Skin ADV

Stavamo proprio preparando un articolo riguardo le differenze di prestazioni, consumi e temperature, a seconda del BIOS utilizzato (e relativo AGESA), quando AMD ha deciso di uscire allo scoperto annunciando una nuova ondata di BIOS post-10 settembre. Per non buttare tutto il lavoro fatto fino ad ora, abbiamo così deciso di pubblicare un breve articoletto con i risultati da noi ottenuti. Naturalmente tutto dovrà poi essere ritestato una volta usciti i nuovi BIOS (temperatura della stanza differente, nuovi aggiornamenti di Windows, ecc.) ... non siamo come quelle testate che riciclano risultati vecchi anche di un anno. ;)

Configurazione di Prova

 

Piattaforma Socket AM4
CPU AMD Ryzen 5 3600X
Dissipatore CoolerMaster MasterLiquid Lite 240
Pasta Termica Noctua NT-H1
Scheda Madre Gigabyte X470 AORUS Gaming 7 WiFi
BIOS F42a F40
Timings RAM 3600 MHz 16-18-18-36-1T (XMP)
RAM 2x8GB DDR4-3400 Patriot Memory
SSD Primario
GOODRAM IRDM ULTIMATE 480GB M.2 NVMe
SSD Secondario Toshiba TR200 960GB SATA III
Alimentatore CoolerMaster V650 650W 80+Gold
GPU XFX R9 Fury X
Sistema Operativo Windows 10 Professional (Version: 1903 - Build: 18362.267)
Driver Chipset 1.07.29.0115
Driver Video
Adrenalin 2019 Edition 19.8.1
Risoluzione Grafica 2560x1440
Temperatura della stanza 27°C

 

Modalità di Test

  • Sulla scheda sono stati installati solo i componenti necessari: CPU, memoria, scheda video e SSD;
  • Ogni test è stato ripetuto per tre volte e, se i risultati di qualche test si mostrano troppo lontani dalla media (elevata varianza), il test stesso è stato di nuovo ripetuto, scartando il risultato non corretto;
  • Alla fine di ogni sessione di prova l'SSD è stato formattato;
  • Per effettuare i Benchmark in Windows è stata selezionata la modalità "Ryzen Balanced" per la configurazione AMD Ryzen 5 3600X;
  • Il processore, a frequenza Default, ha attive tutte le opzioni di risparmio energetico disponibili nel BIOS;
  • Lo stress test Prime95 sfrutta le istruzioni AVX/AVX2 della CPU Ryzen 3600X.

 

Risultati dei test

 

 

Da questo grafico possiamo osservare come, passando dal BIOS F40 (AGESA 1.0.0.2) al BIOS F42a (AGESA 1.0.0.3 ABB), le frequenze operative si abbassino di una manciata di MHz. Per capire il perché bisogna necessariamente osservare anche il grafico qui in basso, relativo ai consumi.

 

 

Grazie a questo grafico possiamo effettuare un'analisi incrociata. Il BIOS F42a garantisce frequenze più basse rispetto al BIOS F40, ma anche consumi generalmente più bassi. Questo lo si può vedere anche attraverso l'utility AMD Ryzen Master, in quanto il vCore della CPU è leggermente meno aggressivo.

 

 

La necessità di avere un vCore generalmente meno elevato ha permesso anche di contenere le temperature. Come è possibile osservare dal grafico, con il BIOS F42a si sono registrate temperature generalmente più basse.

AMD, come è già stato affermato da diverse testate, con l'AGESA 1.0.0.3 ABB ha cercato di limitare l'usura della CPU abbassando frequenze e tensioni di funzionamento, senza per questo limitare le prestazioni (Con entrambi i BIOS abbiamo ottenuto i medesimi risultati in Cinebench R20). Questa situazione, però, risulta problematica quando si vanno a guardare i numeri puri delle frequenze. In particolare, risulta impossibile raggiungere la frequenza massima pubblicizzata, pari a 4400 MHz, per la nostra CPU e questo potrebbe portare a gravose ripercussioni d'immagine ed economiche: negli Stati Uniti basta molto poco per avviare una Class Action.

V'è comunque da dire che la scheda madre da noi utilizzata non è basata sul più recente chipset X570, quindi non possiamo affermare con assoluta certezza se la nostra configurazione rispecchi o meno le specifiche minime per raggiungere tali frequenze. L'unica cosa di cui siamo certi è che l'ultimo BIOS basato su 1.0.0.3 ABB offre frequenze minori rispetto ai BIOS più vecchi. Vedremo dopo il 10 settembre se i nuovi BIOS potranno migliorare la situazione.

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Gian Maria Forni
Autore: Gian Maria Forni
Esperto in:
Esperto di mercati e CPU
Sebbene sia laureato in Lettere e Filosofia, indirizzo Storia Contemporanea, e scriva per quotidiani e riviste di tale settore, ha sempre avuto la passione per l'informatica ed ha collaborato quale moderatore in importanti forum del settore
Notizie postate da Gian Maria ForniArticoli postati da Gian Maria Forni
2993
news
213
articoli
    

Ultime dal forum



[Official Topic] AMD "Zen" (2525 messaggi)
Ultimo messaggio di: paolo.oliva2 (23/09/2019 07:33)

Una barzelletta allunga la vita (8 messaggi)
Ultimo messaggio di: Bivvoz (21/09/2019 21:38)

[Official Thread] AMD GPU Navi RX5000 (685 messaggi)
Ultimo messaggio di: Bivvoz (21/09/2019 10:52)

Ram per nas (5 messaggi)
Ultimo messaggio di: Scaveon (18/09/2019 15:52)

Nuova configurazione (11 messaggi)
Ultimo messaggio di: Masciale (10/09/2019 12:22)

Che state ascoltando in questo momento? (32 messaggi)
Ultimo messaggio di: Sasha (08/09/2019 22:23)

Contenitore di news varie (353 messaggi)
Ultimo messaggio di: Fottemberg (06/09/2019 12:11)

Problema NAS - aMule (17 messaggi)
Ultimo messaggio di: Bivvoz (04/09/2019 20:24)

Il meglio dal forum



[Guida] all'overclock di AMD Ryzen.
Il thread per spiegare ai novizi come overclockare le CPU Ryzen, per raccogliere pareri e per scambiarci suggerimenti.

[Official Topic] AMD APU Kabini, Temash, Kaveri e... Carrizo.
Discutiamo le ultime novità sulle APU AMD basate su microarchitettura Bulldozer e Jaguar.

[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands).
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Polaris di AMD, senza dimenticarci di Vega!

[Official Topic] Nvidia Pascal GPU.
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Pascal di NVIDIA e su quanto ci aspetta in futuro!

[Official Topic] AMD "Zen".
Discutiamo le ultime novità sulla microarchitettura x86 Zen di AMD e le CPU/APU in arrivo.

Creative Sound Blaster e Windows 10/8.1/8/7/Vista.
Dedicato a tutti i possessori delle schede audio di Creative Labs!

B&C e la questone "degli articoli prezzolati".
Perché B&C è un portale diverso?