Skin ADV

Fino a qualche anno fa pensare di prenotare una visita medica online era pura fantascienza. Attualmente, invece, è un’attivitàall’ordine del giorno. Infatti, internet ha modificato radicalmente usi e costumi rendendo le informazioni sempre più fruibili e alla portata di chiunque in qualsiasi momento: secondo dati recenti di MioDottore – piattaforma leader in Italia e nel mondo specializzata nella prenotazione online di visite mediche e parte del gruppo DocPlanner – il 30% degli italiani nel 2018 ha cercato e prenotato online le proprie visite mediche. Tra questi, quasi un quinto cerca il proprio specialista sui tradizionali motori di ricerca (19%), il 17% si affida a piattaforme specializzate e il 4% cerca sui social network.

Che fossimo nel mezzo di una profonda trasformazione è certo, ma in questo scenario caratterizzato da una forte pervasività della tecnologia nella quotidianità, come sono cambiati i pazienti nel Bel Paese? E rispetto al resto del mondo? MioDottore ha analizzato i comportamenti e le scelte del „paziente digitale” in Italia e negli altri cinque Paesi in cui il gruppo opera (Polonia, Turchia, Spagna, Messico e Brasile) per definirne il profilo grazie al supporto dei sociologi Błażej Popławski Tomasz Czajkowski.

miodottore logo

Il profilo del paziente digitale in Italia

Nel nostro Paese il paziente 3.0 ha un’etàcompresa tra i 25 e i 44 anni. Se nel resto del mondo la fascia più cospicua è quella tra i 25 e i 34 anni, all’interno dello studio l’Italia si distingue per un sostanziale equilibrio tra la fascia 35-44 anni (26%) e quella 25-34 anni (23%) e – analogamente alla Spagna – per uno spostamento verso le fasce di utenza più anziane: basti pensare che il segmento over 45 rappresenta nel Bel Paese quasi il 41% dei pazienti, aggiudicandosi questo primato tra tutti i Paesi considerati.

In linea con le altre nazioni prese in esame, anche in Italia sono prevalentemente le donne a prenotare online le visite mediche (65%), probabilmente per l’abitudine a ricorrere più spesso rispetto agli uomini a un consulto professionale relativo alla propria salute e ad occuparsi dell’organizzazione della routine della salute non solo personale, ma dell’intera famiglia.

I pazienti digitali generalmente vivono nella grandi città – Roma (23%), Milano (16%) e Napoli (6%) sul podio – sono medio-abbienti e prenotano le proprie visite prevalentemente in mobilità: la maggior parte degli accessi viene effettuato, infatti, con dispositivi mobili (smartphone) rispetto al tradizionale PC con percentuali rispettivamente del 60% e 33%, con un aumento dell’utilizzo dei primi dell’11% rispetto al 2016.

Altra curiosità riguarda le tempistiche con cui il paziente 3.0 ricerca un medico online. Queste ricerche vengono effettuate soprattutto durante la settimana. L’attività maggiore si riscontra il lunedì (tra il 18% e il 20% del traffico settimanale) per poi diminuire gradualmente fino a sabato e aumentare leggermente la domenica. L’Italia si allinea con il resto dei Paesi: il picco di ricerche di specialisti si registra in orari pomeridiani (tra le 13 e le 19) e il picco massimo nel Bel Paese si riscontra intorno alle 16. In tutti i Paesi le visite si prenotano in media con una settimana d’anticipo (per l’Italia la media è di 5 giorni).

mio dottore profilo paziente digitale

Curiosità dal resto del mondo

  • La Turchia è il Paese in cui le donne effettuano in media meno prenotazioni di visite mediche (53%) rispetto agli altri presi in esame;
  • Rispetto al 2016 la percentuale degli uomini che utilizza i servizi di prenotazione medica online è aumentata solo in Polonia (+5%) e in Turchia (+6%);
  • La Spagna ha la percentuale più bassa di ricerche effettuate da persone con età compresa tra i 18 e i 24 anni (6%) sulle piattaforme del Gruppo DocPlanner;
  • La Polonia si distingue dal resto dei Paesi presi in esame quanto alle modalità di accesso alle ricerche mediche online: il 50% conduce la propria ricerca tramite PC, mentre “solo” il 46% da smartphone;
  • Solo i brasiliani ricercano online il proprio medico di mattina (dalle 6 a mezzogiorno), con un picco dell’8% tra le 7 e le 8;
  • I messicani sono amanti delle prenotazioni di visite mediche last minute, lo fanno con solo 3 giorni d’anticipo.

