Nella giornata odierna AIDA64 si aggiorna alla versione v6.30, e porta con sé diverse interessanti novità, correlate in particolare alle più recenti CPU presentate da Intel ed AMD. Qui di seguito il comunicato ufficiale.

Benchmark studiati per le istruzioni AVX-512 dei processori Intel Tiger Lake e Rocket Lake

Con la versione v6.30 di AIDA64, troviamo i benchmark multi-threaded a 64-bit ottimizzati per i processori mobile di 11th Gen Intel Core “Tiger Lake” e per le prossime CPU desktop e mobile basate sull’uArch “Rocket Lake”. I benchmark sono stati aggiornati anche per sfruttare le istruzioni SSE4 dei SoC Intel “Lakefield”. I benchmark e il System Stability Test di AIDA64 adesso sfruttano le istruzioni AVX-512, AVX2, AVX, Fused Multiply-Add (FMA) e l’accelerazione hardware AES-NI dei processori Intel compatibili. Viene introdotto il supporto preliminare ai processori Intel “Alder Lake”. Viene migliorato il supporto alle schede madri LGA-1200. Vengono ulteriormente migliorati i benchmark basati sulla crittografia SHA3-512. Viene migliorato il supporto per-core della tecnologia HyperThreading (Intel Come Lake-S).

Migliorato supporto per le schede madri basate sui chipset AMD A520 e B550

Risulta migliorata la gestione delle temperature, delle tensioni di funzionamento e della velocità delle ventole per le schede madri AM4 basate sui chipset A520 e B550 e per i processori AMD "Vemeer" basati sull'uArch Zen3. Migliorata anche gestione delle informazioni riguardanti il PCH dei chipset AMD A520 e B550, e il south bridge ed il memory controller integrato dei processori AMD "Vermeer". Informazioni dettagliate riguardanti l'SPD dei moduli ad alte prestazioni DDR4 dotati dei profili XMP 2.0.

Supporto per le ultime tecnologie hardware

Benchmark multi-threaded GPGPU OpenCL, informazioni dettagliate riguardanti le GPU, le librerie OpenGL e le GPGPU, servizi di monitoraggio relativi alle temperature e alla velocità delle ventole delle ultime GPU: AMD Radeon Pro W5500; nVIDIA GeForce MX450, GeForce RTX 2070 Super Mobile, GeForce RTX 2080 Super Mobile, GeForce RTX 3080 e GeForce RTX 3090. Supporto ai sensori degli NZXT Kraken X53, X63, X73, Z63 e Z73. Supporto ai display OLED degli SteelSeries Apex 7 TKL ed Apex Pro TKL.

  • Nuove funzionalità e miglioramenti di AIDA64 v6.30
  • Benchmark AVX-512 ottimizzati per le CPU Intel Tiger Lake e Rocket Lake;
  • Benchmark AVX ottimizzati per le CPU Zhaoxin KaiXian KX-6000;
  • Benchmarks SSE4 ottimizzati per i SoC Intel Lakefield;
  • Benchmark SHA3-512 ulteriormente ottimizzati;
  • Supporto migliorato per le schede madri basate sui chipset AMD A520 e B550;
  • Supporto per i display OLED degli SteelSeries Apex 7 TKL ed Apex Pro TKL;
  • Supporto delle OpenCL 3.0;
  • Supporto dei sensori degli NZXT Kraken X53, X63, X73, Z63, Z73;
  • Supporto migliorato per le schede madri LGA-1200;
  • Supporto preliminare per le CPU Intel Alder Lake;
  • Supporto migliorato per la scheda video AMD Radeon Pro W5500;
  • Supporto migliorato per la scheda video nVIDIA GeForce MX450, e per quelle della serie GeForce RTX 3000;
  • Supporto migliorato riguardo la gestione per-core dell’HyperThreading (Intel Comet Lake-S).

IDA64 Extreme è disponibile sullo store online Italiano ufficiale al prezzo di 33.90 Euro

 

Letture consigliate: