logo mini Dopo Zotac anche Asus proporrà una GeForce GTX 670 specifica per i PC-SFF (Small form-factor) assemblati con schede madri  mini-ITX.

Partendo dal mini-PCB reference realizzato da Nvidia - lungo appena 17 centimetri - il produttore taiwanese ha apportato diverse modifiche alla sezione di alimentazione interna (sostituito del gruppo VRM con componenti Super Alloy Power ecc.) ed esterna (singolo connettore PCIe 8-pin al posto dei due da 6-pin) poi ha rimosso il tradizionale sistema di raffreddamento di tipo esteso e lo ha rimpiazzato un compatto cooling custom appartenente alla serie DirectCU.

Il dissipatore DirectCU Mini utilizza in heasink in alluminio circolare con incastonata una ventola da 80mm di diametro. L'ingombro sulla scheda madre è sempre di due slot.

gtx670directcu-mini-1

Il singolo connettore PCIe a 8-pin continua a fornire un'alimentazione supplementare di 150W che sommata ai 75W dello slot PCIe x16 consente di non variare il power-draw massimo dispetto alle GTX 670 normali. Questo lascia intendere che l'Asus GTX 670 DirectCU Mini avrà come minimo le stesse frequenze di clock suggerite da Nvidia per la soluzione reference.

mini 2

Quello che vedete in foto non è il design finale del prodotto, Asus ha confessato che la scheda è ancora in fase di " tweaking".

gtx670directcu-mini-2 gtx670directcu-mini-3

gtx670directcu-mini-4