Skin ADV

Nell'arco delle scorse trimestrali abbiamo constatato come NVIDIA abbia fatto numeri da capogiro nel comparto del Gaming su PC. Il fatturato è passato nei primi tre trimestri da 3,77 mld (2017) a 5,29 mld di Dollari (2018), con un aumento del 40% YoY. I risultati sono ancora migliori se confrontiamo i numeri del 2018 con quelli del 2016: +95% di fatturato del comparto Gaming!

Questi numeri, però, non sono stati generati da un aumento delle vendite tra il 2017 e il 2018, come riportato da PC Partner (Zotac), ma da un aumento del prezzo medio di vendita (ASP - Average Selling Price), come è possibile osservare dai grafici qui di seguito. Il numero di schede vendute con il brand Zotac da parte di PC Partner è rimasto invariato tra il 1H16 e il 1H18: 1,4 milioni di schede (A parte un discreto aumento nel 2H17). Il prezzo medio di vendita, invece, è passato da 123 Dollari a 266 Dollari.

 

 

Questi dati sono alquanto interessanti poiché PC Partner è il primo produttore di schede video a fornire questo genere di informazioni, ed anche perché Zotac è un brand 100% NVIDIA. Un trend simile, quindi, può essere immaginato anche per le altre aziende che vendono schede video NVIDIA (Asus, Gigabyte, MSI, ecc).

Si tratta di una storia già vista con Apple ed i suoi iPhone: le unità vendute rimangono praticamente invariate nell'arco dei trimestri, mentre aumenta il prezzo medio di vendita. Questo significa che l'utenza, pur di avere una scheda (o uno smartphone) di un determinato brand è disposta a pagare più del reale valore. Possiamo supporre, quindi, che NVIDIA non prezzi le proprie schede video tenendo conto dei soli costi di produzione, ma anche delle possibilità di acquisto dell'utenza (La concorrenza di AMD passa allora in secondo piano: anche se la casa di Sunnyvale avesse dei buoni prodotti a listino, il brand NVIDIA annullerebbe tale vantaggio).

Va notato, inoltre, che l'aumento del prezzo delle schede coincide principalmente con la "morte" del crypto-mining. Poiché NVIDIA non può assolutamente permettersi trimestrali inferiori a quelle a cui ha abituato i propri investitori in borsa, i prezzi delle attuali RTX potrebbero essere stati decisi per sopperire ai mancati introiti delle schede per il mining. I videogiocatori, in pratica, stanno pagando ancora la tassa "mining" senza accorgersene.

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Business & Criptovalute
Commenti (4)   Commenta   

Secondo le ultime indiscrezioni, SMIC avvierà la produzione in massa dei 14nm FinFET nella seconda metà del 2019, portando così il numero delle fonderie Pure Play in possesso della tecnologia FinFET a cinque: TSMC, Samsung, GlobalFoundries, UMC e, appunto, SMIC.

SMIC riuscirà a portare a termine lo sviluppo dei 14nm FinFET dopo circa 5 anni di lavoro, in collaborazione con IMEC, Huawei e Qualcomm. Si tratta di un lasso temporale a prima vista lungo, ma del tutto normale per lo sviluppo di un nodo produttivo tanto avanzato da parte di una fonderia relativamente giovane come SMIC.

Ancora non conosciamo le specifiche tecniche dei 14nm di SMIC, ma con tutta probabilità sarà un nodo dedicato al mercato Mobile, in quanto i clienti di spicco saranno Qualcomm e Huawei. La prima, va ricordato, sfrutta già i 28nm di SMIC per la produzione di SoC da utilizzare nel mercato cinese.

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Business & Criptovalute
Commenta   

Sembra proprio che il prezzo delle memorie NAND Flash stia collassando sotto il peso di un'Offerta sproporzionata alla Domanda, come riporta la testata Digitimes: "NAND flash prices have declined by 50% so far this year due mainly to capacity expansions among major suppliers worldwide, and the prices are expected to drop further in 2019, when more capacities are available". Questo si può osservare dagli ottimi prezzi raggiunti dagli SSD, almeno ultimamente.

Questa situazione dovrebbe continuare ad estendersi fino alla metà del 2019: "Industry sources said that there are now 6-7 leading makers of NAND flash products around the world, all devoted to developing new-generation production processes. Among them, Samsung, Toshiba Memory/Western Digital, Mircon/Intel and SK Hynix have released their respective 96-layer 3D NAND technologies for volume production in the first half of 2019. [...] The resultant oversupply is expected to send NAND flash prices falling further in 2019".

