Zen, l'ultima architettura di Keller e soci

Tutti i principali componenti di un computer
Avatar utente
Fottemberg
Messaggi: 18939
Iscritto il: martedì 29 novembre 2011, 22:52

Zen, l'ultima architettura di Keller e soci

Messaggio da Fottemberg »

Premetto che si tratta di un mio pensiero, ma l'ho elaborato dopo aver sentito il parere di tante, tantissime persone, o appassionate di tecnologia, o giornalisti o ingegneri.

Molti, nell'arco di questi ultimi anni, si saranno chiesti perché Jim Keller, dopo aver gettato le basi di Cyclone presso Apple, abbia abbandonato un tale posto di lavoro, dove probabilmente era coccolato dalla dirigenza, per ritornare in AMD. Un'AMD, detto senza mezzi termini, nella merda fino al collo. Me lo sono chiesto anche io, e sono giunto ad una conclusione.

Quando Zen vedrà la luce, cioè a fine 2016, Keller avrà 57 anni, e sarà quindi prossimo alla pensione. Giusto per capire la questione dell'età, quando Keller si laureò conseguendo un Bachelor of Science degree in Electrical Engineering presso la Penn State University, la CPU di punta di Intel era l'80286, e si utilizzavano ancora i Coprocessori matematici per i calcoli in virgola mobile.

Cosa fare, credo abbia pensato Keller, per essere ricordati "nei secoli dei secoli" dagli utenti PC e dagli ingegneri informatici anche dopo la propria dipartita? Restare in Apple, nel più assoluto anonimato ma pieno di soldi, progettando dei fottuti core low power? Oppure tornare in AMD, e con due spiccioli e contro il parere dei fottuti fanboy di Santa Clara "so tutto io ed AMD è merda", fare il culo ad Intel ed alla sua psicopatica dirigenza?

Ecco, penso abbiate capito dove voglia andare a parare. Con Zen, Keller vuole abbandonare il mondo lavorativo in pace, e proprio per questo, sempre imho, sarà un'architettura spacca culi. Ho finito. :yavol:

Lo stesso discorso può essere fatto per Papermaster, il quale avrà 60 anni, Koduri (per le GPU e nVidia), il quale avrà 47 anni, Bryan Black (per le HBM), il quale avrà oltre 50 anni, e via di questo passo. Rory Read ha messo su una maledetta squadra di pensionati incazzati. :zizi:
PC: Lenovo Ideapad Gaming 3 15.6", Ryzen 5 4600H, 2x8GB Crucial Ballistix DDR4-2667, GeForce 1650Ti 4GB, M.2 512GB NVMe Samsung PM991, M.2 512GB NVMe Toshiba RC500, Windows 10 Home
Immagine

Avatar utente
Sasha
Messaggi: 5500
Iscritto il: venerdì 25 gennaio 2013, 20:28
Località: Roma

Re: Zen, l'ultima architettura di Keller e soci

Messaggio da Sasha »

Raja Koduri ha 57 anni? :O
È peggio delle asiatiche :asd:
Pensavo avesse da poco sorpassato i quaranta...

Avatar utente
Il nabbo di turno
Messaggi: 4058
Iscritto il: venerdì 30 agosto 2013, 19:52

Re: Zen, l'ultima architettura di Keller e soci

Messaggio da Il nabbo di turno »

Questa cosa mi ha fatto sorridere e non poco!
In medio stat virtus!

Avatar utente
galuffo
Messaggi: 158
Iscritto il: sabato 10 gennaio 2015, 16:27

Re: Zen, l'ultima architettura di Keller e soci

Messaggio da galuffo »

Fottemberg ha scritto:Premetto che si tratta di un mio pensiero, ma l'ho elaborato dopo aver sentito il parere di tante, tantissime persone, o appassionate di tecnologia, o giornalisti o ingegneri.

Molti, nell'arco di questi ultimi anni, si saranno chiesti perché Jim Keller, dopo aver gettato le basi di Cyclone presso Apple, abbia abbandonato un tale posto di lavoro, dove probabilmente era coccolato dalla dirigenza, per ritornare in AMD. Un'AMD, detto senza mezzi termini, nella merda fino al collo. Me lo sono chiesto anche io, e sono giunto ad una conclusione.

Quando Zen vedrà la luce, cioè a fine 2016, Keller avrà 57 anni, e sarà quindi prossimo alla pensione. Giusto per capire la questione dell'età, quando Keller si laureò conseguendo un Bachelor of Science degree in Electrical Engineering presso la Penn State University, la CPU di punta di Intel era l'80286, e si utilizzavano ancora i Coprocessori matematici per i calcoli in virgola mobile.

