Pagina 5 di 6

Re: Mediaserver, PVR e DVB-T2

Inviato: mercoledì 20 gennaio 2021, 20:33
da mmjc23
Uhmmm quanti dubbi mi vengono....ho sempre pensato che la scheda (e i relativi tuner) fosse gestita dal MediaServer.
Cioè....se installo ad esempio Jellyfin come MediaServer, ho sempre pensato che fosse sufficiente poter installare un qualsiasi client compatibile (es. kodi).
Grazie e Buona serata

Re: Mediaserver, PVR e DVB-T2

Inviato: mercoledì 20 gennaio 2021, 21:37
da Blobay
Si...l'idea era proprio quella di utilizzare chiavette firestick che sono abbastanza economiche e possono essere alimentate direttamente dalla presa USB HDD della TV...il tutto sempre per evitare il più possibile scatolotti, e alimentazioni.
In alternativa, anche una di quelle chiavette Android tipo Xiami Stick.
Occhio che siano 4k o che per lo meno supportino h265, altrimenti saranno da buttare.

Re: Mediaserver, PVR e DVB-T2

Inviato: giovedì 21 gennaio 2021, 14:52
da Jena Plisskin
@ragen-flo: infatti il motivo per cui ho smontato tutto, i film poi tagliati che manco Jack lo squartatore...

Re: Mediaserver, PVR e DVB-T2

Inviato: domenica 16 maggio 2021, 14:36
da talen
Blobay ha scritto:
martedì 19 gennaio 2021, 20:47
Vedi che alla fine il digitale terrestre torna sempre in gioco? :asd:
Ciao, scusa il quote. Com'è andata la faccenda del server DVB-T2?

Io da qualche giorno mi ci sto approcciando con perplessità e qualche strana rogna.
Sto provando l'accoppiata Raspberry + LibreELEC + Tv HeadEnd + Kodi Client.

Volevo magari trovare qualche spunto da qualcuno che ci ha giocato un po', da quanto letto. :)
Se hai voglia espongo.

Un saluto

Re: Mediaserver, PVR e DVB-T2

Inviato: lunedì 17 maggio 2021, 10:45
da Blobay
talen ha scritto:
domenica 16 maggio 2021, 14:36
Blobay ha scritto:
martedì 19 gennaio 2021, 20:47
Vedi che alla fine il digitale terrestre torna sempre in gioco? :asd:
Ciao, scusa il quote. Com'è andata la faccenda del server DVB-T2?

Io da qualche giorno mi ci sto approcciando con perplessità e qualche strana rogna.
Sto provando l'accoppiata Raspberry + LibreELEC + Tv HeadEnd + Kodi Client.

Volevo magari trovare qualche spunto da qualcuno che ci ha giocato un po', da quanto letto. :)
Se hai voglia espongo.

Un saluto
Io personalmente sto utilizzando il dispositivo hdhomerun connect quatro come segnale centralizzato.
Come ricevitori ho due chiavette Amazon Firestick con installato kodi, ma il dispositivo ha anche un sw compatibile stand alone. Il terzo tv ha un raspberry 4 con kodi e sto ragionando sul fatto di installarci la sezione DVR per le registrazioni ed il timeshift.

Attualmente però fino a quando non ci sarà lo switch effettivo, rimango sul tuner del tv, anche perché prima d accendersi le chiavette impiegano diversi secondi.

Re: Mediaserver, PVR e DVB-T2

Inviato: martedì 18 maggio 2021, 8:46
da talen
Blobay ha scritto:
lunedì 17 maggio 2021, 10:45
talen ha scritto:
domenica 16 maggio 2021, 14:36
Blobay ha scritto:
martedì 19 gennaio 2021, 20:47
Vedi che alla fine il digitale terrestre torna sempre in gioco? :asd:
Ciao, scusa il quote. Com'è andata la faccenda del server DVB-T2?

Io da qualche giorno mi ci sto approcciando con perplessità e qualche strana rogna.
Sto provando l'accoppiata Raspberry + LibreELEC + Tv HeadEnd + Kodi Client.

Volevo magari trovare qualche spunto da qualcuno che ci ha giocato un po', da quanto letto. :)
Se hai voglia espongo.

Un saluto
Io personalmente sto utilizzando il dispositivo hdhomerun connect quatro come segnale centralizzato.
Come ricevitori ho due chiavette Amazon Firestick con installato kodi, ma il dispositivo ha anche un sw compatibile stand alone. Il terzo tv ha un raspberry 4 con kodi e sto ragionando sul fatto di installarci la sezione DVR per le registrazioni ed il timeshift.

Attualmente però fino a quando non ci sarà lo switch effettivo, rimango sul tuner del tv, anche perché prima d accendersi le chiavette impiegano diversi secondi.
Anche io sto puntando Kodi come client, mi sembra il più performante e personalizzabile, e ovviamente compatibile al netto delle applicazioni proprietarie.
Con le FireStick vai bene anche con i canali HD, zero blocchi/scatti o desincronizzazioni? Modello?

Interessante il tuo tuner, per le mie esigenze forse è addirittura troppo. Però se stabile e corazzato può sempre avere senso, meglio avere più potenza di fuoco.

Io attualmente avrei solo necessità di due tuner, uno per le live e un backup per le eventuali registrazioni. C'è sempre e solamente una TV in uso per il DDT.

La configurazione che sto usando è:
  • Server: Raspberry PI 4, 4GB, SD (A1), Wi-Fi, con LibreELEC / Kodi e TVHeadEnd
  • Client: Raspberry PI 3 B+, WI-Fi, con LibreELEC / Kodi
La mia difficoltà risiede nel fatto che, per varie ed eventuali, ho solo un punto per la rete antenna e non è servito dalla LAN. Quindi ho messo al volo un RPI per avere minor impatto. Ho provato dei power line ma alla fine sembra andare meglio in Wi-Fi. Vai a capire che impianto bacato che ho in casa.

Ho visto che i canali normali stanno su una banda di 4/5Mbps, gli HD il doppio o poco più. Nulla di assurdo in teoria.
Poi con l'avvento nelle nuove codifiche il tutto dovrebbe anche snellirsi.

Ogni tanto vedo che il tutto va in palla ma forse è colpa di test vari e il segnale della antenna che è un po' debole e magari ogni tanto incasina il tutto.

Segnalo solo, magari risaputa come cosa, che ho risolto parte dei problemi di buffering e lag, magicamente solo rimuovendo il power save al Wi-Fi. Da quando ho fatto questa modifica non ho più avuto problemi, adesso vedrò se la cosa dura o meno.

Dici che le chiavette ci mettono un po' ad accendersi, non riesci a sfruttare lo stand-by dei device? Alla fine anche i decoder esterni rimangono spesso in stand-by. Attualmente con il RPI3, sto usando l'accortezza di stoppare il canale e poi spengo la TV lasciandolo acceso. (così libero il tuner, la banda, meno stress e lui rimane lì in attesa)
Ho visto che è possibile modificare Kodi per partire subito sulla TV però appunto bisognerebbe mettere in conto i tempi di boot.

Sono ancora in dubbio, a casa stanno vedendo male questo cambio sia per i test in corso che per il cambio di approccio al telecomando anche se il CEC aiuta ma comunque cambia la GUI e quindi vanno tutti in sbattimento.
Cercherò di prolungare i test, soprattutto su canali HD, così da abituare gli utenti. :asd:
Vediamo se rimango in casa con i Raspberry o mi buttano fuori e comprano dei decoder da 15€ e via. :hmm:

Sicuramente interessante il fatto di centralizzare il controllo della lista canali, come anche la possibilità di registrare al volo o pianificare. Ok che siamo nell'era dell' on-demand però questo aspetto old style ha il suo fascino.
Classica serata sul divano con sonnolenza, prima di spegnere lanci la registrazione e poi riparti direttamente da lì e tanti saluti.
Anche il fatto di mettere dispositivi "smart" sulle TV ha il suo valore aggiunto sfruttando Kodi come mediacenter per eventuali risorse online o in locale.

