Pagine

Provare la versione Steam Early Access mi ha riportato indietro nel tempo di circa otto anni, quando in quanto possessore di una licenza Pro di Netkar - acquistata per l'occasione - ebbi modo di testare la Technology Preview di Assetto Corsa.

Le emozioni provate sono state praticamente le stesse, ed ora sappiamo tutti bene che livelli ha potuto raggiungere la creatura di Kunos Simulazioni, italianissima anch'essa come Mad Cow IT, partendo da un "diamante grezzo" come appare oggi ai nostri occhi TrackDayR.

Mettermi d'impegno per poter domare il terribile Zip SP elaborato Polini è stata la quintessenza dell'esperienza, arricchita dalla possibilità di sbizzarrirsi con le pitbike YCF e le MiniGP Ohvale negli stretti kartodromi messi a disposizione, potendo apprezzare il tutto tramite la modalità foto attivabile in qualsiasi momento.

Gli sviluppatori hanno già comunicato che TrackDayR riceverà più o meno a cadenza mensile diversi aggiornamenti dei contenuti, unitamente al fix degli eventuali bug segnalati dalla community (Devo ammettere molto attivi, complimenti ragazzi!), come ad esempio:

  • la già citata introduzione dell'IA per le corse offline ed il comparto multiplayer online, unitamente a competizioni speciali e modalità Endurance;
  • l'introduzione di ulteriori moto per spaziare il più possibile nella simulazione, come la classe 300cc ed i prototipi 500cc due tempi, oltre ad ulteriori scooter e minimoto elaborate Polini;
  • ulteriori circuiti, molti dei quali ancora da svelare, unitamente a telemetria e modalità replay;
  • tuning avanzato della centralina per i modelli compatibili, elaborazione delle moto e riproduzione completa del garage;
  • supporto alla modalità VR per chi possiede visori compatibili.

trackdayr update roadmap

La piena apertura del team al modding pone il gioco su di un gradino più alto rispetto ai più blasonati concorrenti, e la possibilità di importare una infinità di circuiti proprio da titoli come Assetto Corsa promette da sola a TrackDayR un futuro più che roseo.

Il suo debutto è solo l'inizio, la strada verso la versione "finale" potrà anche essere lunga ma personalmente la vedo già ben tracciata. TrackDayR non ha bisogno di alcun voto finale ma solo il tempo di crescere e di farsi conoscere, pertanto non posso consigliarvi altro che acquistarlo e seguirne lo sviluppo, perchè non ne rimarrete affatto delusi!

Si ringrazia Mad Cow IT per la chiave digitale gentilmente offerta per realizzare questo articolo!

recommanded