Non bisogna però prendere per oro colato queste previsioni, in quanto abbiamo già visto con le DRAM come Samsung e SK Hynix siano dei maestri nel manipolare i mercati. Circa un mese fa, infatti, abbiamo riportato come Samsung e SK Hynix stiano studiando un piano per far tornare remunerative le NAND Flash ... ed ora bisognerà solo attendere quando verrà messo in pratica.

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Business & Criptovalute
Commenti (4)   Commenta   

Secondo quanto riporta la testata taiwanese Digitimes, Nanya avrebbe intenzione di tagliare il CAPEX per l'aggiornamento dei macchinari delle proprie FAB, in quanto con gli attuali prezzi di vendita e la richiesta da soddisfare, non avrebbe senso migliorare ulteriormente la produzione: "DRAM chipmaker Nanya Technology has revised downward its capex outlook for 2018 to NT$21 billion (US$681.7 million), down from the NT$24 billion set previously, in a move to decelerate capacity expansion amid unfavorable market conditions".

Come abbiamo già avuto modo di scrivere, Samsung e SK Hynix, detentrici del 73,5% delle quote del mercato delle DRAM, stanno giocando una partita intelligente (Anche se, da un punto di vista commerciale, scorretta) per mantenere la Domanda un poco più elevata dell'Offerta. Nanya, produttore minore, cerca di avvantaggiarsi il più possibile da questa situazione e, poiché non ha possibilità di modificarla, ci rende partecipi di quanto accade dietro le quinte (Non può essere perseguita per vie legali, in quanto non è un top player).

Più in particolare, la dirigenza di Nanya afferma: "Nanya forecast DRAM prices will drop moderately during 2019. DRAM prices are unlikely to fall steeply and quickly in the same way as they did before since major suppliers will be better controlling their output, the Taiwan-based company commented".

In conclusione, i prezzi rimarranno stabili per tutto il 2019, senza grossi cali, grazie all'opera di contenimento di Samsung e SK Hynix.

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Categoria: Business & Criptovalute
Commenti (2)   Commenta   

Pagina 1 di 274

Ultime dal forum



[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands) (2257 messaggi)
Ultimo messaggio di: lux83 (11/12/2018 11:21)

[Official Topic] AMD "Zen" (1666 messaggi)
Ultimo messaggio di: Il nabbo di turno (08/12/2018 13:02)

BitsAndChips in evoluzione - segnalazioni ed aggiornamenti (32 messaggi)
Ultimo messaggio di: admin (04/12/2018 17:01)

B&C e la questione "degli articoli prezzolati" (73 messaggi)
Ultimo messaggio di: ragen-fio (04/12/2018 14:13)

[Official Thread] GPU Nvidia Volta e Turing (94 messaggi)
Ultimo messaggio di: lux83 (04/12/2018 08:56)

[Official Topic] Intel dGPU: atto terzo (45 messaggi)
Ultimo messaggio di: Il nabbo di turno (28/11/2018 19:41)

[Official Thread]Il meraviglioso mondo delle Fonderie (87 messaggi)
Ultimo messaggio di: gridracedriver (19/11/2018 10:43)

Buongiorno e buonasera (5348 messaggi)
Ultimo messaggio di: Mitch (17/11/2018 15:37)

Il meglio dal forum



[Guida] all'overclock di AMD Ryzen.
Il thread per spiegare ai novizi come overclockare le CPU Ryzen, per raccogliere pareri e per scambiarci suggerimenti.

[Official Topic] AMD APU Kabini, Temash, Kaveri e... Carrizo.
Discutiamo le ultime novità sulle APU AMD basate su microarchitettura Bulldozer e Jaguar.

[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands).
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Polaris di AMD, senza dimenticarci di Vega!

[Official Topic] Nvidia Pascal GPU.
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Pascal di NVIDIA e su quanto ci aspetta in futuro!

[Official Topic] AMD "Zen".
Discutiamo le ultime novità sulla microarchitettura x86 Zen di AMD e le CPU/APU in arrivo.

Creative Sound Blaster e Windows 10/8.1/8/7/Vista.
Dedicato a tutti i possessori delle schede audio di Creative Labs!

B&C e la questone "degli articoli prezzolati".
Perché B&C è un portale diverso?