Skin ADV

L'articolo guida che state per leggere ci è stato inviato EaseUS, e non è stato scritto da noi. Come molti di voi sapranno, cerchiamo di intrattenere rapporti amichevoli con il maggior numero di aziende, pubblicando interviste, recensioni o guide, senza chiedere nulla in cambia (Qui il thread esplicativo del nostro forum). Pensiamo che la divulgazione di informazioni atte a rendere più facile la vita agli utenti sia il miglior servizio che possiamo dare.

Stai cercando un software per il recupero dati gratuito per Windows 10, e lo vuoi utilizzare per risolvere un problema impellente? Perdere i dati mentre si aggiorna un sistema operativo Windows a Windows 10 può essere uno dei più grandi disastri, in quanto possono venire persi dati di incalcolabile valore. Puoi immagine un metodo semplice o facile, totalmente grauito, per ripristinare I dati in Windows 10?

Come recuperare gratuitamente i dati cancellati aggiornando a Windows 10?
Ho perso recentemente i miei dati aggiornando Windows. Tra questi vi era una mia ricerca universitaria. Ho aggiornato Windows a Windows 10 ed ha funzionato tutto benissimo. Purtroppo un’operazione sbagliata ha cancellato la mia ricerca, rendendola introvabile sul PC. Devo ritrovarla. Hai un metodo sicuro e affidabile per farlo? Se fosse anche gratuito sarebbe addirittura perfetto!”.

Le cause della perdita di dati con Windows 10?
Ogni volta che Microsoft aggiorna il proprio Sistema Operativo, una nuova serie di discussione nasce prontamente. La maggior parte degli utenti aggiorna il proprio sistema installando le ultime patch disponibili (Operazione attivata di default in Windows 10), ed i problemi spesso non tardano ad arrivare, come ad esempio può essere la perdita di dati importanti (Non è raro ultimamente che l’installazione di Windows si corrompa a causa di un update, e si renda necessaria un’installazione da zero). Quando accade che perdiate i vostri dati in Windows 10, o in altri sistemi operativi, non vi chiedete il perché? Come è potuto accadere? Quale è stata la causa di questo problema?

Solitamente, la perdita di dati in Windows 10 può essere causata dalle seguenti ragioni, e probabilmente riuscirai a capire quali tra queste sono state le causa dei tuoi problemi:

  • Installazione o aggiornamento del Sistema Operativo: qualche volta l’upgrade di Windows o l’installazione/reinstallazione possono portare a delle perdite di dati. Per evitare questo, cercate sempre di fare delle copie di backup dei dati più importanti;
  • Effettuare operazioni con sufficienza, o effettuare operazioni inopportune: fate attenzione quando cancellate gruppi di file, formattate o cancellate partizioni. Perdere file importanti è un attimo!
  • Errori di sistema o crash di sistema: questi eventi imprevedibili possono portare alla corruzione di dati o partizioni. Se lavorate su file importanti, cercate sempre di crearne una copia (O, magari, di utilizzare un NAS);
  • Virus/malware/spyware: un attacco virus può essere certamente una fonte di gravi danni, quindi controllate attentamente le email che vi giungono, e visitate solo siti web sicuri.

Oltre a queste problematiche, ne esistono altre per cui posso perdere i mie file? Esistono ragioni sconosciute? Certamente altre ragioni sconosciute possono essere causa di perdite di dati. Quindi, come è possibile risolvere queste situazioni in Windows 10? C’è un software gratuito per recuperare i dati persi? Certamente!

L’esistenza di un software per il recupero dati in Windows 10, 100% sicuro e completamente gratuito è sicuramente una fantastica notizia per quegli utenti che vogliono recuperare i dati persi. Per questo non vi raccomandiamo di provare il software di recupero dati di EaseUS. EaseUS Data Recovery Wizard Free permette di recuperare con una certezza quasi assoluta qualsiasi cosa abbiate perso. Non importa che sia stata cestianata, sia andata persa per una formattazione sbagliata o per un attacco di virus. Quasi tutto può essere recuperato grazie a questo software.

Scarica il software per PC o per Mac da questa pagina.

Passo dopo passo, ecco qui la guida per sfruttare il software.

