Buffalo Technology ha siglato un accordo con Kroll Ontrack, azienda specializzata nel recupero dati, per migliorare l'offerta dei propri NAS, già oggi ai vertici della categoria sia in ambito consumer sia in ambito enterprise.

 

 

Attualmente i NAS di Buffalo offrono un servizio di garanzia eccellente, oltre ad una qualità costruttiva impeccabile, ma effettivamente un servizio per il recupero dati in caso di guasto agli HDD mancava all'appello.

Kroll Ontrack è stata scelta da Buffalo per garantire tale servizio offrendo diversi vantaggi ai clienti consumer e, soprattutto, enterprise: “Con questa partnership la multinazionale giapponese conferma il proprio impegno per offrire i migliori servizi alla propria clientela, sia business, sia domestica, che da oggi potrà contare su un supporto di prima classe anche nel caso in cui dovesse verificarsi la necessità di ricorrere ai servizi di data recovery”, leggiamo nel comunicato stampa.

Più in particolare i benefici saranno i seguenti:
Il pacchetto di servizi riservato alla clientela Buffalo comprende:

  • Possibilità di poter contare su 32 sedi in tutta Europa;
  • Consulenza telefonica gratuita;
  • Relazioni sulle procedure di recupero dati finalizzate a facilitare le decisioni circa la prosecuzione o meno del processo di recupero;
  • Valutazione in laboratorio dei dispositivi al fine di comprendere la natura dei problemi e individuare il miglior metodo di recupero dei dati;
  • Servizi di recupero dei dati da parte di ingegneri specializzati in laboratori dedicati, tra cui una serie di "camere bianche";
  • Restituzione dei dati recuperati tramite corriere espresso o online con connessione sicura”.

Come si può ben comprendere, quindi, il mercato dei NAS sembra essere decisamente in salute se anche nel settore consumer stanno arrivando simili offerte, a tutto vantaggio degli utenti finali.