D-Link ha presentato nuovi dispositivi di rete ibridi che combinano tecnologie Wireless, Ethernet e Powerline all'interno di un singolo dispositivo. Il Router Gigabit PowerLine Wireless N (DHP-1565) può essere abbinato ai convertitori PowerLine Passthrough da 500 Mb (DHP-P500AV e DHP-P501AV) per coprire qualunque tipo di esigenza ed una copertura di rete a 360 gradi.

D-Link Logo

 

 

Maggiori dettagli nella press release ufficiale:

La nuova Hybrid Technology D-Link a copertura completa dei network domestici

• I dispositivi basati sul nuovo standard IEEE 1905.1 segnano un ulteriore avanzamento nella copertura dei networking D-Link
• Velocità wireless record e ampiezza di banda senza limiti per una casa super connessa

Milano, 4 dicembre — A poche settimane dal lancio del Cloud Gigabit Router AC, basato sullo standard 802.11ac, D-Link presenta un’altra radicale innovazione in ambito networking: i nuovi dispositivi dotati di Hybrid Networking Technology (IEEE 1905.1), pensati per offrire ai consumatori una rete ibrida a copertura completa, combinano in un unico apparato Wi-Fi, Powerline ed Ethernet.

I risultati di un recente studio del Gruppo GfK hanno evidenziato come le vendite di smartphone siano aumentate del 67% in tutt’Europa nel 2011. Oltre a ciò, negli ultimi anni le nostre abitazioni sono diventate sempre più connesse e digitali, dotandosi di dispositivi per l’entertainment in Alta Definizione (HD) come Media Player, Home Theater, casse stereo wireless, SmartTV, console di gioco e sistemi VoiP, che necessitano tutti di reti domestiche veloci e pervasive. Il maggior consumo di file multimediali in alta definizione tramite Internet e device mobili ha messo duramente alla prova persino i router e gli access point Wireless N più veloci.

La nuova Hybrid Networking Technology, basata sullo standard IEEE 1905.1, combina in una relazione cooperativa le tecnologie PowerLine (PLC), Wireless (Wi-Fi) ed Ethernet, superando i singoli limiti di ognuna ed estendendo la rete fino ai punti più remoti dell’abitazione. Un “network ibrido” riesce a selezionare i migliori percorsi, che si tratti di PowerLine o Wireless, per aggirare gli ostacoli e consentire un perfetto trasferimento di file multimediali HD a tutti i dispositivi connessi al network domestico, garantendone massima stabilità e connettività costante. L’Hybrid Technology genera una rete domestica tanto affidabile da gestire i contenuti multimediali HD più sofisticati e, allo stesso tempo, abbastanza flessibile da servire molte tipologie di device differenti, senza soluzione di continuità.

D-Link ha presentato due nuove soluzioni PowerLine complementari, progettate per offrire ai consumatori estesa copertura, maggior velocità, connettività ed eliminazione dei punti morti: il Router Gigabit PowerLine Wireless N (DHP-1565) e la gamma PowerLine Passthrough da 500 Mbps (DHP-P500AV e DHP-P501AV).
Combinando le funzionalità di un router Wireless N super-veloce e della tecnologia PowerLine all’interno di un dispositivo singolo e versatile, il nuovo router DHP-1565 permette di ottenere una velocità wireless di 300 Mbps, che raggiunge i 500 Mbps se si usa la rete elettrica. Incorporando sia tecnologia wireless sia PowerLine, il DHP-1565 consente agli utenti di espandere facilmente il network a ogni angolo della casa, senza dover connettere dispositivi diversi né stendere cavi sul pavimento.

Alessandro Taramelli, Sales & marketing Manager D-Link, ha commentato: “La maggior diffusione dei giochi online e dello streaming HD richiede oggi un network sempre più solido, a lunga portata e privo d’interferenze. In D-Link siamo ben consapevoli che il download dei contenuti da Internet, dalla rete domestica o dai server e ftp aziendali è aumentato drasticamente, e che i consumatori hanno bisogno di una migliore copertura e di una rete più veloce. Questo nuovo router presenta delle straordinarie opportunità per gli utenti alla ricerca di soluzioni wall-to-wall innovative e PowerLine a 500 Mbps.”

Il Router Gigabit DHP-1565 si distingue anche per un efficiente consumo energetico e per il suo rapporto qualità-prezzo. Lo Scheduler della rete WLAN incorporato permette agli utenti di spegnere il wireless in determinate ore del giorno e della notte, per risparmiare energia e aumentare la sicurezza della rete. Ad ogni modo, se non c’è alcuna attività in corso né trasmissione dati, si attiva automaticamente la funzione stand-by del PowerLine, che disalimenta le porte di connessione. La funzione Green Ethernet, inoltre, offre risparmi aggiuntivi mettendo in “sleep mode” le porte Ethernet e individuando automaticamente la lunghezza dei cavi Ethernet connessi alle sue porte, per fornire solo la giusta quantità di energia.