Ciao :)

Re: Mediaserver, PVR e DVB-T2

Inviato: martedì 18 maggio 2021, 10:50
da Blobay
Con le FireStick vai bene anche con i canali HD, zero blocchi/scatti o desincronizzazioni? Modello?
Firestick 4K, non tento nemmeno di scendere perché in caso di decodifica H265 sicuramente dovrei upgradare. Un altro utente in altro post, su questo forum mi ha confermato che il modello base non vale la spesa.
Interessante il tuo tuner, per le mie esigenze forse è addirittura troppo. Però se stabile e corazzato può sempre avere senso, meglio avere più potenza di fuoco.
Esiste la versione con soli 2 tuner al prezzo di 100€ contro i 150 del modello a 4 tuner. Ho evitato di arrabbiarmi per il futuro e nel mentre posso guardare un canale col tv, uno può registrare ed un altro su dispositivo smart.
La configurazione che sto usando è:
Server: Raspberry PI 4, 4GB, SD (A1), Wi-Fi, con LibreELEC / Kodi e TVHeadEnd
Client: Raspberry PI 3 B+, WI-Fi, con LibreELEC / Kodi
Ho dovuto dismetter tvheadend perché il tuner del raspberry fa schifo, semplicemente.
La mia difficoltà risiede nel fatto che, per varie ed eventuali, ho solo un punto per la rete antenna e non è servito dalla LAN. Quindi ho messo al volo un RPI per avere minor impatto. Ho provato dei power line ma alla fine sembra andare meglio in Wi-Fi. Vai a capire che impianto bacato che ho in casa.
Da utilizzare possibilmente con rete lan. In caso di mancanza di infrastrutture, si possono usare le tubature del cavetto del telefono :furbo:
Ogni tanto vedo che il tutto va in palla ma forse è colpa di test vari e il segnale della antenna che è un po' debole e magari ogni tanto incasina il tutto.

Segnalo solo, magari risaputa come cosa, che ho risolto parte dei problemi di buffering e lag, magicamente solo rimuovendo il power save al Wi-Fi. Da quando ho fatto questa modifica non ho più avuto problemi, adesso vedrò se la cosa dura o meno.
Io ho acquistato questa antenna per amplificare il segnale del router:
https://www.amazon.it/Alfa-APA-M25/dp/B ... ics&sr=1-1
Dici che le chiavette ci mettono un po' ad accendersi, non riesci a sfruttare lo stand-by dei device? Alla fine anche i decoder esterni rimangono spesso in stand-by. Attualmente con il RPI3, sto usando l'accortezza di stoppare il canale e poi spengo la TV lasciandolo acceso. (così libero il tuner, la banda, meno stress e lui rimane lì in attesa)
Ho visto che è possibile modificare Kodi per partire subito sulla TV però appunto bisognerebbe mettere in conto i tempi di boot.
Il problema delle chiavette è che prima devono avviare il kernel android, poi devono avviare Kodi, poi devono collegarsi al tuner. Il tutto impiega oltre trenta secondi. Lasciandole sempre accese starebbero sempre in funzione, consumando corrente e banda intranet.
Vediamo se rimango in casa con i Raspberry o mi buttano fuori e comprano dei decoder da 15€ e via. :hmm:
E' la soluzione che sto valutando per i miei genitori, ma aggiunge un telecomando e si perde la funzione cec. Già oggi fanno fatica ad utilizzare un telecomando semplificato, dargliene anche un altro... vediamo che succede.
Sicuramente interessante il fatto di centralizzare il controllo della lista canali, come anche la possibilità di registrare al volo o pianificare. Ok che siamo nell'era dell' on-demand però questo aspetto old style ha il suo fascino.
Classica serata sul divano con sonnolenza, prima di spegnere lanci la registrazione e poi riparti direttamente da lì e tanti saluti.
Anche il fatto di mettere dispositivi "smart" sulle TV ha il suo valore aggiunto sfruttando Kodi come mediacenter per eventuali risorse online o in locale.
Esistono tante app per vedere i programmi generalisti: raiplay, mediaset infinity, dplay+ e non ultima TIMVision. Il loro problema è che non sono immediate, bisogna avviarne una, poi un'altra. Fare zapping in queste condizioni è veramente frustrante, a quel punto si perde solo tempo. La comodità di un tuner è il sistema iepg che ti dice il programma in trasmissione con un colpo d'occhio.

