Molti siti asiatici (qui MyDrivers.com) hanno trovato conferma alle voci postate dal sito videocardz.com, secondo cui AMD si starebbe preparando ad aggiornare le proprie schede di fascia media basate su Cape Verde e Caper Verde XT.

 

 

Con l'ombra delle nVidia 650Ti in agguato, la casa di Sunnyvale ha in programma un upgrade abbastanza sostanzioso delle proprie schede Radeon 7750 e 7770.

 

 

Innanzitutto verranno aumentate le frequenze di funzionamento reference della GPU, passando dagli 800 Mhz ai 900 Mhz per la 7750 e da 1 Ghz a 1,1 Ghz per la 7770. La 7750 vedrà inoltre l'utilizzo di un PCB molto simile a quello della 7770, con l'introduzione sia di un connettore 6 pin per l'alimentazione ausiliaria, sia del pettine per le configurazioni Crossfire. Il TDP della scheda, comunque, dovrebbe rimanere invariato sia in Idle sia in Full Load, grazie al processo produttivo affinato, ma l'aggiunta del connettore di alimentazione dovrebbe garantire un margine di overclock più elevato.

 

Identici rimarranno anche le specifiche tecniche delle due GPU (Steam processor, Texture Unit, ecc). Interessanti inoltre le voci relative al prezzo di commercializzazione di queste nuove soluzioni. Si vocifera che questo verrà abbassato di qualche dollaro. La 7750 Rev.2 si dovrebbe trovare in commercio senza problemi sotto i 100 euro.

 

Queste soluzioni verranno immesse sul mercato presumibilmente in concomitanza della presentazione della nVidia 650Ti: perché acquistare le Radeon 77xx ora?