I nostri dati dimostrano che prenotare una visita medica online sia un trend in netta crescita in Italia, basti pensare che le prenotazioni su MioDottore sono quasi triplicate nell’ultimo anno, avvicinandosi al milione e mezzo. In particolare, gli utenti apprezzano l’immediatezza di questo canale, la possibilità di confrontarsi con altre persone nella fase di ricerca condividendo la propria esperienza e il fatto che il «filtro» dello schermo consente di superare l’imbarazzo che talvolta può manifestarsi nell’esporre vis à vis particolari dubbi a proposito delle proprie condizioni di salute,” dichiara Luca Puccioni, CEO di MioDottore“Attraverso questo studio abbiamo voluto far leva sui dati di cui disponiamo per scattare una fotografia reale dell’evoluzione dei comportamenti e delle abitudini dei pazienti moderni nel nostro Paese e fornire risposte concrete alle loro esigenze attraverso il continuo impegno nel miglioramento e nella personalizzazione del nostro servizio attraverso le nuove tecnologie”.

Note di redazione: Lo studio è stato condotto nel 2017 in sei differenti Paesi (Polonia, Turchia, Italia, Spagna, Messico e Brasile) prendendo in esame i dati di ricerche e prenotazioni registrate sulle piattaforme del Gruppo DocPlanner, che sono stati analizzati con il supporto dei sociologi Błażej Popławski e Tomasz Czajkowski.

Delicious
Submit to Digg
StumbleUpon
PR
Autore: PR
Notizie postate da PRArticoli postati da PR
3288
news
0
articoli

Ultime dal forum



Vendere un PC usato a quale prezzo? (2 messaggi)
Ultimo messaggio di: Masciale (24/05/2019 16:20)

[Official Thread] GPU Nvidia Volta e Turing (198 messaggi)
Ultimo messaggio di: george_p (24/05/2019 15:02)

Configurazione per uso casalingo soft (34 messaggi)
Ultimo messaggio di: magooz (24/05/2019 12:34)

Thread delle Offerte Online (435 messaggi)
Ultimo messaggio di: Fottemberg (23/05/2019 15:12)

L'angolo delle offerte Retail e Digitali (1011 messaggi)
Ultimo messaggio di: Jena Plisskin (23/05/2019 05:48)

[Waiting for] AMD GPU Navi (348 messaggi)
Ultimo messaggio di: Bivvoz (22/05/2019 15:58)

I nostri bolidi a 2 e 4 ruote (205 messaggi)
Ultimo messaggio di: FedeGata (21/05/2019 19:27)

Android e smartphone non aggiornati (9 messaggi)
Ultimo messaggio di: Bivvoz (20/05/2019 06:37)

Il meglio dal forum



[Guida] all'overclock di AMD Ryzen.
Il thread per spiegare ai novizi come overclockare le CPU Ryzen, per raccogliere pareri e per scambiarci suggerimenti.

[Official Topic] AMD APU Kabini, Temash, Kaveri e... Carrizo.
Discutiamo le ultime novità sulle APU AMD basate su microarchitettura Bulldozer e Jaguar.

[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands).
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Polaris di AMD, senza dimenticarci di Vega!

[Official Topic] Nvidia Pascal GPU.
Discutiamo le ultime novità sulle GPU Pascal di NVIDIA e su quanto ci aspetta in futuro!

[Official Topic] AMD "Zen".
Discutiamo le ultime novità sulla microarchitettura x86 Zen di AMD e le CPU/APU in arrivo.

Creative Sound Blaster e Windows 10/8.1/8/7/Vista.
Dedicato a tutti i possessori delle schede audio di Creative Labs!

B&C e la questone "degli articoli prezzolati".
Perché B&C è un portale diverso?