). Quando accade che perdiate i vostri dati in Windows 10, o in altri sistemi operativi, non vi chiedete il perché? Come è potuto accadere? Quale è stata la causa di questo problema?

Solitamente, la perdita di dati in Windows 10 può essere causata dalle seguenti ragioni, e probabilmente riuscirai a capire quali tra queste sono state le causa dei tuoi problemi:

  • Installazione o aggiornamento del Sistema Operativo: qualche volta l’upgrade di Windows o l’installazione/reinstallazione possono portare a delle perdite di dati. Per evitare questo, cercate sempre di fare delle copie di backup dei dati più importanti;
  • Effettuare operazioni con sufficienza, o effettuare operazioni inopportune: fate attenzione quando cancellate gruppi di file, formattate o cancellate partizioni. Perdere file importanti è un attimo!
  • Errori di sistema o crash di sistema: questi eventi imprevedibili possono portare alla corruzione di dati o partizioni. Se lavorate su file importanti, cercate sempre di crearne una copia (O, magari, di utilizzare un NAS);
  • Virus/malware/spyware: un attacco virus può essere certamente una fonte di gravi danni, quindi controllate attentamente le email che vi giungono, e visitate solo siti web sicuri.

Oltre a queste problematiche, ne esistono altre per cui posso perdere i mie file? Esistono ragioni sconosciute? Certamente altre ragioni sconosciute possono essere causa di perdite di dati. Quindi, come è possibile risolvere queste situazioni in Windows 10? C’è un software gratuito per recuperare i dati persi? Certamente!

L’esistenza di un software per il recupero dati in Windows 10, 100% sicuro e completamente gratuito è sicuramente una fantastica notizia per quegli utenti che vogliono recuperare i dati persi. Per questo non vi raccomandiamo di provare il software di recupero dati di EaseUS. EaseUS Data Recovery Wizard Free permette di recuperare con una certezza quasi assoluta qualsiasi cosa abbiate perso. Non importa che sia stata cestianata, sia andata persa per una formattazione sbagliata o per un attacco di virus. Quasi tutto può essere recuperato grazie a questo software.

Scarica il software per PC o per Mac da questa pagina.

Passo dopo passo, ecco qui la guida per sfruttare il software.

 

 

Dopo averlo scaricato ed installato, segui questi tre semplici passaggi:

  1. Lancia EaseUS Windows 10, seleziona la partizione o la locazione dove hai perso i tuoi dati, quindi clicka “Scan”;
  2. EaseUS Data Recovery Wizard comincerà scannerizzerà la partizione o la locazione alla ricerca dei file persi. Dopo questa veloce operazione, una scannerizzazione più approfondita comincerà per trovare ulteriori dati;
  3. A questo punto ci verrà fornita un’anteprima dei file recuperabili. Selezioniamo i file che vogliamo recuperare e clickiamo su “Recover” per salvarli in una cartella sicura o su un altro drive.

Non esitate oltre e provate questo software. Sicuramente vi potrà essere d’aiuto. Se avete problemi con i dati in Windows 10 o in altri sistemi operativi Windows, EaseUS Data Recovery Wizard vi aiuterà. Se i dati che avete perso sono superiori ai 2GB, dovrete aggiornare la versione Freeware di EaseUS Data Recovery Wizard alla versione Pro, la quale vi permetterà di recuperare un’indefinita quantità di dati.

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Software
Commenta   

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Tina Chang di WonderFox. Questo articolo, come tutti quelli pubblicati da noi, non è stato pagato. Si tratta solamente di una simpatica collaborazione con l'azienda sopracitata (Dettagli sul nostro modus operandi, qui).

 

Il software HD Video Converter Factory Pro (Pagina Ufficiale) può essere utilizzato come convertitore video all-in-one, permettendo di convertire i video, in un gran numero di formati e codec, in modo rapido ed efficiente.

Il programma consente la conversione di video 4K (UHD), grazie ad una tecnologia di conversione video ad alta definizione (HD) avanzata. Si potranno inoltre convertire video nei formati HD MP4, HD MKV, HD AVI, HD MTS, HD TRP, consentendo  agli utenti di ridurre le dimensioni del video (Convertendo video HD in Video SD, ad esempio). In questo articolo, dopo la recensione da noi pubblicata di WonderFox DVD Ripper Pro (Qui la pagina ufficiale), cercheremo i spiegare un po’ nel dettaglio come può essere utilizzato questo software.

I comandi principali di HD Video Converter HD sono tre: aggiungi file, scarica video e carica video.

