La Worldwide Developer Convention (WWDC) è da qualche anno sfrutatta da Apple come l'evento più importante per mostrare le novità al pubblico ed agli sviluppatori. Quest'anno non fa eccezione e proprio ieri l'azienda di Cupertino ha svelato le novità relative alle linee di personal computer ed al sistema operativo OS X.

MacBook Air

Se finora i MacBook Air hanno avuto la strada libera o quasi da qualunque concorrente, con l'avvento degli Ultrabook questo segmento di mercato per Apple si complica. Durante la WWDC 2012, Apple ha annunciato i nuovi MacBook Air che, preservando il formato da 11 e 13 pollici (risoluzione di 1440x900 pixel), utilizzano una nuova CPU Intel Ivy Bridge dual-core da 1,7 GHz (11 pollici) o 1,8 GHz (13 pollici) con core grafico integrato HD 4000, fino a 8 GB di memoria RAM ed unità SSD fino a 512 GB. I nuovi Macbook Air includono, inoltre, due porte USB 3.0 (una per lato), una webcam FaceTime 720p.

La configurazione di base prevede un SSD da 64 GB o 128 GB (11 pollici / 13 pollici) e 4 GB di RAM. I prezzi partono da 999 dollari e 1199 dollari rispettivamente.

MacBook Pro

Il refresh dei MacBook Pro ha visto i modelli da 13 (1280x800 pixel) e 15 pollici (1440x900 pixel) guadagnare una nuova CPU Ivy Bridge. Con prezzi a partire rispettivamente da 1199 e 1799 dollari, il 13 pollici prevede una scelta fra CPU dual-core da 2,5 a 2,9 GHz mentre per il 15 pollici la scelta è fra CPU quad-core da 2,3 a 2,6 GHz. La configurazione di base include 4 GB di RAM e disco fisso da 500 GB.

Lo spessore di questi nuovi MacBook Pro è pari a circa 24 mm mentre il peso va dai 2 kg del modello da 13 pollici ai 2,5 kg di quello da 15 pollici.

Nella linea dei MacBook Pro entra però anche un nuovo modello con schermo da 15,4 pollici che Tim Cook non ha tardato a definire "The most beautfiul computer we have ever made."

apple-mbp-1

Il "next-gen" MacBook Pro utilizza un display Retina con risoluzione di ben 2880x1800 pixel ed ha uno spessore di appena 18 mm per un peso di 2 kg. La piattaforma hardware, basata ancora su CPU Intel Core di terza generazione, include una scheda grafica discreta NVIDIA GeForce GT 650M (Kepler) con 1 GB di memoria GDDR5 (come avevamo anticipato con questa notizia).

Fra le opzioni di configurazione, Apple offre un SSD da 768 GB, CPU quad-core fino a 2,7 GHz e fino a 16 GB di RAM. La configurazione di base prevede 8 GB di memoria, SSD da 256 GB, CPU quad-core da 2,3 GHz, Bluetooth 4.0 e batteria con autonomia da 7 ore. Prezzo pari a 2.199 dollari.

15MBPR 34_Op_ApertureZebras_PRINT