Plextor, seguendo le orme dei maggiori protagonisti del settore degli SSD consumer, immette finalmente in commercio la versione aggiornata alle NAND Flash TLC dei propri SSD M7V, dopo che era stata presentata un mese fa. Il sito giapponese ASCII.jp ha intercettato i primi sample in un negozio di Tokio.

 

 

Il CTRL NAND è il Marvell 88SS1074B1, parente stretto del 88SS9187 utilizzato dal SSD Toshiba HG6 da noi recensito quasi due anni fa, e specificatamente tarato per funzionare con le NAND Flash TLC da 15nm. Queste sono realizzate da Toshiba, e sono le stesse utilizzate negli SSD OCZ Trion 150. Sempre al pari di altri SSD della medesima fascia, i Plextor M7V utilizzano tecnologie proprietarie per sopperire ai punti deboli delle NAND Flash TLC (longevità, lettura/scrittura 4K, ecc): “It also applies multiple technologies developed exclusively by Plextor, including the tailor-made write acceleration technology PlexNitro, the Low Density Parity Check (LDPC) troubleshooting technology with three times the average rate, and PlexTurbo, a software that applies system memory to decrease the amount of reading and writing”. Tecnologie simili le abbiamo viste applicate al Kingston KC400, da noi recensito recentemente.

Il modello da 2.5”, con capacità di 256GB, è disponibile, sempre in Giappone, al prezzo di 9460 Yen, pari a circa 76 Euro.