 

 

Dopo averlo scaricato ed installato, segui questi tre semplici passaggi:

  1. Lancia EaseUS Windows 10, seleziona la partizione o la locazione dove hai perso i tuoi dati, quindi clicka “Scan”;
  2. EaseUS Data Recovery Wizard comincerà scannerizzerà la partizione o la locazione alla ricerca dei file persi. Dopo questa veloce operazione, una scannerizzazione più approfondita comincerà per trovare ulteriori dati;
  3. A questo punto ci verrà fornita un’anteprima dei file recuperabili. Selezioniamo i file che vogliamo recuperare e clickiamo su “Recover” per salvarli in una cartella sicura o su un altro drive.

Non esitate oltre e provate questo software. Sicuramente vi potrà essere d’aiuto. Se avete problemi con i dati in Windows 10 o in altri sistemi operativi Windows, EaseUS Data Recovery Wizard vi aiuterà. Se i dati che avete perso sono superiori ai 2GB, dovrete aggiornare la versione Freeware di EaseUS Data Recovery Wizard alla versione Pro, la quale vi permetterà di recuperare un’indefinita quantità di dati.

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Software
Commenta   

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Tina Chang di WonderFox. Questo articolo, come tutti quelli pubblicati da noi, non è stato pagato. Si tratta solamente di una simpatica collaborazione con l'azienda sopracitata (Dettagli sul nostro modus operandi, qui).

 

Il software HD Video Converter Factory Pro (Pagina Ufficiale) può essere utilizzato come convertitore video all-in-one, permettendo di convertire i video, in un gran numero di formati e codec, in modo rapido ed efficiente.

Il programma consente la conversione di video 4K (UHD), grazie ad una tecnologia di conversione video ad alta definizione (HD) avanzata. Si potranno inoltre convertire video nei formati HD MP4, HD MKV, HD AVI, HD MTS, HD TRP, consentendo  agli utenti di ridurre le dimensioni del video (Convertendo video HD in Video SD, ad esempio). In questo articolo, dopo la recensione da noi pubblicata di WonderFox DVD Ripper Pro (Qui la pagina ufficiale), cercheremo i spiegare un po’ nel dettaglio come può essere utilizzato questo software.

I comandi principali di HD Video Converter HD sono tre: aggiungi file, scarica video e carica video.

Aggiungi file
Si vuole convertire qualsiasi video in qualsiasi formato? Si vogliono riprodurre video sui dispositivi in possesso, anche quelli più particolari? HD Video Converter Factory Pro supporta così tanti formati e dispositivi che è possibile realizzare video ad hoc. Si possono sceglierne formati video famosi come AVI, MKV, WMV, MPG, sfruttando le pre-impostazioni dedicate ai dispositivi di Samung, Sony, Htc, Lenovo e molti altri marchi. Va specificato che questo software sfrutta settaggi particolarmente evoluti per le TV Samsung, in combinazione con il formato MKV, in quanto sui forum ne è stata fatta particolare richiesta. Gli utenti devono solo aggiungere il file MKV e scegliere il formato, quindi fare clic sul pulsante "Esegui". A proposito, il video può essere convertito in audio se gli utenti vogliono solo l'audio. Il software può anche incorporare video in PowerPoint: basta convertire un video in MP4 e quindi incorporare i PowerPoint.

 

 

Scaricare video
Si vogliono guardare video di alta qualità quando si è fuori casa o si è sprovvisti di connessione WIFI? Si vogliono memorizzare i video dei propri cantanti preferiti? Si può fare anche questo. Basta conoscere l'URL del video da scaricare, quindi copiarlo e incollarlo sull'interfaccia di download. In questa recensione, si spiegherà come scaricare i da Youtube. Bastano tre passaggi.

  • Passaggio 1. Si copi l’URL del video per il download, dalla pagine di YouTube. Per scaricare video da altri siti, basta seguire esattamente la stessa procedura.
  • Passaggio 2. Si clicki sul pulsante "Scarica video",  quindi si inserisca nell’apposito form di HD Video Converter Factory Pro. Quindi basta clickare su “Analyze”.
    Da sapere: qui saranno necessari un paio di secondi per l'analisi dei video, ma la durata è comunque proporzionale alla lunghezza del video che si intende scaricare.
  • Passaggio 3. Si clicki sul pulsante "Download", dopo aver scelto la risoluzione e il formato in cui si intende salvare il video. Il software ci fornisce un’anteprima del risultato finale, quindi se questa non ci soddisfa, basta cambiare le impostazioni prima di effettuare il download. Infine, si clicki su "Download" per scaricare i video di YouTube (O di qualsiasi altro portale).


