Skin ADV

Pochi giorni fa avevamo riportato come un discreto numero di GeForce RTX 2080TI stesse "morendo" inaspettatamente, anche dopo sole poche ore di funzionamento. Inizialmente si era data la colpa alle memorie GDDR6 prodotte da Micron e/o alle eccessive temperature raggiunte dalle memorie stesse. In un secondo momento, invece, ci si è accorti come anche le schede video dotate di GDDR6 di Samsung "morissero" nella stessa identica maniera, come in questo caso.

Oggi, finalmente, giunge la risposta ufficiale di NVIDIA, con uno stringato e criptico messaggio pubblicato sul forum ufficiale: "Limited test escapes from early boards caused the issues some customers have experienced with RTX 2080 Ti Founders Edition. We stand ready to help any customers who are experiencing problems".

Cercando di estrapolare qualcosa dal messaggio, possiamo supporre che le schede difettose appartenessero ad un primo stock immesso sul mercato senza che fossero superati i soliti severi test sulla qualità, in questo caso del PCB. Si sarebbe trattato, quindi, di una mossa alquanto superficiale da parte di NVIDIA, in quanto avrebbe cercato di commercializzare il prima possibile il numero più elevato di schede. Ed ora, a distanza di qualche mese, i nodi sembrano arrivare al pettine.

Rimaniamo comunque in attesa di ulteriori riscontri da parte dell'utenza delle schede RTX 2080 Ti, sperando che tutto torni alla normalità (Considerato anche il costo di acquisto della scheda in questione!).

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Hardware
Commenti (2)   Commenta   

Tempo fa si era parlato del possibile arrivo di una sostituta delle ottime RX480 e RX580, e alcuni rumor facevano presagire la presentazione di una nuova GPU caratterizzata da un buon aumento di numero delle Compute Unit, oltre che dall'introduzione di alcune feature già viste in VEGA e nelle ultime revisioni delle console XBOX One e Playstation 4 (Ad esempio, Rapid Pack Math).

Sfortunatemente AMD sembra aver deciso di andare sul sicuro, puntando ad un semplice refresh di Polaris 20 (A propria volta un refresh di Polaris 10), senza lasciarsi andare a novità particolari. Si tratta, infatti, di un die shrink della GPU, con il passaggio dai 14nm FinFET ai 12nm FinFET, sempre di GlobalFoundries.

 

GPU Polaris 10 Polaris 20 Polaris 30
Processo Produttivo 14nm FinFET 14nm FinFET 12nm FinFET
Compute Unit 36 36 36
Core GCN 2304 2304 2304
Frequenza Boost GPU 1266 MHz 1340 MHz 1545 MHz
Memoria GDDR5 GDDR5 GDDR5
Frequenza Memorie 8000 MHz 8000 MHz ?
Quantità Memoria 8GB 8GB 8GB
TBP 150W 185W ?

 

Come è possibile osservare dalla tabella, questo die shrink permetterà un buon aumento di frequenza, pari a circa 200 MHz, un aumento decisamente superiore a quanto visto con il primo refresh. Ancora non abbiamo dati sul TBP (Total Board Power), ma dovrebbe rimanere sui 185W.

La nota dolente sembra però essere il prezzo. Secondo le ultime indiscrezioni questo si aggirerà sui 300$, ben superiore ai 229$ di MSRP della Radeon RX580. Un prezzo alquanto fuori mercato, a nostro parere, a due anni dalla presentazione di Polaris 10, e con le GeForce GTX1070 vendute ad un prezzo poco più elevato. Speriamo che questa indiscrezione si riveli infondata, in quanto una scheda come la RX590 a 300$ sarebbe del tutto fuori mercato.

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Hardware
Commenti (5)   Commenta   

Qualche giorno fa abbiamo parlato dei problemi che stanno affliggendo le schede video GeForce RTX 2080 Ti della serie Turing, ed in particolare di come vi sia un eccessivo numero di rientri in garanzia a causa della morte precoce di un notevole numero di esemplari delle stesse.

