Hua Huang He, amministratore del sito cinese RedQuasar, ha pubblicato sul forum del proprio portale un interessante post riguardo la prossima futura creatura di nVidia.

 

 

Hua nel recente passato è stato uno di quelli che è riuscito ad avere in anteprima le specifiche corrette della GTX680, quindi quello che ha scritto oggi potrebbe anche corrispondere a realtà: se non ci si fida di lui, di chi ci si potrebbe fidare?

 

Comunque, il buon Hua afferma che nVidia oggi è pronta a commercializzare la 660Ti con bus da 192 bit e 1344 core (7 moduli SMX), ma la stessa casa americana si sarebbe accorta che la scheda in molti casi non riesce a battere la diretta rivale, la Radeon HD7870.

 

Per questo motivo la casa del camaleonte starebbe pensando di presentare nel prossimo futuro un'altra versione della 660Ti, dotata di bus da 256 bit ma con 1152 core attivi (6 moduli SMX). Il PCB sarebbe lo stesso della GTX670.

 

Questa soluzione sarebbe al vaglio presso il quartier generale di nVidia, in quanto una versione a 256 bit sarebbe eccessivamente vicina, prestazionalmente, alla GTX670, ma batterebbe agevolmente la 7870 di AMD. Al contrario, la versione a 192 bit si differenzierebbe dalla GTX670, ma potrebbe risultare perdente sul mercato rispetto alla 7870.

 

Potremmo rivedere una situazione simile a quella che ci fu con la GTX260, commercializzata in seguito anche nella versione con 216 core? Lo sapremo nei prossimi mesi.