Aggiungi file
Si vuole convertire qualsiasi video in qualsiasi formato? Si vogliono riprodurre video sui dispositivi in possesso, anche quelli più particolari? HD Video Converter Factory Pro supporta così tanti formati e dispositivi che è possibile realizzare video ad hoc. Si possono sceglierne formati video famosi come AVI, MKV, WMV, MPG, sfruttando le pre-impostazioni dedicate ai dispositivi di Samung, Sony, Htc, Lenovo e molti altri marchi. Va specificato che questo software sfrutta settaggi particolarmente evoluti per le TV Samsung, in combinazione con il formato MKV, in quanto sui forum ne è stata fatta particolare richiesta. Gli utenti devono solo aggiungere il file MKV e scegliere il formato, quindi fare clic sul pulsante "Esegui". A proposito, il video può essere convertito in audio se gli utenti vogliono solo l'audio. Il software può anche incorporare video in PowerPoint: basta convertire un video in MP4 e quindi incorporare i PowerPoint.

 

 

Scaricare video
Si vogliono guardare video di alta qualità quando si è fuori casa o si è sprovvisti di connessione WIFI? Si vogliono memorizzare i video dei propri cantanti preferiti? Si può fare anche questo. Basta conoscere l'URL del video da scaricare, quindi copiarlo e incollarlo sull'interfaccia di download. In questa recensione, si spiegherà come scaricare i da Youtube. Bastano tre passaggi.

  • Passaggio 1. Si copi l’URL del video per il download, dalla pagine di YouTube. Per scaricare video da altri siti, basta seguire esattamente la stessa procedura.
  • Passaggio 2. Si clicki sul pulsante "Scarica video",  quindi si inserisca nell’apposito form di HD Video Converter Factory Pro. Quindi basta clickare su “Analyze”.
    Da sapere: qui saranno necessari un paio di secondi per l'analisi dei video, ma la durata è comunque proporzionale alla lunghezza del video che si intende scaricare.
  • Passaggio 3. Si clicki sul pulsante "Download", dopo aver scelto la risoluzione e il formato in cui si intende salvare il video. Il software ci fornisce un’anteprima del risultato finale, quindi se questa non ci soddisfa, basta cambiare le impostazioni prima di effettuare il download. Infine, si clicki su "Download" per scaricare i video di YouTube (O di qualsiasi altro portale).


Da sapere: è possibile scaricare e convertire video in gruppo. Questo è davvero utile e farà risparmiare molto tempo.

 

 

Da sapere: dopo aver scaricato il video, sarà possibile convertirlo in MP4 e in altri formati, così da renderlo maggiormente compatibile con i dispositivi in possesso. È inoltre possibile comprimere il video a piacimento.

Altre caratteristiche interessanti
Ci sono alcune funzionalità che si possono utilizzare per modificare i video, se lo si desidera. Ad esempio, rinominare il nome del video. Ritagliare e tagliare i video. Più di due video possono essere uniti in un unico video. Gli utenti possono creare suonerie utilizzando l’audio del video, se lo desiderano.

 

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Software
Commenta   

Pagina 1 di 124

Ultime dal forum



Hotspot da rete WiFi acessibile solo con credenziali (4 messaggi)
Ultimo messaggio di: BlackDragon (23/10/2018 13:05)

Thread delle Offerte Online (420 messaggi)
Ultimo messaggio di: Il nabbo di turno (23/10/2018 11:06)

[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands) (2204 messaggi)
Ultimo messaggio di: Fottemberg (10/10/2018 14:59)

Buongiorno e buonasera (5345 messaggi)
Ultimo messaggio di: Masciale (09/10/2018 09:37)

[Official Thread]Il meraviglioso mondo delle Fonderie (75 messaggi)
Ultimo messaggio di: Fottemberg (08/10/2018 11:37)

Consiglio tastiera TKL retroilluminata "a poco" (18 messaggi)
Ultimo messaggio di: ragen-fio (04/10/2018 21:04)

Alternativa a Photoshop Elements 2.0 (6 messaggi)
Ultimo messaggio di: ragen-fio (04/10/2018 10:06)

I nostri bolidi a 2 e 4 ruote (187 messaggi)
Ultimo messaggio di: ragen-fio (02/10/2018 07:55)

Il meglio dal forum



[Guida] all'overclock di AMD Ryzen.
Il thread per spiegare ai novizi come overclockare le CPU Ryzen, per raccogliere pareri e per scambiarci suggerimenti.

[Official Topic] AMD APU Kabini, Temash, Kaveri e... Carrizo.
Discutiamo le ultime novità sulle APU AMD basate su microarchitettura Bulldozer e Jaguar.

[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands).
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Polaris di AMD, senza dimenticarci di Vega!

[Official Topic] Nvidia Pascal GPU.
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Pascal di NVIDIA e su quanto ci aspetta in futuro!

[Official Topic] AMD "Zen".
Discutiamo le ultime novità sulla microarchitettura x86 Zen di AMD e le CPU/APU in arrivo.

Creative Sound Blaster e Windows 10/8.1/8/7/Vista.
Dedicato a tutti i possessori delle schede audio di Creative Labs!

B&C e la questone "degli articoli prezzolati".
Perché B&C è un portale diverso?