I videogiocatori non stanno vivendo certamente un buon momento, a causa del prezzo medio delle schede video da gaming, dovuto alla “febbre da mining”. I più, quindi, potrebbero pensare che si tratta di un mercato non più remunerativo per i produttori di schede video; sia perché sono i distributori ed i venditori finali a guadagnarci davvero (Gli OEM e i produttori di GPU – AMD e NVIDIA – devono vendere al prezzo di listino), sia perché i miner sfruttano le GPU in maniera così estrema da rendere anti-economico il concedere lunghi periodi di garanzia (Per questo le schede dedicate ai miner hanno una garanzia di soli 6 mesi).

 

 

Eppure, come riporta il proprio account Twitter giapponese, sembra che AsRock voglia entrare in questo mercato in forze, con una linea di schede video dedicate ai videogiocatori, attraverso il brand “Phantom Gaming” (Il nome commerciale “Phantom” era utilizzato da Gainward – sussidiaria di Palit – per le proprie schede video di fascia alta, ma da circa 4 anni non viene più sfruttato).

Ancora non sappiamo su quali GPU punterà AsRock, AMD o NVIDIA, ma qualche piccolo indizio gira per il web. Sappiamo che almeno una scheda video di fascia media avrà un connettore di alimentazione ausiliario da 8 Pin. Solitamente questo è utilizzato da AMD per le GPU di fascia media, se dotate di PCB reference. Inoltre l'inchiesta lanciata da Kyle Bennett di HardOCP ha messo in chiaro le politiche commerciali di NVIDIA per il prossimo futuro, e dubitiamo che AsRock si voglia legare a doppio filo con la casa del camaleonte, precludendosi così sviluppi futuri.

Su una cosa, però, possiamo essere certi: se AsRock manterrà il medesimo rapporto prezzo/prestazioni che ha nel mercato delle schede madri, allora potrebbero risultare soluzioni decisamente interessanti. Soprattutto se, come alcuni suggeriscono, l’arrivo di AsRock in questo mercato combacerà con l’introduzione, da parte di AMD, dell’evoluzione a 12nm di Polaris!

Di seguito il teaser trailer ufficiale: