Skin ADV

In questo ultimo anno si è assistitito ad un'accelerazione tecnologica incredibile tra le CPU mainstream, almeno per quanto riguarda il numero di core integrati. Grazie all'introduzione delle CPU Ryzen, caratterizzate da un ottimo IPC e dalla presenza di 8 core, unitamente ad un eccellente prezzo di vendita, anche Intel ha dovuto cambiare i propri piani, tanto che nell'arco di appena 12 mesi si è passati dal Core i7-7700K (4C/8T) al Core i9-9900K (8C/16T). Ma perché abbiamo dovuto aspettare tanto per questo boost?

Correva l'anno 2009 quando Intel introdusse le CPU Core 2 Quad (uArch Kentsfield), evoluzione dei Core 2 Duo, caratterizzate dall'utilizzo di due Die dual core sul medesimo package. La CPU Core 2 Quad Q6600 fu un vero e proprio Best Seller, ed ancora oggi, per compiti SoHo, non sfigura certamente. In seguito furono lanciati dei refresh (Yorkfield - 2008, Penryn - 2009), ma si trattò sempre di due Die on Package comunicanti tramite il FSB (Front Side Bus). AMD, nel mentre, immise le prime CPU Quad Core native (Quad Core monolito), con la famiglia Phenom, ma alcuni problemi del nodo produttivo (65nm SOI in ritardo di oltre un anno) e il TLB Bug ne limitarono il successo commerciale.

 

CPU Pentium D 960 Core 2 Quad Q6700 Phenom 9600BE
uArch Presler Kentsfield Agena
Core 2 2 x 2 4
Interconnessione Front Side Bus Front Side Bus HyperTransport
Dimensioni Die 162 mm2 2x143 mm2 285 mm2
Nodo 65nm 65nm 65nm SOI
Anno 2Q2006 1Q2007 4Q2007

 

Fu solo con l'introduzione dell'uArch Nehalem che Intel presentò la risposta alla tecnologia HyperTransport di AMD (Presente fin dai primi Athlon64), cioè il bus seriale QPI (QuickPath Interconnect). Grazie al QPI Intel riuscì a realizzare non solo Die caratterizzati dall'integrazione di un maggior numero di Core (Quad Core monilitici), ma anche sistemi Server caratterizzati da minori latenze anche quando si fossero utilizzati un gran numero di Socket/Nodi (Fino ad allora le CPU Opteron di AMD, sebbene meno potenti rispetto alle CPU Xeon su base Core, furono ancora largamente utilizzate per creare nodi enormi per determinate nicchie di mercato, ad esempio dall'azienda statunitense CRAY). Il passaggio dal Socket 775 al Socket 1156 (2009) nella fascia mainstream, comunque, non apportò novità per quanto concerne il numero di core integrati (Sebbene si re-introdusse la tecnologia HyperThreading), ed infatti si rimase sui quad core (Per andare oltre, Intel introdusse la piattaforma HEDT Socket 1366). AMD, dopo la débâcle commerciale dovuta al TLB Bug non riuscì a risollevarsi completamente, ed anche l'introduzione dei Phenom II esa core non fu sufficiente per riportare a sé un sufficiente numero di utenti, ormai sempre più "drogati" di IPC. Questo convinse Intel a rimanere sui quad core per le generazioni future.

 

CPU Core 2 Quad 9700 Core i7-870 Phenom II 965BE
uArch Penryn Lynnfield Deneb
Core/Thread 2/2 x 2/2 4/8 4/4
Interconnessione Front Side Bus QPI HyperTransport
Dimensioni Die 2x82 mm2 296 mm2 258 mm2
Nodo 45nm 45nm 45nm
Anno 3Q2008 4Q2009 3Q2009

Il passaggio all'uArch Sandy Bridge, con relativa introduzione del Ring Bus, non portò, infatti, ad alcun miglioramento per il numero di core. Dal 2011, anno di introduzione delle CPU Sandy Bridge-S, al 2017, anno di introduzione di Kaby Lake-S, il numero di core per le CPU mainstream si è mantenuto costante: quattro. L'introduzione di Bulldozer da parte di AMD, nonostante la presenza di otto core fisici, non riuscì a smuovere Intel dalla propria visione, anche a causa di un IPC rimasto ai livelli delle CPU Phenom.