Se hai un solo raspberry acceso e ti funziona, puoi utilizzare quello senza problemi. La mia necessità di avere più punti d'antenna mi ha portato a fare questa scelta.
La cosa non sarà indolore e non è detta che per colpa dei parenti debba tornare al tuner affiancato. Sono certo però che a forza di piagnistei riuscirò ad impormi :D

Re: Mediaserver, PVR e DVB-T2

Inviato: martedì 18 maggio 2021, 11:59
da talen
Blobay ha scritto:
martedì 18 maggio 2021, 10:50
Con le FireStick vai bene anche con i canali HD, zero blocchi/scatti o desincronizzazioni? Modello?
Firestick 4K, non tento nemmeno di scendere perché in caso di decodifica H265 sicuramente dovrei upgradare. Un altro utente in altro post, su questo forum mi ha confermato che il modello base non vale la spesa.
Sicuramente non metterei altri RPI come client e puntavo la FireStick. Andrò di 4K allora. :)
Interessante il tuo tuner, per le mie esigenze forse è addirittura troppo. Però se stabile e corazzato può sempre avere senso, meglio avere più potenza di fuoco.
Esiste la versione con soli 2 tuner al prezzo di 100€ contro i 150 del modello a 4 tuner. Ho evitato di arrabbiarmi per il futuro e nel mentre posso guardare un canale col tv, uno può registrare ed un altro su dispositivo smart.

La configurazione che sto usando è:
Server: Raspberry PI 4, 4GB, SD (A1), Wi-Fi, con LibreELEC / Kodi e TVHeadEnd
Client: Raspberry PI 3 B+, WI-Fi, con LibreELEC / Kodi
Ho dovuto dismetter tvheadend perché il tuner del raspberry fa schifo, semplicemente.
Io in effetti sono partito subito con uno USB trovato in offerta, ne parlano bene, Hauppauge Win TV-DualHD.
Non è stand-alone come il tuo ma sembra reggere bene.
Anche perché il server di fatto mi fa anche da client con Kodi su una delle TV. bene o male ho contratto i costri.
La mia difficoltà risiede nel fatto che, per varie ed eventuali, ho solo un punto per la rete antenna e non è servito dalla LAN. Quindi ho messo al volo un RPI per avere minor impatto. Ho provato dei power line ma alla fine sembra andare meglio in Wi-Fi. Vai a capire che impianto bacato che ho in casa.
Da utilizzare possibilmente con rete lan. In caso di mancanza di infrastrutture, si possono usare le tubature del cavetto del telefono :furbo:
Ogni tanto vedo che il tutto va in palla ma forse è colpa di test vari e il segnale della antenna che è un po' debole e magari ogni tanto incasina il tutto.

