Secondo quanto riportato da TSMC, le rese produttive del nodo N5 risultano eccellenti, migliori delle rese del nodo N7 nel medesimo arco temporale. Questo significa che produrre con il nodo N5 potrebbe risultare più economico di quanto preventivato, grazie alla combinazione rese produttive/densità.

Realizzare un chip con i 7nm costa circa 300 mln di Dollari (tra design, maschere, debug, ecc.), mentre realizzare un chip sui 5nm dovrebbe costare sui 550 mln di Dollari (+80% circa). Constatato che la densità garantita dal nodo N5 rispetto al nodo N7 è maggiore di circa l'80%, un chip prodotto con i 5nm dovrebbe costare come un chip prodotto sui 7nm.

 

 

Il chip prodotto con i 5nm godrebbe però di notevoli vantaggi, come è possibile osservare dalla tabella visionabile in questa news: consumi tagliati del 30%, a parità di frequenza, o frequenze aumentate del 15%, a parità di consumi. AMD e NVIDIA, quindi, non dovrebbero perdere tempo, al fine di passare al nodo N5 di TSMC il prima possibile.