 

CPU Core i7-875K Core i7-2600K FX-8150
uArch Lynnfield Sandy Bridge Bulldozer
Core/Thread 4/8 4/8 8/8
Interconnessione QPI Ring Bus HyperTransport
Dimensioni Die 296 mm2 216 mm2 316 mm2
Nodo 45nm 32nm HKMG 32nm SOI
Anno 1Q2010 1Q2011 3Q2011

 

Con l'introduzione delle CPU Ryzen (uArch Zen), la musica essere finalmente cambiata. Nell'arco di un anno circa si è passati da una CPU quad core (Core i7-7700K), ad una esa core (Core i7-8700K) per finire ad una CPU octa core (Core i9-9900K). Appare evidente come Intel, questa volta, abbia compreso perfettamente la pericolosità della nuova creatura di AMD. Quest'ultima, probabilmente, nel prossimo futuro potrebbe recuperare abbondantemente l'attuale, leggero svantaggio nell'IPC, con tutto ciò che ne conseguirà (Zen2 si preannuncia distruttivo da questo punto di vista: ci potrebbe essere anche il sorpasso).

 

CPU Core i7-7700K Core i9-9900K Ryzen 7 2700X
uArch CoffeeLake CoffeeLake Zen+
Core/Thread 4/8 8/16 8/16
Interconnessione Ring Bus Ring Bus Infinity Fabric
Dimensione Die 125 mm2 177 mm2 192 mm2
Nodo 14nm 3D-Gate 14nm++ 3D-Gate 12nm FF
Anno 1Q2017 4Q2018 2Q2018

 

Già con le CPU Phenom II l'IPC non era poi così diverso rispetto alle CPU Core Duo Quad (Potremmo dire fosse perfettamente identico!), ma Intel aveva in serbo una sorpresa per AMD: Nehalem. Ora, invece, Intel non ha nulla con cui controbattere Zen, quindi deve continuare a migliorare quanto ha già in casa, e scendere allo stesso livello di sfida di AMD (Sfida non accettata ai tempi di Bulldozer): aumentare il numero di core. Non ha una nuova uArch in grado di migliorare del 25% l'attuale IPC, ed anche le prioprie Fonderie, con il ritardo dei 10nm, non giocano a proprio favore.

I lettori più giovani possono oggi rivivere la medesima aria di sfida che si respirava ai tempi dell'introduzione dei primi Athlon e Athlon XP! What a time to be alive! ;)

 

Per approfondimenti:

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Gian Maria Forni
Autore: Gian Maria Forni
Esperto in:
Esperto di mercati e CPU
Sebbene sia laureato in Lettere e Filosofia, indirizzo Storia Contemporanea, e scriva per quotidiani e riviste di tale settore, ha sempre avuto la passione per l'informatica ed ha collaborato quale moderatore in importanti forum del settore
Notizie postate da Gian Maria ForniArticoli postati da Gian Maria Forni
2860
news
199
articoli
    

Ultime dal forum



[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands) (2224 messaggi)
Ultimo messaggio di: Radeon80 (13/11/2018 23:03)

[Official Thread]Il meraviglioso mondo delle Fonderie (77 messaggi)
Ultimo messaggio di: gridracedriver (13/11/2018 10:28)

[Official Topic] AMD "Zen" (1659 messaggi)
Ultimo messaggio di: lux83 (13/11/2018 09:42)

B&C e la questione "degli articoli prezzolati" (67 messaggi)
Ultimo messaggio di: Fottemberg (11/11/2018 12:44)

DREVO X1 Pro - vita, morte e resurrezione (4 messaggi)
Ultimo messaggio di: Scaveon (08/11/2018 14:02)

I giochi del momento! (497 messaggi)
Ultimo messaggio di: Mitch (06/11/2018 17:20)

Meme e immagini divertenti sul mondo IT (212 messaggi)
Ultimo messaggio di: Fottemberg (01/11/2018 11:57)

L'angolo delle offerte Retail e Digitali (985 messaggi)
Ultimo messaggio di: Masciale (25/10/2018 22:10)

Il meglio dal forum



[Guida] all'overclock di AMD Ryzen.
Il thread per spiegare ai novizi come overclockare le CPU Ryzen, per raccogliere pareri e per scambiarci suggerimenti.

[Official Topic] AMD APU Kabini, Temash, Kaveri e... Carrizo.
Discutiamo le ultime novità sulle APU AMD basate su microarchitettura Bulldozer e Jaguar.

[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands).
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Polaris di AMD, senza dimenticarci di Vega!

[Official Topic] Nvidia Pascal GPU.
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Pascal di NVIDIA e su quanto ci aspetta in futuro!

[Official Topic] AMD "Zen".
Discutiamo le ultime novità sulla microarchitettura x86 Zen di AMD e le CPU/APU in arrivo.

Creative Sound Blaster e Windows 10/8.1/8/7/Vista.
Dedicato a tutti i possessori delle schede audio di Creative Labs!

B&C e la questone "degli articoli prezzolati".
Perché B&C è un portale diverso?