Skin ADV

Il prezzo può sembrare elevato e sicuramente in molti, partendo dal preconcetto che ogni cosa di Apple è sovraprezzata di base, attaccheranno i nuovi iMac Pro su questo fronte. D’altra parte anche noi di Bits And Chips abbiamo spesso criticato l’eccessivo ricarico che la casa di Cupertino appone sui vari iPhone. Con questi prodotti, però, le cose sembrano risolversi in maniera diversa.

Se andiamo ad osservare i listini di altre case, come Dell o HP, e proviamo a configurare postazioni comparabili, i prezzi sono del tutto consimili. Anzi, Apple sembra addirittura più economica! Non ci credete? Provate voi stessi a configurare una Workstation sui siti di Dell ed HP.

Detto questo, non ci resta da far altro che analizzare più nel dettaglio cosa hanno da offrire questi nuovi iMac Pro (Qui le specifiche). Prima di tutto, salta subito all’occhio il rinnovato design, che ci riporta ad un classico All-In-One tutto schermo, con conseguente abbandono del precedente design cilindrico, soprannominato nelle community “a portaombrello”. Le differenze si fermano però qui, sfortunatamente, in quanto l’accessibilità alla componentistica interna risulterebbe alquanto limitata (Il condizionaale è d'obbligo. Ancora non è possibile affermare nulla di di concreto, non prima delle recensioni ufficiali, ma sembra che cambiare alcuni componenti importanti – come l’SSD – possa far decadere la garanzia. Rimaniamo dunque in attesa di smentite o conferme).

Apple, sul proprio sito, ha deciso di utilizzare uno sfondo grigio, così da mettere in risalto, attraverso un'opera di camouflage, la nuova tonalità di colore dello châssis dell'iMac Pro.

 

Per quanto concerne la componentistica interna ci troviamo di fronte ad un gioiellino. Le CPU tra cui scegliere sono gli ultimi Xeon W (Skylake-SP), dotati da un minimo di 10 core (Una versione specifica per Apple dello Xeon W-2155) ad un massimo di 18 core (Xeon W-2195). Gli sviluppatori, quindi, potranno sfruttare anche le ultime SIMD AVX512.

Per la GPU, Apple ha deciso di continuare la partnership con AMD, sfruttando le ultime VEGA56 (8GB) e VEGA64 (16GB). Alcuni si domanderanno perché non si sia tornati a NVIDIA, e questo è presto detto: AMD offre il pieno supporto agli standard Open Source (Con conseguente possibilità di ottimizzare i driver liberamente per iOSX), e soprattutto VEGA offre una serie di feature non presenti nelle schede verdi di pari fascia di prezzo. In ultimo, è probabile che Apple abbia ricevuto (Come è accaduto con Tonga) le GPU VEGA più riuscite, e quindi capaci di lavorare a più elevate frequenze e con tensioni più ridotte rispetto alle controparti attualmente in vendita (Da qui, forse, la penuria di schede video VEGA nel mercato Retail, con conseguente ritardo delle versioni Custom).

Passando alle memorie, di massa e di sistema, troviamo rispettivamente almeno un SSD da 1TB NVMe (Max 4TB) e 32GB di DDR4 ECC (Max 128GB). Si tratta in entrambi i casi di tagli più che sufficienti per la maggior parte dei task lavorativi, e già presenti nella configurazione base. Aggiungiamo la gradita presenza di una porta Ethernet 10Gb, attraverso cui si potrà finalmente lavorare su file di grosse dimensioni sfruttando i NAS, e di ben 4 porte Thunderbolt (USB-C).

 

 

In ultimo, citiamo l’ottimo – almeno sulla carta – schermo da 27”, caratterizzato da una risoluzione 5120×2880 e una gamma cromatica di standard P3. Si tratta di un monitor adatto anche per i professionisti della grafica (Disegno, video, ecc).

 

Questo è quello che troveremo all'interno della confezione.

 

Se si vuole approfondire ulteriormente, i ragazzi di ArsTechnica hanno pubblicato un articolo in cui vengono descritte alcune esperienze lavorative in cui è presente il nuovo iMac Pro.

L'iMac Pro è pre-ordinabile e personalizabile a questo indirizzo.

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Gian Maria Forni
Autore: Gian Maria Forni
Esperto in:
Esperto di mercati e CPU
Sebbene sia laureato in Lettere e Filosofia, indirizzo Storia Contemporanea, e scriva per quotidiani e riviste di tale settore, ha sempre avuto la passione per l'informatica ed ha collaborato quale moderatore in importanti forum del settore
Notizie postate da Gian Maria ForniArticoli postati da Gian Maria Forni
2924
news
206
articoli
    

Ultime dal forum



Configurazione per uso casalingo soft (27 messaggi)
Ultimo messaggio di: Fottemberg (20/05/2019 16:44)

[Waiting for] AMD GPU Navi (326 messaggi)
Ultimo messaggio di: Veradun (20/05/2019 13:32)

I nostri bolidi a 2 e 4 ruote (204 messaggi)
Ultimo messaggio di: Bivvoz (20/05/2019 12:46)

Android e smartphone non aggiornati (9 messaggi)
Ultimo messaggio di: Bivvoz (20/05/2019 06:37)

Thread delle Offerte Online (434 messaggi)
Ultimo messaggio di: Fottemberg (19/05/2019 11:46)

[Official Topic] AMD "Zen" (1921 messaggi)
Ultimo messaggio di: paolo.oliva2 (19/05/2019 08:20)

L'angolo delle offerte Retail e Digitali (1008 messaggi)
Ultimo messaggio di: Mitch (17/05/2019 10:48)

[Guida] Freesync e Freesync 2 HDR (58 messaggi)
Ultimo messaggio di: Bivvoz (11/05/2019 19:15)

Il meglio dal forum



[Guida] all'overclock di AMD Ryzen.
Il thread per spiegare ai novizi come overclockare le CPU Ryzen, per raccogliere pareri e per scambiarci suggerimenti.

[Official Topic] AMD APU Kabini, Temash, Kaveri e... Carrizo.
Discutiamo le ultime novità sulle APU AMD basate su microarchitettura Bulldozer e Jaguar.

[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands).
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Polaris di AMD, senza dimenticarci di Vega!

[Official Topic] Nvidia Pascal GPU.
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Pascal di NVIDIA e su quanto ci aspetta in futuro!

[Official Topic] AMD "Zen".
Discutiamo le ultime novità sulla microarchitettura x86 Zen di AMD e le CPU/APU in arrivo.

Creative Sound Blaster e Windows 10/8.1/8/7/Vista.
Dedicato a tutti i possessori delle schede audio di Creative Labs!

B&C e la questone "degli articoli prezzolati".
Perché B&C è un portale diverso?