La taiwanese G.Skill, famosa ed apprezzata produttrice di memorie DRAM dedicate agli utenti Enthusiast, ha presentato al Computex 2014 di Taipei la propria nuova serie di SSD su slot PCI-EPhoenix Blade”.

 

 

Dopo OCZ e Plextor, anche G.Skill entra in questo remunerativo mercato in forte crescita (anche SK Hynix ha deciso di entrarvi direttamente), dove l'utenza non si fa problemi a spendere cifre folli per avere prestazioni da urlo, seppure spesso siano del tutto superflue nell'utilizzo reale.

 

 

La serie Phoenix Blade per il momento consta di due modelli, uno da 480GB ed uno da 960GB, in grado di garantire (per il modello di punta) una banda fino a 1800 MB/s in lettura sequenziale, e fino a 1100 MB/s in scrittura sequenziale. Per fare un confronto, gli SSD SATA3 di punta attualmente in commercio arrivano a circa 550 MB/s per entrambi questi valori, a causa del collo di bottiglia determinato dalla stessa connessione SATA3.

Le memorie utilizzate sono di tipo MLC, mentre il bus di connessione è di tipo PCI-E 8x 2.0.

Al momento non si conosce né la data di commercializzazione, né il prezzo di vendita suggerito. Non dovrebbe mancare molto, comunque, al comunicato ufficiale.