Di questi tempi AMD si sta trasformando in un vero porto di mare. Gente che va, gente che viene, progetti che muoiono e progetti che nascono.

L’ultimo a giungere a Sunnyvale è Jack Harding, CEO di eSilicon Corporation ed esperto conoscitore del mondo che ruota attorno ai semiconduttori.

Harding, entrando nella Board of Directors di AMD, si dedicherà principalmente ad esprimere opinioni riguardo il mercato dei SoC, il quale nel prossimo futuro si rivelerà sempre più importante per la casa americana, come affermato anche da Mark Papermaster.

Recita, a tal proposito, il comunicato ufficiale AMD:

Jack’s wealth of industry experience and familiarity with evolving industry trends make him a perfect choice to join the AMD board. As AMD establishes itself as a more nimble, flexible semiconductor design innovator, Jack’s operational experience, strategic expertise and business acumen for bringing SoC and custom integrated circuit solutions to market should add tremendous value for AMD’s future business”.

Se da una parte AMD potrebbe allentare le redini riguardo il mercato consumer, con l’abbandono di Eric Demer ed altri ingegneri ex-ATI, con questo acquisto, e gli altri, potrebbe spingere maggiormente nel settore Server e Business.