Skin ADV

Lanciate nel lontano 2016, le GPU Polaris di AMD si sono distinte sin da subito per l'ottimo rapporto prezzo/prestazioni e per i consumi contenuti, grazie all'utilizzo del processo produttivo a 14nm FinFET (Nonché eccezionali per "minare" le cryptovalute).

Ad un anno di distanza dal debutto, AMD ha rivisto la GPU Polaris 10 ed ha lanciato il respin Polaris 20, caratterizzato da frequenze operative più alte (Nell'ordine dei 100/200MHz a seconda dei modelli ), seguito poi a ruota da Polaris 30, revisione prodotta con processo produttivo a 12nm FinFET; questo ha permesso di spremere ulteriormente la GPU (Nell'ordine dei 100/150MHz, sempre a seconda delle soluzioni).

Spunti di lettura:

AMD Radeon RX 480 8GB, agile e scattante con Polaris 10

AMD, al debutto la nuova GPU Radeon RX 590 a 12nm

rx 580 HOME 1

Da sempre rinomate per la loro longevità nel tempo, le GPU AMD hanno dimostrato di avere voce in capitolo anche a distanza di anni dal proprio debutto. La stessa cosa vale per le GPU Polaris, al pari delle vecchie Tahiti che ancora si danno un bel da fare (Ricordiamo la serie HD 7900 dotata di 3GB di memoria video, al contrario della serie GTX600 di Nvidia che rimase ancorata a soli 2GB).

Spinti da tale entusiasmo e grazie alle feature di recente introdotte tramite le ultime release driver, ed al pari di quanto fatto a fine Giugno con il notebook Predator Helios 300 di Acer, l'idea di questo articolo è frutto della medesima curiosità ... "come si gioca a fine 2019 con una RX 580"?

Per scoprirlo ci siamo affidati alla mia classica configurazione di test utilizzata per recensire principalmente i videogame, arricchita di alcuni update dell'ultimo minuto, ed abbiamo accolto come ospite d'onore la sempre accattivante RX 580 Nitro+ di Sapphire, nella variante dotata di 8GB di memoria video GDDR5.

Beh, siete curiosi o no?!
Le componenti utilizzate per realizzare questo articolo:

      

 

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Hardware
Commenti (4)   Commenta   

Secondo quanto è emerso nelle ultime ore, attraverso il sito tedesco HardwareLuxxardwareLuxx, Intel avrebbe deciso di saltare a piè pari il nodo 10nm FinFET - ormai dato per disperso - per puntare direttamente ai 7nm FinFET. Dopo quattro anni, quindi, la previsione di Daniel Nenni di SemiWiki si è avverata: Intel non è riuscita a realizzare un nodo a 10nm affidabile ed economicamente sostenibile.

Questo significa che le linee di CPU dedicate ai mercati Desktop e Server (di fascia alta, in quest'ultimo caso) saranno ancorate al nodo 14nm FinFET fino alla fine del 2021 e/o l'inizio del 2022. Si sta riproponendo la medesima situazione che ha visto protagonista AMD tra il 2011 e il 2017, quando ha avuto sia una uArch (Bulldozer) inferiore al proprio concorrente, sia un ritardo notevole dal punto di vista dei nodi produttivi (Oltre due nodi di ritardo, tra il 2015 e il 2016).

AMD, comunque, aveva all'epoca godeva di un grosso vantaggio: grazie agli accordi degli anni '80 con IBM (come secondo fornitore di CPU su ISA x86) e alle leggi Antitrust USA (Ci devono sempre essere almeno due aziende che producono CPU x86 per il mercato interno USA, quindi VIA non conta), AMD non sarebbe dovuta assolutamente fallire. Intel non ha mai avuto l'occasione di dare il colpo di grazia all'azienda di Sunnyvale. Per questo motivo AMD è sempre rimasta a galla, boccheggiando, coperta da debiti. Intel, al contrario, non ha alcun paracadute di questo tipo di cui può dotarsi. Dovrà fare affidamento sulle proprie risorse, sulle conoscenze altolocate in ambito politico e sulle "classiche" pratiche che abbiamo già visto messe all'opera ai tempi degli Athlon 64.