Segnalo solo, magari risaputa come cosa, che ho risolto parte dei problemi di buffering e lag, magicamente solo rimuovendo il power save al Wi-Fi. Da quando ho fatto questa modifica non ho più avuto problemi, adesso vedrò se la cosa dura o meno.
Io ho acquistato questa antenna per amplificare il segnale del router:
https://www.amazon.it/Alfa-APA-M25/dp/B ... ics&sr=1-1
Prima o poi devo proprio mettere mani all'impianto che mi sono ritrovato per le mani.
Il Wi-Fi in vero è buono in tutta casa, anche sul Rasbperry dava problemi dopo un tot, mentre adesso mi regge anche 3 stream in contemporanea in HD, quindi oltre 30Mbps continui. Da qualche test sembra arrivare anche al doppio, quindi ha una buona antenna il poveraccio. :rotfl:
Dici che le chiavette ci mettono un po' ad accendersi, non riesci a sfruttare lo stand-by dei device? Alla fine anche i decoder esterni rimangono spesso in stand-by. Attualmente con il RPI3, sto usando l'accortezza di stoppare il canale e poi spengo la TV lasciandolo acceso. (così libero il tuner, la banda, meno stress e lui rimane lì in attesa)
Ho visto che è possibile modificare Kodi per partire subito sulla TV però appunto bisognerebbe mettere in conto i tempi di boot.
Il problema delle chiavette è che prima devono avviare il kernel android, poi devono avviare Kodi, poi devono collegarsi al tuner. Il tutto impiega oltre trenta secondi. Lasciandole sempre accese starebbero sempre in funzione, consumando corrente e banda intranet.
Se gli metto questi tempi (almeno su un paio di TV) mi fucilano sul posto, se non sbaglio la FireTV dovrebbe avere uno stand-by decente, nel senso che si sveglia solo su pressione del telecomando e iberna il S.O.
Dovrei fare qualche test di consumo energetico/banda in quelle condizioni.
Vediamo se rimango in casa con i Raspberry o mi buttano fuori e comprano dei decoder da 15€ e via. :hmm:
E' la soluzione che sto valutando per i miei genitori, ma aggiunge un telecomando e si perde la funzione cec. Già oggi fanno fatica ad utilizzare un telecomando semplificato, dargliene anche un altro... vediamo che succede.
Ho visto decoder HDMI sotto i 30/40€ con funzione CEC. Ti danno il solito telecomandino con volume +/-, canali +/- e la ghiera di controllo. (alcuni hanno anche il tastierino numerico). Non dovrebbe essere un problema.
Sicuramente interessante il fatto di centralizzare il controllo della lista canali, come anche la possibilità di registrare al volo o pianificare. Ok che siamo nell'era dell' on-demand però questo aspetto old style ha il suo fascino.
Classica serata sul divano con sonnolenza, prima di spegnere lanci la registrazione e poi riparti direttamente da lì e tanti saluti.
Anche il fatto di mettere dispositivi "smart" sulle TV ha il suo valore aggiunto sfruttando Kodi come mediacenter per eventuali risorse online o in locale.
Esistono tante app per vedere i programmi generalisti: raiplay, mediaset infinity, dplay+ e non ultima TIMVision. Il loro problema è che non sono immediate, bisogna avviarne una, poi un'altra. Fare zapping in queste condizioni è veramente frustrante, a quel punto si perde solo tempo. La comodità di un tuner è il sistema iepg che ti dice il programma in trasmissione con un colpo d'occhio.
Assolutamente d'accordo, poi se mi regge la banda e tutto il resto sarebbe interessante l'utilizzo in remoto quando ci si trova all'estero. Le APP citate fuori non funzionano e con proxy free sono inutilizzabili, le IPTV free allo stesso modo per me sono uno strazio.
Se hai un solo raspberry acceso e ti funziona, puoi utilizzare quello senza problemi. La mia necessità di avere più punti d'antenna mi ha portato a fare questa scelta.
La cosa non sarà indolore e non è detta che per colpa dei parenti debba tornare al tuner affiancato. Sono certo però che a forza di piagnistei riuscirò ad impormi :D
I due Rasbperry sono la configurazione iniziale di test, poi userò delle Fire per gli altri punti.
Utilizzo un solo punto antenna anche per un discorso di costi e relativi tuner, per non parlare della gestione. Se regge :U
Auguri per la tua tattica di imposizione. :D

E' difficile far capire le nostre menate :cry:
Mi viene sempre in mente un amico che si è auto-costruito una ciabatta smart con tutti gli sbattimenti del caso tra HW e SW, senza contare tempi e spesa finale. Poi la sua dolce metà ha scoperto che su internet con 20€ ci sono e ti arrivano a casa in 1 giorno lavorativo. Gli insulti riecheggiano ancora adesso. :yavol:

Ciao!

