accesso router in cascata sulla lan

Internet e reti LAN
Rispondi
matteo78it
Messaggi: 46
Iscritto il: sabato 26 maggio 2012, 17:19

accesso router in cascata sulla lan

Messaggio da matteo78it »

Ciao,

ho un piccolo router che vorrei riciclare come ripetitore wi-fi in sala tramite powerline .

La lan è così realizzata :

modem tim ( che fà da server dhcp ) -> un router fritzbox che si occupa solo di instradare i pacchetti sulla lan e la gestione del wifi ( classica modalità router only con firewall disattivato ) -> power line -> micro router , collegato via eth .

Come vedete da questa schermata
https://www.dropbox.com/s/icbnmswz77k3a ... s.jpg?dl=0

tutta la rete viene visualizzata tranne il micro router . A questo punto ho pensato che ci fossero problemi di configurazione . Il drive chiamato " salotto " è una chrome cast ultra .

Ma sia il fritz
https://www.dropbox.com/s/n4i30y14lrjo3 ... x.jpg?dl=0identificato con ip 192.168.1.5

che il modem Telecom
https://www.dropbox.com/s/4q9jtpeixggt0 ... 0.jpg?dl=0 identificato gl-mt300n-v25e5

Lo vedono correttamente .

Il ping su 192.168.1.5 funziona concretamente:

]https://www.dropbox.com/s/vjzge65rm1f2 ... r.jpg?dl=0

Ora quello che vorrei chiedere è come mai non riesco ad accedere all' interfaccia di questo router nè con 192.168.1.5 nè 192.168.8.1 che è ip di default ?

Avatar utente
Blobay
Messaggi: 1216
Iscritto il: martedì 3 novembre 2015, 14:00

Re: accesso router in cascata sulla lan

Messaggio da Blobay »

Non riesco a comprendere quale sia il router, perché non so come lo hai chiamato, né che indirizzo tu gli abbia assegnato.
Comunque se il router ha indirizzo 192.168.8.1, è ovvio che tu non possa raggiungerlo da un altro dispositivo con indirizzo 192.168.1.x, perché sono su subnet differenti e sono virtualmente separati.
Dovrai eventualmente omologare tutta la rete con indirizzo 192.168.1.x. Per il router questa sarà la porta di default della porta WAN.
Io però ho preferito allacciarlo alla porta LAN (in cascata al router principale) per non avere problemi di indirizzamento, dato che la wan è "unidirezionale" per le richieste verso l'alto.

Un ultimo suggerimento, assegna alla rete intranet una classe di ip distinta da quella del router Telecom, abilitando il firewall. Questo ti permetterà di separare le reti, evitando che qualcuno possa entrare nella intranet dall'esterno, se non apri qualche porta specifica.

matteo78it
Messaggi: 46
Iscritto il: sabato 26 maggio 2012, 17:19

Re: accesso router in cascata sulla lan

Messaggio da matteo78it »

Infatti sia il router telecom , ip 192.168.1.1 , che questo piccolo router ip 192.168.1.5 sono nella stessa subnet ed è per questo che non riesco a comprendere perchè non sia possibile accedervi . Il 192.168.8.1 è ip che ha di default per la prima configuarzione poi attivo il client dchp e prende il nuovo ip dal router tim che fà da server dhcp .

Avatar utente
Blobay
Messaggi: 1216
Iscritto il: martedì 3 novembre 2015, 14:00

Re: accesso router in cascata sulla lan

Messaggio da Blobay »

Io nella quarta immagine non vedo nessun 192.168.1.5. Vedo molti indirizzi IPV6, ma comunque non è buona norma assegnare dhcp su router o dispositivi fissi.
Consiglio caldamente di entrare nel router ed impostare un indirizzo statico. Il dhcp serve sol ed esclusivamente per i client.
Se volessi ad esempio eseguire qualche test/riavvio/configurazione di un router, non puoi tutte le volte andare a cercarlo, DEVI conoscere il suo indirizzo statico.

Fammi sapere.

Rispondi