chippinoIn occasione della conferenza Hot Chip a Cupertino (California), AMD ha rilasciato un diagramma a blocchi aggiornato dell'architettura Fiji. Rispetto allo schema fornito due mesi fa, in occasione del lancio della Radeon R9 Fury X, il nuovo diagramma evidenza un front-end leggermente diverso rispetto a quello di Hawaii (nella zona del Command Processor).

Al posto degli 8 ACE (Asynchronous Compute Engines) ora troviamo 4 ACE e 2 HWS (Hardware Schedulers). I due HWS svolgono la stessa funzioni dei 4 ACE (computing task e processi ad elevato parallelismo) ma sono più efficienti/flessibili e maggiormente HSA-friendly in quanto contribuiscono a rendere più "autonomo" il modo in cui l'hardware riceve comandi ed esecuzioni pianificate.

Fiji rientra nel feature set dell'architettura GCN 1.2 (lo stesso di Tonga) e a quanto pare ha anche un front-end migliorato e questo - come sottolinea AMD - aiuterà molto nell'HSA compute, nella gestione della applicazioni VR (Virtual Reality) e nel supporto al vero 3D computing/ parallel processing offerto dalle API low-level DirectX 12 e Vulkan.