Da sapere: è possibile scaricare e convertire video in gruppo. Questo è davvero utile e farà risparmiare molto tempo.

 

 

Da sapere: dopo aver scaricato il video, sarà possibile convertirlo in MP4 e in altri formati, così da renderlo maggiormente compatibile con i dispositivi in possesso. È inoltre possibile comprimere il video a piacimento.

Altre caratteristiche interessanti
Ci sono alcune funzionalità che si possono utilizzare per modificare i video, se lo si desidera. Ad esempio, rinominare il nome del video. Ritagliare e tagliare i video. Più di due video possono essere uniti in un unico video. Gli utenti possono creare suonerie utilizzando l’audio del video, se lo desiderano.

 

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Software
Commenta   

FinalWire ha reso disponibile la revisione v5.97 della suite di diagnostica e benchmarking AIDA64. Tra le novità più interessanti, sicuramente possiamo citare i rinnovati benchmark dedicati alle CPU, così da sfruttare appieno le ultime uArch di AMD ed Intel.

Budapest, Ungheria – 28 marzo 2018 – Oggi FinalWire ha rilasciato una nuova versione stabile delle edizioni desktop del proprio software informativo e di diagnostica. Quest’ultimo aggiornamento di AIDA64 implementa il supporto alle istruzioni AVX-512 nei benchmark a 64 bit, la possibilità di monitorare i valori dei sensori attraverso la tecnologia Asus ROG RGB LED delle schede madri e delle schede video, ed il supporto alle ultime piattaforme di AMD ed Intel, così come alle più recenti schede grafiche ed alle tecnologie dedicate al GPGPU computing di AMD e di NVIDIA.
Le nuove funzionalità ed i miglioramenti apportati sono:

  • Benchmark AVX-512 ottimizzati per le CPU Intel “Skylake-X” e “Cannon Lake”;
  • Supporto a Microsoft Windows 10 Spring Creators Update;
  • Benchmark AVX2 e FMA a 64 bit ottimizzati per i processori “Pinnacle Ridge” e “Raven Ridge” di AMD;
  • Supporto alla tecnologia Asus ROG RGB LED delle schede madri e delle schede video;
  • Benchmark a 64 bit ottimizzati per i SoC Intel Atom C3000 “Denverton”;
  • Supporto migliorato per le schede madri che sfruttano i chipset della famiglia Intel “Cannon Lake PCH”;
  • Supporto alla tastiera Corsair K68 RGB LED e al mouse Dark Core RGB LED;
  • Benchmark multi-thread ottimizzati per i SoC Intel Celeron/Pentium “Gemini Lake”;
  • Supporto avanzato per i controller RAID di 3ware, AMD, HighPoint, Intel, Jmicron e LSI;
  • Informazioni dettagliate sulle schede video AMD Radeon Pro SSG e Radeon Pro WX 3100;
  • Informazioni dettagliate sulle schede video NVIDIA GeForce GTX 1060 5GB, Quadro V100 e Titan V.

 

Ricordiamo che AIDA64 Extreme è disponibile sullo store ufficiale, a questo indirizzo, al prezzo di 28.90 Euro.

Per ulteriori informazioni riguardo AIDA64:

Intervista a Tamás Miklós, Lead Developer di AIDA64

L'utilizzo professionale di AIDA64? La parola a Tamás Miklós

Gli strumenti utilizzati dalla redazione - CAP 1: il SensorPanel di AIDA64

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Software
Commenta   

AMD e Nvidia rilasciano quest'oggi, in occasione del suo debutto ufficiale, i driver per sfruttare al meglio le proprie GPU con il tanto atteso Far Cry 5, targato Ubisoft.

Per quanto riguarda la casa del camaleonte verde, i nuovi GeForce Game Ready Driver versione 391.35 WHQL portano non solo una miglior compatibilità con il nuovo titolo di Ubisoft, ma anche altre chicche.

Troviamo infatti nuovi aggiornamenti per la sicurezza, profili SLI per titoli come WRC 7 e GRIP ed inoltre ulteriori profili per i sistemi 3D Vision, oltre a diversi bug-fix relativi al Control Panel ed all'applicativo GeForce Experience.