Cosa fare, credo abbia pensato Keller, per essere ricordati "nei secoli dei secoli" dagli utenti PC e dagli ingegneri informatici anche dopo la propria dipartita? Restare in Apple, nel più assoluto anonimato ma pieno di soldi, progettando dei fottuti core low power? Oppure tornare in AMD, e con due spiccioli e contro il parere dei fottuti fanboy di Santa Clara "so tutto io ed AMD è merda", fare il culo ad Intel ed alla sua psicopatica dirigenza?

Ecco, penso abbiate capito dove voglia andare a parare. Con Zen, Keller vuole abbandonare il mondo lavorativo in pace, e proprio per questo, sempre imho, sarà un'architettura spacca culi. Ho finito. :yavol:

Lo stesso discorso può essere fatto per Papermaster, il quale avrà 60 anni, Koduri (per le GPU e nVidia), il quale avrà 57 anni, e via di questo passo. Rory Read ha messo su una maledetta squadra di pensionati incazzati. :zizi:
E' molto "romantica" come storia. Spero davvero che tutti le basi gettate in questi due anni di sangue siano serviti a qualcosa.

Avatar utente
FedeGata
Messaggi: 731
Iscritto il: venerdì 6 giugno 2014, 21:11

Re: Zen, l'ultima architettura di Keller e soci

Messaggio da FedeGata »

...ma perchè, in america la gente va in pensione?
Non sono come da noi, che pur di non mollare il loro posto di lavoro (parlo di top manager et simila) farebbero fallire la loro compagnia?

Avatar utente
george_p
Messaggi: 1651
Iscritto il: venerdì 27 giugno 2014, 14:40

Re: Zen, l'ultima architettura di Keller e soci

Messaggio da george_p »

Mi ero davvero perso questo thread e proprio in questi giorni mi chiedevo spesso come mai Keller fosse tornato in amd. Di sua spontanea volontà? Richiamato da quest'ultima? Magari anche desideroso di qualche rivalsa per qualche, che ne so io, eventuale screzio in passato per il quale se ne è andato?

Tra l'altro poi ci sarebbe da dire che questo suo ultimo lavoro (???) sarebbe principalmente firmato da lui. Anche per questo il suo impegno sarà stato al massimo e pure oltre i suoi limiti.

Aspetto con molta curiosità di vederne i risultati.

Certo è che mi dispiacerebbe non vederlo più a lavoro tra qualche anno.

Avatar utente
george_p
Messaggi: 1651
Iscritto il: venerdì 27 giugno 2014, 14:40

Re: Zen, l'ultima architettura di Keller e soci

Messaggio da george_p »

Rileggendo mi viene spontanea una domanda per semplice curiosità. Sono a conoscenza i motivi per i quali in passato è andato via da amd?

gabri89
Messaggi: 301
Iscritto il: martedì 18 febbraio 2014, 21:08

Re: Zen, l'ultima architettura di Keller e soci

Messaggio da gabri89 »

Giusto, interesserebbe pure a me

Avatar utente
Fottemberg
Messaggi: 18939
Iscritto il: martedì 29 novembre 2011, 22:52

Re: Zen, l'ultima architettura di Keller e soci

Messaggio da Fottemberg »

george_p ha scritto:Rileggendo mi viene spontanea una domanda per semplice curiosità. Sono a conoscenza i motivi per i quali in passato è andato via da amd?
Come ad ogni statunitense, piace l'idea di nuove sfide. Se ne è andato perché in AMD, con K8, avrebbero campato di rendita (come è stato fatto) per oltre 5 anni.
PC: Lenovo Ideapad Gaming 3 15.6", Ryzen 5 4600H, 2x8GB Crucial Ballistix DDR4-2667, GeForce 1650Ti 4GB, M.2 512GB NVMe Samsung PM991, M.2 512GB NVMe Toshiba RC500, Windows 10 Home
Immagine

Avatar utente
george_p
Messaggi: 1651
Iscritto il: venerdì 27 giugno 2014, 14:40

Re: Zen, l'ultima architettura di Keller e soci

Messaggio da george_p »

Fottemberg ha scritto:
george_p ha scritto:Rileggendo mi viene spontanea una domanda per semplice curiosità. Sono a conoscenza i motivi per i quali in passato è andato via da amd?
Come ad ogni statunitense, piace l'idea di nuove sfide. Se ne è andato perché in AMD, con K8, avrebbero campato di rendita (come è stato fatto) per oltre 5 anni.
Quindi tornare in amd in quelle condizioni voleva dire un altra sfida :sisi:

Rispondi