Pagine

Software e interfaccia utente

In bundle con questi prodotti, Buffalo fornisce tre specifici tool che permettono di trovare l'AirStation nella rete, modificare facilmente l'indirizzo IP della propria macchina e gestire un eventuale disco USB connesso sul router.

Se per un amministratore di rete o uno smanettone modificare l'indirizzo IP o altri dati di rete del sistema potrebbe essere un'operazione banale, non tutti gli utenti sono in grado di eseguire simili operazioni. Il tool di ricerca dell'AirStation, abbinato a quello di modifica dell'indirizzo IP, può aiutare in queste operazioni e renderle più semplici, in taluni casi completamente automatiche.

L'interfaccia software realizzata con tecnologia web e fruibile completamente attraverso un browser, permette di impostare tutte le funzioni del D1800H oltre ad attivare quelle accessorie relative, ad esempio, al NAS, al disco di rete, alla condivisione di stampanti o al NAT. Per aprirla vi basterà digitare l'indirizzo IP sulla barra degli indirizzi di un browser (quello di default è 192.128.11.1) ed immettere nome utente e password (anche qui ci sono dei valori di default riportati sul cartellino fornito assieme al router).

La homepage riporta tutte le principali informazioni con la possibilità di accedere direttamente ad alcune procedure rapide

Tutte le pagine prevedono una struttura simile con menu e sottomenu nella parte alta, contenuto principale a sinistra e completa sezione di help a destra. Pur non entrando nello specifico di ogni funzione, riportiamo l'elenco delle impostazioni che possono essere modificate.

  • Menu Internet/LAN: Impostazioni Internet, PPPoE, DDNS, VPN Server, DHCP, NAT, Route
  • Menu Wireless Config: WPS, WMM (Wi-Fi Multimedia), MAC Filter, Multicast Control, AOSS
  • Menu Security: Firewall, IP Filter, VPN Passthrough
  • Menu LAN Config: Port Forwarding, DMZ, UPnP, QoS
  • Menu NAS: Disk Management, Shared Folder, User Management, Shared Service, Web Access, Media Server, BitTorrent
  • Admin Config: Name, Password, Time/Date, NTP, ECO, Network-USB, Access, Log, Save/Restore, Initialize/Restart, Update

Interfaccia software di gestione delle funzionalità del D1800H 

I sistemi AOSS (AirStation One-Touch Secure System sviluppato da Buffalo Technology) e WPS (creato dalla Wi-Fi Alliance) integrati sia nel D1800H che nel D1300 permettono la configurazione automatica di tutti i dispositivi di rete wireless compatibili (console o altri apparati di rete) o sui quali sia stato installato l'apposito software (Client Manager o Assistente AOSS disponibile sul sito web di Buffalo e compatibile con Windows e Mac OS). Anche se non è garantito il funzionamento in tutti i casi, la semplice pressione dei pulsanti consente non solo la connessione ai dispositivi wireless ma anche l'impostazione delle corrette misure di protezione.

Oltre alle tipiche funzioni da router con firewall e access point wireless integrato, il D1800H offre tutta una sezione dedicata alla gestione di un eventuale dispositivo di storage collegato sulla porta USB 2.0.

Questo apparato può, in parole povere, fornire anche le funzionalità di base tipiche di un NAS come la creazione e condivisione di cartelle in rete con gestione degli utenti, accesso via Web con possibilità di utilizzare il protocollo HTTPS ed un servizio DNS (Buffalo offre anche il proprio), Media Server e client BitTorrent.

Il disco USB collegato al router può anche essere visto con un disco di rete completamente condiviso fra tutti i computer. L'attivazione di questa funzione ha ovviamente un impatto significativo sulle funzionalità e prestazioni del NAS. Nel caso in cui avreste bisogno di condividere una stampante nella vostra rete, potrete collegarla sulla porta USB al posto del disco.

L'interfaccia software del D1800H include anche un comodo pannello con un elenco dei servizi di rete per ogni dispositivo connesso (accessibile dalla pagina principale) dal quale è possibile, ad esempio, passare ad un indirizzo assegnato staticamente invece che in DHCP, attivare una funzione di Wake On LAN (WOL) o accedere alle risorse condivise.

L'interfaccia di gestione software del D1300 segue esattamente gli stessi princìpi anche se offre funzionalità molto più limitate. Ma visto che la connessione con il router D1800H o con altri prodotti dotati di supporto AOSS / WPS è effettuata in maniera del tutto automatica probabilmente accederete alle opzioni complete solo in rari casi.