Asustek Computer, nella giornata di ieri, ha affermato che se il trend si manterrà stabile la divisione Mobile supererà quella PC in quanto a fatturato, e questo dovrebbe avvenire nel 2017.

 

 

Questo significa che Asustek si trasformerà, nel corso del tempo, in un'azienda che sposterà il proprio core business verso il settore mobile, fondendo in parte la divisione Mobile e quella PC, attraverso una convergenza d'intenti: “Due to the converging competition in computers, tablets, and mobile phones, however, we need better product value, greater scale of operations, and more effective marketing and communications to enter the three-in-one battlefield”, ha affermato Jonney Shih, Presidente di Asustek.

Al fine di consolidare questi risultati, Asustek si impegnerà ad investire maggiormente sulla qualità dei propri prodotti, sul marketing (che attualmente sta facendo la fortuna di Samsung) e sullo sviluppo di prodotti sempre più innovativi. Proprio riguardo quest'ultimo punto, Asustek sta sviluppando in casa dei Robot, quale piano d'investimento a lungo termine, in quanto si pensa che questi diventeranno parte essenziale della vita quotidiana: “Asustek is developing robots as part of its long-term vision to build a smart and friendly digital living environment for consumers”. A tal proposito, sempre Shih ha affermato: “Someday in the future, devices themselves will have intelligence and be able to cooperate with people to offer better services in various occasions”.