iPad nelle scuole? Costoso e controproducente

Il vostro parere, i commenti e le discussioni su tutto quanto pubblicato sul portale di B&C
Rispondi
Avatar utente
Fottemberg
Messaggi: 18915
Iscritto il: martedì 29 novembre 2011, 22:52

iPad nelle scuole? Costoso e controproducente

Messaggio da Fottemberg »

Molti Professori e Ricercatori universitari (anche in Italia) hanno scritto articoli... Continua qui
PC: Lenovo Ideapad Gaming 3 15.6", Ryzen 5 4600H, 2x8GB Crucial Ballistix DDR4-2667, GeForce 1650Ti 4GB, M.2 512GB NVMe Samsung PM991, M.2 512GB NVMe Toshiba RC500, Windows 10 Home
Immagine

Avatar utente
Mitch
Messaggi: 10805
Iscritto il: mercoledì 30 novembre 2011, 9:24
Località: Benevento

Re: iPad nelle scuole? Costoso e controproducente

Messaggio da Mitch »

"Certe volte se non ti dai la zappa sui piedi non conosci il dolore"

"I pifferi di montagna, andarono per suonare e furono suonati"

"Pisciare contro vento, chi la fa l'aspetti"

:sisi:

Avatar utente
dino
Messaggi: 14520
Iscritto il: mercoledì 30 novembre 2011, 18:21

Re: iPad nelle scuole? Costoso e controproducente

Messaggio da dino »

Istituzioni e grosse compagnie sono state citate a man bassa nelle slide di presentazione di ieri!
iPhone5_0122.jpg
"Almost all of the Fortune 500 are testing or deploying iPads. And they're investing in custom apps. This is something none of them do on the PC."
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
_____________________________
Working harder: http://www.dinofratelli.it
Listen House Music: https://www.dinobrosdj.it
Safety online https://omniadpi.it/

Avatar utente
Fottemberg
Messaggi: 18915
Iscritto il: martedì 29 novembre 2011, 22:52

Re: iPad nelle scuole? Costoso e controproducente

Messaggio da Fottemberg »

Stiamo cadendo davvero in basso. Un ex- collaboratore della Bocconi, e dirigente di alcune imprese negli anni '60 e '70 (ora ha quasi 90 anni), questa estate mi ha raccontato un po' di cose di come sono cambiati i corsi di studi nella prestigiosa università milanese. I corsi di studio non vertono più sulla finanza e l'economia vera e propria, quanto sul marketing e su tutto ciò che vi ruota attorno. Mi ha anche raccontato che ad alcuni colloqui di lavoro cui ha partecipato negli anni passati, si è metaforicamente messo le mani nei capelli: molti bocconiani non sapevano fare la partita doppia. :fermosi:

Giusto per dire come si stanno riducendo le istituzioni scolastiche. :(
PC: Lenovo Ideapad Gaming 3 15.6", Ryzen 5 4600H, 2x8GB Crucial Ballistix DDR4-2667, GeForce 1650Ti 4GB, M.2 512GB NVMe Samsung PM991, M.2 512GB NVMe Toshiba RC500, Windows 10 Home
Immagine

Avatar utente
dino
Messaggi: 14520
Iscritto il: mercoledì 30 novembre 2011, 18:21

Re: iPad nelle scuole? Costoso e controproducente

Messaggio da dino »

Si mi rendo conto ma è anche bene sapere che il mondo sta cambiando e la partita doppia resta uno strumento antiquato che poco o niente dice di un business (tanto per intendersi, il bilancio ufficiale quasi mai rispecchia la realtà aziendale dei flussi di cassa reali).

Poi questo non significa che uno che esce da Economia non debba saperle determinate cose, ma oggi è vero che la partita si gioca su altri fronti
_____________________________
Working harder: http://www.dinofratelli.it
Listen House Music: https://www.dinobrosdj.it
Safety online https://omniadpi.it/

Avatar utente
Fottemberg
Messaggi: 18915
Iscritto il: martedì 29 novembre 2011, 22:52

Re: iPad nelle scuole? Costoso e controproducente

Messaggio da Fottemberg »

Sì, ma è una cosa basilare, almeno nelle piccola imprese a carattere famigliare. E' come per gli artisti contemporanei: creano installazioni, ma non sanno disegnare una mela a mano libera. Coloro che lo sanno fare sono considerati illustratori, non artisti. Siamo al paradosso.
PC: Lenovo Ideapad Gaming 3 15.6", Ryzen 5 4600H, 2x8GB Crucial Ballistix DDR4-2667, GeForce 1650Ti 4GB, M.2 512GB NVMe Samsung PM991, M.2 512GB NVMe Toshiba RC500, Windows 10 Home
Immagine

Avatar utente
Alessio89
Messaggi: 8052
Iscritto il: martedì 29 novembre 2011, 23:47

Re: iPad nelle scuole? Costoso e controproducente

Messaggio da Alessio89 »

l'ipad è completamente inutile in ambiente universitario, figuriamoci nelle medie superiori.

Quel che servirebbe nella scuola dell'obbligo sono e-reader ad eink ed ebook in formati adatti (non pdf quindi), sarebbe meglio a colori anche se costano un sacco di più. La verità è che molti testi è già tanto se li trovi in formati pdf o proprietari e dai costi quasi uguali alla versione cartacea... per figure o testi che non si trovano si potrebbero fare delle fotocopie sulla parte che serve veramente, è già tanto se al liceo si utilizza e si legge effettivamente 1/3 delle pagine dei libri che si comprano...

Alle università è completamente inutile l'ipad, scrivere su una tastiera virtuale è una corazzata pazzesca (per essere carini) e non avere nemmeno una porta usb è una cosa inconcepibile visto che spesso si passano chiavette o si attaccano mouse o anche altre periferiche via usb... per i docenti è ancora peggio quando devono utilizzare proiettori o lavagne virtuali.
Il wifi non può sostituire tutto quanto, è scomodo, inaffidabile e poco prestante in ambiente pubblico.
Per non parlare di quando si registra una lezione, vallo a fare tu con un ipad diventi scemo.

e poi parliamoci chiaro: powerpoint di microsoft non ha rivali sul campo delle slide ed è ottimo anche per mokeup e simili, mai visto un docente o uno studente mac-user senza microsoft office proprio per powrpoint (word invece è facilmente sostituibile anche con wordpad per quel che si usa solitamente...)... soluzioni come libreoffice o proprietari concorrenti in certi ambiti non sono semplicemente all'altezza... ho visto un saccod i volte vedere docenti con macbook utilizzare powerpoint per poi creare prestantazioni (convertite anche in formato proprietario apple) o anche pdf.. immagino che per certi docenti di matematica ed economia excel sia la stessa cosa... word, outlook e compagnia bella sono quasi sempre sotituibili invece (anche se di recente ho iniziato ad apprezzare Visio per quanto grezzo sia rispetto ad altre soluzioni)... ma qualsiasi sia il software utilizzato certi lavori non li puoi fare su un iphone gigante..

Rispondi