Skin ADV

AMD, per il proprio 50° compleanno, si è regalata una trimestrale che lascia preagire almeno due anni di tranquillità, soprattutto se consideriamo l'attuale stato di Intel, non tanto dal punto di vista economico, quanto da quello tecnologico (10nm lontani dalla commercializzazione su larga scala, uArch post-Skylake ancora da definire, ecc).

Il primo trimestre del 2019 per AMD non può sicuramente essere definito storico, in quanto il fatturato (1,27 mld di Dollari, -23% YoY) e gli utili (16 mln di Dollari, -80% YoY) sono buoni e non straordinari, ma ci lasciano con alcune certezze di non poco conto. Il fatturato, infatti, sarebbe potuto essere molto più elevato se non fosse per la divisione GPU: "Revenue was $1.27 billion, down 23 percent year-over-year primarily due to lower revenue in the Computing and Graphics segment".

Prima nota positiva riguarda il Gross Margin, che finalmente passa la soglia psicologica del 40%. Questo significa che i margini di AMD, almeno per quanto concerne le CPU, sono ottimi, considerando che nel 2016 erano pari al 26% (La divisione GPU soffre ancora, da questo punto di vista).

La seconda nota positiva è relativa alle collaborazioni che vengono portate avanti con Sony (Playstation 5), Google (Stadia), Amazon (AWS) e Apple (GPU VEGA 12 e 20). Queste, e molte altre, collaborazioni porteranno nelle casse di AMD una notevole quantità di denaro e miglioreranno, soprattutto, la propria immagine presso gli altri player di settore.

Terza nota positiva è la diminuzione del debito a lungo termine. Nell'ultimo trimestre è passato da 1114 mln di Dollari a 1024 mln di Dollari. Poiché i fondi in cassa (978 mln di Dollari) sono praticamente pari al debito stesso, AMD attualmente non è più a rischio fallimento. 

Nel complesso AMD si sta dimostrando solida, in quanto i risultati sono sempre leggermente sopra le previsioni (Cosa che piace molto gli analisti di mercato), i futuri prodotti sembrano vincenti e la principale rivale, Intel, sembra essere claudicante.

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
Gian Maria Forni
Autore: Gian Maria Forni
Esperto in:
Esperto di mercati e CPU
Sebbene sia laureato in Lettere e Filosofia, indirizzo Storia Contemporanea, e scriva per quotidiani e riviste di tale settore, ha sempre avuto la passione per l'informatica ed ha collaborato quale moderatore in importanti forum del settore
Notizie postate da Gian Maria ForniArticoli postati da Gian Maria Forni
2979
news
211
articoli
    

Ultime dal forum



Configurazione gioco economica + ricicli vari. (11 messaggi)
Ultimo messaggio di: Il nabbo di turno (24/08/2019 17:23)

[Official Thread] AMD GPU Navi RX5000 (662 messaggi)
Ultimo messaggio di: Masciale (23/08/2019 10:30)

VMware benchmark (22 messaggi)
Ultimo messaggio di: Blobay (22/08/2019 17:09)

[Official Topic] AMD "Zen" (2491 messaggi)
Ultimo messaggio di: Mini4wdking (21/08/2019 18:41)

I giochi del momento! (511 messaggi)
Ultimo messaggio di: Veradun (18/08/2019 20:23)

No Man's Sky (27 messaggi)
Ultimo messaggio di: Italia 1 (17/08/2019 10:48)

Thread delle Offerte Online (453 messaggi)
Ultimo messaggio di: Fottemberg (14/08/2019 16:27)

Consiglio proiettore (6 messaggi)
Ultimo messaggio di: Mini4wdking (09/08/2019 11:19)

Il meglio dal forum



[Guida] all'overclock di AMD Ryzen.
Il thread per spiegare ai novizi come overclockare le CPU Ryzen, per raccogliere pareri e per scambiarci suggerimenti.

[Official Topic] AMD APU Kabini, Temash, Kaveri e... Carrizo.
Discutiamo le ultime novità sulle APU AMD basate su microarchitettura Bulldozer e Jaguar.

[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands).
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Polaris di AMD, senza dimenticarci di Vega!

[Official Topic] Nvidia Pascal GPU.
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Pascal di NVIDIA e su quanto ci aspetta in futuro!

[Official Topic] AMD "Zen".
Discutiamo le ultime novità sulla microarchitettura x86 Zen di AMD e le CPU/APU in arrivo.

Creative Sound Blaster e Windows 10/8.1/8/7/Vista.
Dedicato a tutti i possessori delle schede audio di Creative Labs!

B&C e la questone "degli articoli prezzolati".
Perché B&C è un portale diverso?