Pagine

Per valutare la qualità del pannello LCD ci serviamo di un certo numero di test e strumenti. In ogni caso i test vengono effettuati impostando i parametri del monitor (solitamente luminosità e contrasto) secondo i valori di fabbrica, pulendolo perfettamente da polvere o altre tracce di sporco e lasciandolo pre-riscaldare per almeno mezz'ora.

  • Gamut (insieme di colori che il pannello è in grado di riprodurre): utilizziamo il colorimetro Spyder 3 Elite di Datacolor per verificare quanto la gamma di colori riprodotta dal monitor del notebook sia compatibile con la gamma di colori che ci si aspetta da un dispositivo RGB.

  • Uniformità: utilizziamo il colorimetro Spyder 3 Elite anche per verificare l'uniformità della retroilluminazione dello schermo. Effettuiamo le misure in 9 punti suddividendo il pannello secondo una griglia 3x3 a valori di IRE pari al 100% (bianco) ed al 50% (grigio).

  • Rapporto di contrasto: sempre lo stesso colorimetro ci permette di valutare il rapporto di contrasto effettivo considerando appunto il rapporto fra una immagine con luminanza al 100% ed una con luminanza allo 0%. Le misurazioni vengono effettuate variando la luminosità del display dal minimo al massimo consentiti dalle regolazioni.

 

La curva di Gamut del display del notebook Alienware M17X R4 è pessima, pari a quella del predecessore basato sullo stesso monitor con risoluzione di 1600x900 pixel. Le tonalità rosse sono decisamente sbiadite come quelle blu mentre quelle verdi troppo fluorescenti. Trattasi di un prodotto decisamente mediocre, da scartare a priori in luogo del pannello Full HD (con sovrapprezzo di 80 euro).

IRE 100%

 

IRE 50%

 

La distribuzione dell'illuminazione è nella media degli altri pannelli di monitor testati in precedenza. Il punto più luminoso è nella parte alta a destra mentre quello più scuro sempre in alto ma a sinistra. La differenza fra il punto più luminoso e quello meno luminoso è del 20% circa.

 

La curva gamma misurata sul monitor si adagia su quella standard a gamma 1.8. Generalmente sarebbe meglio che il monitor seguisse quella a gamma 2.2 ma tutto sommato non è questo il difetto più evidente.