Durante un evento che si è tenuto oggi a Roma, AMD ha mostrato ai suoi clienti nuove piattaforme annunciate da Dell e diverse soluzioni cloud, HPC e 5G realizzate utilizzando processori AMD EPYC di seconda generazione.

AMD EPYC

Il SVP e General Manager della divisone Datacenter and Embedded di AMD, Forrest Norrod, e il CTO dell’azienda, Mark Papermaster, hanno condiviso il palco con Dell, IBM Cloud, Nokia, ATOS, OVHcloud e TSMC per raccontare i successi raggiunti da questa famiglia di processori, tra cui l’impressionante numero di oltre 100 record mondiali:

  • Dell EMC ha presentato cinque nuovi server EMC PowerEdge basati su processori AMD EPYC di seconda generazione, annunciati ieri e già disponibili;
  • IBM Cloud ha evidenziato come il fatto che i processori AMD EPYC di seconda generazione supportino SEV-ES e PCIe® 4.0 risponda alle esigenze dei suoi clienti, specificando i vantaggi relativi alla maggiore ampiezza di banda della memoria per big data e analytics;
  • Nokia ha raccontato come i processori AMD EPYC di seconda generazione stiano accelerando il suo sistema Cloud Packet Core, che aiuta i service provider a offrire servizi di converged broadband, IoT e comunicazione machine-type per il 5G. Nei test, i sistemi basati su EPYC offrono un aumento dell’80% nelle performance di packet throughput rispetto a soluzioni utilizzate in precedenza;
  • ATOS, leader mondiale nella digital transformation, ha annunciato come un cliente stia utilizzando i processori AMD EPYC di seconda generazione per un maggiore utilizzo del supercomputing a beneficio delle comunità scientifiche francesi. Inoltre, AMD e ATOS hanno mostrato la loro soluzione AMD EPYC 7H12, che con i suoi 64 core/128 thread e 280W è progettato espressamente per i clienti HPC;
  • OVHcloud ha annunciato una nuova istanza hosting basata sul processore AMD EPYC 7402P, disponibile alla fine dell’anno;
  • TSMC ha annunciato l’utilizzo di processori AMD EPYC per alimentare le sue ricerche di tecnologie e processi di nuova generazione.

Per saperne di più sui processori AMD EPYC di seconda generazione consulta il blog post di Forrest Norrod a questa pagina.