USB Live con Ventoy

Sistemi operativi Linux e software open source
Rispondi
Jena Plisskin
Messaggi: 671
Iscritto il: sabato 9 febbraio 2013, 13:39

USB Live con Ventoy

Messaggio da Jena Plisskin »

Ciao a tutti,
da qualche giorno sto provando Ventoy

https://www.ventoy.net

si tratta di un programmino per consentire di avere il multiboot di live cd linux ( e non solo ) su una penna USB. L'installazione è distruttiva, ossia formatta e crea delle partizioni sulla chiavetta indicata. Il bello è che in seguito avremo una partizione storage dove copiare le iso e basta. Poi sarà il programma al momento del boot a scansionare la partizione per far scegliere l'ISO poco prima copiata.

Finora ho provato Linux Mint, Kali, Elementary e HBCD una "distro" Windows 10 con molti programmi per il recovery, antivirus, utility per le password ecc ecc. tutto senza problemi.

Sempre dallo script è possibile creare un file con la persistenza, ossia le varie configurazioni verranno salvate e riproposte al successivo avvio. Questo aspetto lo devo ancora approfondire.

Avatar utente
Blobay
Messaggi: 1110
Iscritto il: martedì 3 novembre 2015, 14:00

Re: USB Live con Ventoy

Messaggio da Blobay »

Funzione come Unetbootin?

Jena Plisskin
Messaggi: 671
Iscritto il: sabato 9 febbraio 2013, 13:39

Re: USB Live con Ventoy

Messaggio da Jena Plisskin »

Da quanto visto no. Unetbootin non mi pare possa creare un boot launcher per più OS, per ogni installazione effettua una trasformazione della ISO ed installa syslinux. Ventoy alla fine l'ho usato solo una volta, quando ho creato il device USB, poi copio le iso nella pennetta montata, anche in sottodirectory dice il wiki, ed in fase di boot ti presenta la scelta di quale live vuoi il boot.
Cancelli l'ISO o ne aggiungi una ed ogni volta ti darà la lista al boot delle distro che trova disponibile tra quelle copiate sulla pennetta.

La cosa che vorrei approfondire è la persistenza. Mi sembra di aver capito si possa creare un file in seguito montato dalla live come home. Se possibile sarebbe ottimo per avere la live con un minimo di configurazione es. tastiera, data ecc.
Appena posso provo e riferisco :yavol:

Jena Plisskin
Messaggi: 671
Iscritto il: sabato 9 febbraio 2013, 13:39

Re: USB Live con Ventoy

Messaggio da Jena Plisskin »

Ho provato la persistenza, funziona bene, ma seguite le istruzioni date nel sito, infatti gli sviluppatori indicano una precisa versione delle distro. Ad esempio il persistence per la Mint il sito indica la versione 19.3 mentre io ho usato la nuova 20.qualcosa ed ho rimediato solo kernel panic :)
Ovviamente la persistenza di una live è da usare solo per salvare le proprie impostazioni e ritrovarle all'avvio, non per fare upgrade ed installazioni troppo imponenti, per questo ho trovato un altro metodo consente di avere una distro full, personalizzata e pienamente operativa, ma questo lo tratterò in un altro post.

Avatar utente
Blobay
Messaggi: 1110
Iscritto il: martedì 3 novembre 2015, 14:00

Re: USB Live con Ventoy

Messaggio da Blobay »

Grazie :ok:

Rispondi