Si era ipotizzato che questa moria fosse probabilmente dovuta ad un concatenamento di eventi, che avevano quale punto in comune le memorie GDDR6 prodotte da Micron Technlogy. Non solo la temperatura raggiunta da queste memorie è in alcuni punti estrememamente elevata, come testato da HardwareLuxx, ma sembrerebbe addirittura che NVIDIA abbia utilizzato memorie GDDR6 a frequenze più elevate di quanto garantito dalle specifiche (16GB/s invece di 14GB/s), pur di commercializzare abbastanza RTX 2080 Ti (Da qui il leggero posticipo della spedizione di molte Founders Edition pre-ordinate, come segnalato da diversi utenti).

Questi problemi dovrebbero cessare, ora che le momorie GDDR6 di Samsung sono disponibili in massa. Va però notato che anche Samsung, al pari di Micron, ha a listino due modelli di GDDR6, uno tarato per i 14GB/s (K4Z80325BC-HC14) ed uno per i 16GB/s (K4Z80325BC-HC16). Il primo modello sarà sicuramente utilizzato per le schede della serie Quadro, mentre per le schede della serie GeForce ancora non si sa nulla. Ora che vi sono ben due produttori pronti a rifornire NVIDIA di memorie GDDR6, speriamo che non vi siano carenze di sorta, così da poter equipaggiare tutte le GeForce RTX 2080 Ti con memorie GDDR6 da 16GB/s. Speriamo, oltresì, che anche il sistema di dissipazione venga migliorato: gli oltre 90° raggiunti, su un banchetto aperto, sono comunque un valore troppo elevato per una scheda di tale fascia.

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Hardware
Commenti (5)   Commenta   

La presentazione di EPYC II "Rome" ha lasciato con la bocca spalancata non solo gli utenti più smaliziati, ma anche i giornalisti di settore. Un utilizzo così massiccio del design Chiplet, unitamente alla tecnologia Infinity Fabric, permetterà ad AMD di presentare prodotti potentissimi a costi molto accessibili. Ma qual è la storia dietro questa grande innovazione? Il nostro Carlo Vena ce ne fornisce una sua interpretazione ... ;)

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Hardware
Commenta   

Pagina 1 di 731

Ultime dal forum



[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands) (2237 messaggi)
Ultimo messaggio di: Sasha (15/11/2018 21:10)

Buongiorno e buonasera (5347 messaggi)
Ultimo messaggio di: Fottemberg (15/11/2018 21:02)

[Official Thread]Il meraviglioso mondo delle Fonderie (80 messaggi)
Ultimo messaggio di: Fottemberg (15/11/2018 21:01)

[Official Topic] AMD "Zen" (1659 messaggi)
Ultimo messaggio di: lux83 (13/11/2018 09:42)

B&C e la questione "degli articoli prezzolati" (67 messaggi)
Ultimo messaggio di: Fottemberg (11/11/2018 12:44)

DREVO X1 Pro - vita, morte e resurrezione (4 messaggi)
Ultimo messaggio di: Scaveon (08/11/2018 14:02)

I giochi del momento! (497 messaggi)
Ultimo messaggio di: Mitch (06/11/2018 17:20)

Meme e immagini divertenti sul mondo IT (212 messaggi)
Ultimo messaggio di: Fottemberg (01/11/2018 11:57)

Il meglio dal forum



[Guida] all'overclock di AMD Ryzen.
Il thread per spiegare ai novizi come overclockare le CPU Ryzen, per raccogliere pareri e per scambiarci suggerimenti.

[Official Topic] AMD APU Kabini, Temash, Kaveri e... Carrizo.
Discutiamo le ultime novità sulle APU AMD basate su microarchitettura Bulldozer e Jaguar.

[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands).
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Polaris di AMD, senza dimenticarci di Vega!

[Official Topic] Nvidia Pascal GPU.
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Pascal di NVIDIA e su quanto ci aspetta in futuro!

[Official Topic] AMD "Zen".
Discutiamo le ultime novità sulla microarchitettura x86 Zen di AMD e le CPU/APU in arrivo.

Creative Sound Blaster e Windows 10/8.1/8/7/Vista.
Dedicato a tutti i possessori delle schede audio di Creative Labs!

B&C e la questone "degli articoli prezzolati".
Perché B&C è un portale diverso?