La casa taiwanese Acer, attualmente non proprio in forma, ha vinto una gara d'appalto per equipaggiare le scuole cilene, all'interno del programma “Connected for Learning”, con 75.000 notebook della serie Aspire E.

 

 

Contrariamente a quello che sta accadendo nei paesi occidentali, in cui la moda dei Tablet non si è ancora spenta (sfortunatamente, ndA), in Cile si è deciso di puntare sui classici notebook per integrare la scolastica tradizionale con quella informatica. Gli studenti cileni, ricevendo gratuitamente questi PC, potranno usufruire di un terminale realmente completo per la produttività personale: “In addition to an Acer Aspire E series notebook, the students will receive a backpack, tracking software with anti-theft protection, Microsoft Office suite and one year of unlimited Internet access, according to Acer”.

Questa notizia segue quella che abbiamo dato qualche giorno fa, in cui si menzionava come i Chromebook di Acer stiano attualmente spopolando presso le scuole di Taiwan.