Re: Mediaserver, PVR e DVB-T2

Inviato: martedì 18 maggio 2021, 14:58
da Blobay
Prima o poi devo proprio mettere mani all'impianto che mi sono ritrovato per le mani.
Il Wi-Fi in vero è buono in tutta casa, anche sul Rasbperry dava problemi dopo un tot, mentre adesso mi regge anche 3 stream in contemporanea in HD, quindi oltre 30Mbps continui. Da qualche test sembra arrivare anche al doppio, quindi ha una buona antenna il poveraccio. :rotfl:
Il problema è che se comincia farci dell'altro (lavoro, videogiochi, ecc.) non hai più banda wifi e come minimo ti lagga.
Se gli metto questi tempi (almeno su un paio di TV) mi fucilano sul posto, se non sbaglio la FireTV dovrebbe avere uno stand-by decente, nel senso che si sveglia solo su pressione del telecomando e iberna il S.O.
Dovrei fare qualche test di consumo energetico/banda in quelle condizioni.
L'alternativa è semplice, lasci la chiavetta sempre attaccata all'alimentatore fornito in bundle. Il consumo è molto relativo, dato che la mia si accende su porta usb, quindi siamo su un ampere a 5v (5watt più la perdita dell'alimentatoe). Al riaccendersi del tv, sarebbe già sintonizzato e pronto all'utilizzo, esattamente come i box esterni.
Ho visto decoder HDMI sotto i 30/40€ con funzione CEC. Ti danno il solito telecomandino con volume +/-, canali +/- e la ghiera di controllo. (alcuni hanno anche il tastierino numerico). Non dovrebbe essere un problema
Interessante, devo cercare.
Assolutamente d'accordo, poi se mi regge la banda e tutto il resto sarebbe interessante l'utilizzo in remoto quando ci si trova all'estero. Le APP citate fuori non funzionano e con proxy free sono inutilizzabili, le IPTV free allo stesso modo per me sono uno strazio.
Il protocollo utilizzato dal tuner (HDHomerun) è l'universal plug 'n play (upnp). Ci si può collegare direttamente tramite VLC che in automatico trova il dispositivo. La porta utilizzata è la 5004, ma eviterei di aprire porte a casaccio. Suggerisco eventualmente una vpn per affidarsi ai servizi iptv.
Mi viene sempre in mente un amico che si è auto-costruito una ciabatta smart con tutti gli sbattimenti del caso tra HW e SW, senza contare tempi e spesa finale. Poi la sua dolce metà ha scoperto che su internet con 20€ ci sono e ti arrivano a casa in 1 giorno lavorativo. Gli insulti riecheggiano ancora adesso. :yavol:
Vuoi mettere la soddisfazione di avere realizzato un qualcosa con le proprie mani? Averne compreso appieno il funzionamento e piegato le forze della tecnica al proprio servizio? Sono cose che le donne non possono capire. Per loro basta che funzioni, non interessa come.
In tempi moderni, dove basta un click al cellulare per trovare il prodotto in Cina e farselo spedire il giorno dopo, siamo dei perditempo, ma in tempi non troppo lontani, quando se volevi qualcosa te lo dovevi costruire, saremmo stati degli abili artigiani, invidiati dagli sciocchi e contesi tra le donne bisognose :patpat:

Re: Mediaserver, PVR e DVB-T2

Inviato: martedì 18 maggio 2021, 17:58
da talen
Nulla, scherzavo. Ieri l'ho usato per 3/4 ore in HD senza problemi. Oggi torno a casa e dai client si è visto per pochi minuti e poi si è bloccato. Sul server tutto Ok.
Tutti i device risultano correttamente in rete e raggiungibili. Avete idee? Sto impazzendo.

P. S. La connessione tra server e client pare ok, la lista canali e le info sono aggiornate. Solo non parte lo streaming. 🤷🏻