Per quanto riguarda Far Cry 5 nello specifico, Nvidia ha pubblicato un breve articolo sul proprio blog  dove suggerisce le varie configurazioni hardware, e relativo preset dei settaggi grafici, per goderlo al meglio secondo tali casi.

• clicca qui per scaricare il pacchetto GeForce Game Ready Driver 391.35 WHQL

far cry 5 logo driver

Anche il team dei rossi si prende cura del titolo protagonista del momento, sebbene risulti ancora presente qualcosina da sistemare, e non perde l'occasione per risolvere alcuni bug ed incompatibilità con altri titoli (vedi Final Fantasy XV).

I nuovi driver AMD Radeon Adrenalin Edition 18.3.4 offrono ai possessori delle GPU AMD compatibili la possibilità di sfruttare con Far Cry 5 la suite ReLive, al fine di registrare i vari gameplay oppure trasmetterli in diretta e così via, la tecnologia Radeon Chill e WattMan, al fine di diminuire i consumi ed aumentare l'efficienza del computer durante il gameplay, ed infine diminuire il tempo di risposta grazie all'Enhanced Sync.

Maggiori informazioni sono disponibili sul blog ufficiale Gaming Radeon di AMD, a questa pagina.

Di seguito il link al download dei driver, insieme ad un breve trailer che riassume le feature sopra descritte:

Spunti di lettura:

Ubisoft svela Far Cry 5, debutto per il 27 Febbraio 2018

[E3'2017] Far Cry 5, disponibile il primo gameplay trailer

[Gamescom'2017] Nuovi trailer per Far Cry 5 ed Assassin's Creed Origins

Far Cry 5 offrirà la modalità co-op online

Dunia Engine e Far Cry 5, Ubisoft racconta la riproduzione del Montana

Ubisoft posticipa il lancio di Far Cry 5 e The Crew 2

Far Cry 5 x Mondo Limited Edition è ora disponibile per la prenotazione sullo store di Ubisoft

Far Cry 5, disponibili i requisiti hardware ufficiali

Far Cry 5, Ubisoft svela i contenuti del Season Pass

Ubisoft annuncia la modalità "Arcade" per Far Cry 5

 

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Software
Commenta   

Pagina 1 di 124

Ultime dal forum



Win 10 problemi reinstallazione SSD (4 messaggi)
Ultimo messaggio di: george_p (15/08/2018 19:18)

La scuola secondo Barbero (6 messaggi)
Ultimo messaggio di: Sasha (15/08/2018 17:05)

[Official Topic] AMD "Zen" (1634 messaggi)
Ultimo messaggio di: FedeGata (15/08/2018 07:19)

[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands) (2171 messaggi)
Ultimo messaggio di: Il nabbo di turno (14/08/2018 16:54)

[Official Thread] GPU Nvidia Volta e (rumour) Ampère/Turing (53 messaggi)
Ultimo messaggio di: Mitch (14/08/2018 10:22)

Perplessità riguardo moduli ram (1RX16 vs 1RX8) (4 messaggi)
Ultimo messaggio di: Masciale (13/08/2018 10:33)

Xiaomi Mi A1 (18 messaggi)
Ultimo messaggio di: Blobay (10/08/2018 13:00)

Nuovo o... Lavato con Perlana? (338 messaggi)
Ultimo messaggio di: Fottemberg (09/08/2018 12:59)

Il meglio dal forum



[Guida] all'overclock di AMD Ryzen.
Il thread per spiegare ai novizi come overclockare le CPU Ryzen, per raccogliere pareri e per scambiarci suggerimenti.

[Official Topic] AMD APU Kabini, Temash, Kaveri e... Carrizo.
Discutiamo le ultime novità sulle APU AMD basate su microarchitettura Bulldozer e Jaguar.

[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands).
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Polaris di AMD, senza dimenticarci di Vega!

[Official Topic] Nvidia Pascal GPU.
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Pascal di NVIDIA e su quanto ci aspetta in futuro!

[Official Topic] AMD "Zen".
Discutiamo le ultime novità sulla microarchitettura x86 Zen di AMD e le CPU/APU in arrivo.

Creative Sound Blaster e Windows 10/8.1/8/7/Vista.
Dedicato a tutti i possessori delle schede audio di Creative Labs!

B&C e la questone "degli articoli prezzolati".
Perché B&C è un portale diverso?