Sarà interessante capire, nell'arco dei prossimi 2 anni e mezzo, come agirà Intel per mantenere il proprio predominio nel settore delle CPU. Ed occhi aperti ... ora la guerra si giocherà sottobanco!

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Hardware
Commenti (5)   Commenta   

Al pari di quanto accaduto per AMD, la quale si è vista tagliare il supporto alle CPU Bristol Ridge e, in maniera più limitata, Ryzen 1000 in diverse schede madri AM4 a causa di chip BIOS dalle dimensioni eccessivamente risicate, anche Intel potrebbe vedere tagliato il supporto alle CPU Kaby Lake-X in moltissime schede madri X299.

A causa dell'arrivo delle nuove CPU HEDT basate sull'uArch Cascade Lake-X, la stessa Intel fa presente questa eventualità: "Updating your BIOS to support the Intel Core i9-10980XE, i9-10940X, i9-10920X, and i9-10900X processors WILL remove compatibility with the follow Intel Core X-series processors: i5-7640X, i7-7740X".

Si tratta, comunque, di un non-problema. Le CPU Kaby Lake-X non sono mai state apprezzate dal pubblico e risultano, oggettivamente, uno spreco di denaro in qualsiasi modo le si voglia vedere (Al pari delle CPU Bristol Ridge per AM4 di AMD). Sicuramente, quindi, nessuno piangerà sulla loro dipartita.

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Hardware
Commenta   

Intel a breve presenterà le nuove CPU di fascia HEDT basate sull'uArch Cascade Lake-X, di cui avevamo parlato in questa news. Grande scalpore, tra gli appassionati, ha suscitato la decisione da parte di Intel di tagliare notevolmente il listino prezzi rispetto alla generazione precedente. Si tratta di una mossa che implica un considerazione univoca: Intel è conscia di non essere più la Regina nel campo delle CPU, almeno dal punto di vista prestazionale. Non può, quindi, permettersi di mantenere prezzi oltremodo elevati. Un evento epocale, che il nostro Carlo ha giustamente deciso di raffigurare in questa vignetta.

 

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Hardware
Commenta   

Pagina 1 di 762

Ultime dal forum



[Official Topic] AMD "Zen" (2585 messaggi)
Ultimo messaggio di: mafferri (21/10/2019 21:39)

Liquidare xfx RX480 GTR BE..Work in progress (42 messaggi)
Ultimo messaggio di: mafferri (21/10/2019 10:42)

Problema NAS - aMule (28 messaggi)
Ultimo messaggio di: Bivvoz (20/10/2019 08:41)

Le recensioni e gli articoli che pubblicheremo sul nostro portale (78 messaggi)
Ultimo messaggio di: Masciale (17/10/2019 10:26)

[Official Thread] AMD GPU Navi RX5000 (704 messaggi)
Ultimo messaggio di: Masciale (12/10/2019 00:41)

Che state ascoltando in questo momento? (35 messaggi)
Ultimo messaggio di: ragen-fio (07/10/2019 16:23)

Buongiorno e buonasera (5385 messaggi)
Ultimo messaggio di: Fottemberg (01/10/2019 15:33)

Ram per nas (6 messaggi)
Ultimo messaggio di: mafferri (25/09/2019 21:18)

Il meglio dal forum



[Guida] all'overclock di AMD Ryzen.
Il thread per spiegare ai novizi come overclockare le CPU Ryzen, per raccogliere pareri e per scambiarci suggerimenti.

[Official Topic] AMD APU Kabini, Temash, Kaveri e... Carrizo.
Discutiamo le ultime novità sulle APU AMD basate su microarchitettura Bulldozer e Jaguar.

[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands).
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Polaris di AMD, senza dimenticarci di Vega!

[Official Topic] Nvidia Pascal GPU.
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Pascal di NVIDIA e su quanto ci aspetta in futuro!

[Official Topic] AMD "Zen".
Discutiamo le ultime novità sulla microarchitettura x86 Zen di AMD e le CPU/APU in arrivo.

Creative Sound Blaster e Windows 10/8.1/8/7/Vista.
Dedicato a tutti i possessori delle schede audio di Creative Labs!

B&C e la questone "degli articoli prezzolati".
Perché B&C è un portale diverso?