Dopo essersi dedicata al rinnovo della fascia medio/alta della propria offerta con la presentazione delle serie TS-x51, TS/SS-x53 e TS-ECx80 Pro, QNAP poche ore fa ha svelata la sua nuova linea dedicata alla fascia medio/bassa del mercato NAS: parliamo della serie TS-x31, disponibile in versioni a 1,2 o 4 bay.
All'interno dei NAS, troviamo un SoC dual core A9 Frrescale i.MX6D funzionante a 1,2 GHz, 512 MB di RAM DDR3L, 3 porte USB 3.0, 1 porta eSATA e 2 porte Gigabit LAN (ad esclusione del TS-131 che ne ha a disposizione una sola). Ritroviamo il design che l'azienda ha recentemente utilizzato per la serie TS-x53 e parte della serie TS-x20, un design che abbiamo particolarmente apprezzato recensendo il TS-251-4G ma che ci ha lasciato un pò delusi per la scelta dei materiali.

Nei due modelli con due porte Gigabit LAN ssono supportate configurazioni a doppio indirizzo IP, mentre con attraverso il port-trunking è possibile impostare le modalità fault tolerance o link aggregation per aumentare l’ampiezza di banda di rete.

La transcodifica on fly dei video non è supportata, cosa abbastanza scontata considerando il SoC utilizzato e la fascia di prezzo a cui questi prodotti son destinati, ma al suo posto è supportata la transcodifica offline dei video HD la quale consentirà al NAS di creare versioni prerenderizzate ottimizzate per alcune risoluzioni tipiche nei momenti in cui il dispositivo si troverà in condizioni di riposo.

La serie TS-x31 è disponibile fin da subito ma il prezzo non è stato purtroppo ancora comunicato.